AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Stoeger X5

SMONTAGGIO STOEGER X5

Pochi semplici passaggi e la Stoeger X5 è completamente smontata, pronta per un'operazione di relube o per qualche piccolo intervento di tuning. Una guida fotografica passo passo, per smontare la piccola Beretta Cinese.
Smontare la Stoeger X5 è piuttosto semplice. Come per molte altre carabine a limitata potenzialità, per accedere a pistone e molla non è affatto necessario l’uso di compressore. Per quanto riguarda la Stoeger X5 in particolare, la molla ha una certa compressione iniziale, per cui un minimo di attenzione si rende necessaria, soprattutto per quanto riguarda il successivo rimontaggio. Ma andiamo a vedere cose c’è all’interno di questa piccola Stoeger X5.
Stoeger X5
Stoeger X5
Per prima cosa togliamo la grossa vite posizionata sotto la carabina, all’altezza del ponticello. In caso di una carabina con calciatura in legno, essendo il ponticello separato dal calcio, le viti da svitare saranno due.
Stoeger X5
Quindi svitiamo le due viti laterali all’altezza della bascula, e rimuoviamo il calcio.
Stoeger X5
Con una chiave inglese da 10 rimuoviamo la grossa vite davanti al grilletto.
Sarà ricoperta di frena filetti verde.
Stoeger X5
Il punto è proprio questo: molla e pistone sono trattenuti dalla spina che si vede in fondo al cilindro, ma se togliamo quella spina, tutto si reggerà su questa vite. È preferibile quindi rimuovere prima la spina, ma, la prima volta, il bullone sarà troppo serrato per poter essere tolto quando è spinto dalla molla.
Stoeger X5
Quindi, limitatamente al primo smontaggio, è meglio toglierlo, e rimetterlo stringendolo con le sole dita. In seguito sarà sufficiente svitarlo solo un po'.
Stoeger X5
Stoeger X5
Adesso rimuoviamo la spina, agendo dal lato destro dell’arma.
Stoeger X5
Stoeger X5
Ora premiamo il fondo del cilindro contro un pezzo di legno sufficientemente alto, oppure sul bordo di un tavolo, in modo da scaricare la pressione della molla sul bullone, e rimuoviamolo.
Stoeger X5
Stoeger X5
A questo punto possiamo togliere il sistema di scatto.
Stoeger X5
E molla e guidamolla.
Stoeger X5
Sicura e controdado si filano semplicemente, ma c’è da rimuovere la spina centrale per vedere come è fatto il grilletto.
Stoeger X5
Ecco fatto: sui tratta di un meccanismo decisamente semplice. Il canotto di chiusura, su cui è montato lo scatto, e che si oppone alla molla, è di plastica.
Stoeger X5
Il foro quadrato della lamiera determina la corsa a vuoto del grilletto, annullata la quale, il grilletto trascina con se la leva di rinvio che è direttamente agganciata al codolo del pistone. Questa leva, è formata da 3 lamiere impacchettate l’una sull’altra.
Stoeger X5
Adesso rimuoviamo la piccola vite di sicurezza della bascula.
Stoeger X5
Stoeger X5
Basculando leggermente la culatta togliamo la vite che la blocca. Uscirebbe anche senza aprire un po’ la bascula, ma così si fa meno fatica.
Stoeger X5
Tiriamo via la canna e togliamo i due rasamenti.
Stoeger X5
In realtà sono rondelline piuttosto spesse, e di plastica. I due recessi della bascula su cui sono inserite, garantiscono alle due rondelline di sporgere dal metallo di quel tanto che basta per risultare efficaci. Questo particolare mi piace, e di certo non si impazzisce per rimettere a posto questi rasamenti.
Stoeger X5
A questo punto possiamo togliere il pistone.
Il guida molla è una semplice lamiera arrotolata, ed è molto corto. Probabilmente è per questo che la molla è già piegata, dopo soli 250 colpi circa. L’interno della carabina è pieno zeppo di schegge di lavorazione, alcune delle quali conficcate dentro la stessa guarnizione di testa. L'interno del cilindro è lubrificato del solito olio cinese marrone (che sia olio di soia?).
Stoeger X5
Ed infine togliamo la guarnizione di testa con l'aiuto di un cacciavite a taglio.
Oltre alle schegge, la guarnizione di testa ha una parte tranciata. Mah, magari è un nuovo metodo di depotenziamento, tipo Gamoforo sul pistone. In ogni caso non ne ho un’altra di ricambio, e dovrò pulire per bene questa.

L'interno di questa Stoeger mi ha un po' deluso, devo dire. A parte i componenti, ma riguardo a questi non mi aspettavo niente di meglio di quello che ho trovato, è la qualità della lavorazione che mi lascia un po' perplesso. Troppe schegge e bave di lavorazione all'interno. La finitura dei componenti interni è discreta, le lavorazioni non eccelse, ma ogni parte è ben brunita e non ho trovato ruggine, peccato che l'unica superficie che doveva essere un po' più curata, mi riferisco al taglio della coda del pistone dove si aggancia lo scatto, fosse in realtà quella che presentava la lavorazione peggiore. In pratica la leva di aggancio si incastra dentro ad uno dei numerosi solchi e bave presenti sulla superficie dl codolo del pistone, e questo rende lo scatto non solo durissimo, ma anche del tutto imprevedibile nel funzionamento. Nella prossima puntata vedremo come rimontare l'arma, dopo ovviamente averla pulita, sgrassata, e lubrificata con prodotti di migliore qualità.

Alessandro (2010)
Stoeger X5
 
Argomenti di interesse:
Prova di costanza della Air Arms S400 Classic
La pulizia delle armi da fuoco
Rastrelliera da campo

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Consigli specifici per il Field Target, ma, non fa male seguirli comunque, anche se non preaticate questa disciplina. Sempre dal sito FTI Campania.

Consigli per il tiratore di Field Target

Molte delle nostre armi sono fatte in zama pressofusa, una lega di zinco e alluminio. Che cos'é. Questa pagina lo spiega:

Zama

Una bella sorpresa questo sito; la "Home page di Emiliano" tutta dedicata al tiro a segno. Da visitare assolutamente.

Posizione in piedi

Una guida fotografica davvero impredibile che ci guida nello smontaggio di una Beretta 92FS Umarex (necessita registrazione).

Sezioniamo la Umarex Beretta 92 FS Match

Dal forum CustomAirguns questa piccola giuda foografica sullo smontaggio della HW 30S (necessita registrazione)

smontaggio HW 30S

VISUALIZZA TUTTI I LINKS
 
I commenti sono stati disabilitati.
Sono spiacente di comunicarvi che ho dovuto disabilitare il servizio di commenti a causa dell'incessante Spam.

Alessandro
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z