AZ Gun
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

GUANCETTE G10 LOK GRIPS

PER PISTOLE TIPO 1911
Le guancette di materiale tecnico G10 sono belle e praticamente indistruttibili. Non deve affatto stupire che oggigiorno stiano prendendo sempre più piede. Tra le tante proposte che si trovano in rete ho scelto quelle di un piccolo produttore indipendente degli States.
I MATERIALI COMPOSITI MICARTA E G10

La Micarta è un materiale tecnico ottenuto da strati di fibre naturali, come lino, cotone o carta, impregnati di resina sintetica, a cui vengono applicati calore e pressione. Il nome commerciale Micarta venne utilizzato per la prima volta da George Westinghouse negli ultimi anni del 1800, inizio 1900.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Il G10 è un materiale industriale ottenuto sovrapponendo strati di tessuto di fibra di vetro impregnati con resine epossidiche. Questi strati vengono poi compressi e scaldati, provocandone la polimerizzazione che li trasforma in un laminato plastico composito. E' molto simile alla Micarta e ai laminati a base di fibra di carbonio, poiché sono tutti laminati a base di resina, che utilizzano un differente materiale di base. Generalmente fibre naturali per la Micarta e fibre di vetro per il G10, anche se, nel tempo, la composizione di questi materiali è stata modificata con l'aggiunta di fibre di vetro, kevlar e carbonio anche nella Micarta, tanto che oggi non esiste più una netta differenza tra Micarta e G10, se non la denominazione commerciale. Da parecchi anni Micarta e G10 sono tra i materiali preferiti nella produzione di manici di coltelli, anche a livello artigianale, in quanto resistenti e facilmente lavorabili.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Negli ultimi anni l'utilizzo di Micarta e G10 per la produzione di guancette per pistola sta vivendo un vero e proprio boom. Entrambi i materiali sono decisamente più duri e resistenti rispetto alla materie plastiche. Le fibre di cui sono composti offrono una certa scabrosità superficiale che li rende naturalmente più grippanti sia della plastica che del legno. Inoltre gli strati di cui sono formati permettono di ottenere "giochi" di colore particolarmente gradevoli. Il colore è insito nel materiale, per cui graffi e abrasioni non si notano come nel caso, ad esempio, di guance colorate in alluminio. E ad ogni modo il materiale è talmente duro e resistente che bisogna metterci un certo impegno per graffiarlo.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Di contro si tratta di materiali che devono necessariamente essere lavorati per asportazione, il che rende i manufatti più costosi rispetto al semplice polimero che al contrario può essere stampato. Il G10 è generalmente sicuro da utilizzare, tuttavia quando viene tagliato, o lavorato per asportazione di materiale, gli operatori devono indossare respiratori adeguati, per evitare di respirare la polvere di vetro (si pensa che possa causare silicosi, cancro ai polmoni, e altri disturbi respiratori). Nelle zone di lavoro deve essere garantita una adeguata ventilazione.

LOK GRIPS

Tra i tanti produttori di guancette per pistola in G10, famosi o meno, sono stato particolarmente colpito dal catalogo on-line del produttore statunitense Lok Grips. Dalle pagine del sito viene spiegato che si tratta di una piccola azienda fondata da un ingegnere appassionato di armi, ex direttore di produzione nel settore aerospaziale, il quale grazie alle sue precedenti esperienze ha sviluppato un processo di produzione snello, in grado di diminuire i costi senza compromettere la qualità. L'attuale produzione Lok Grips consiste in guancette per pistole Sig, Beretta, CZ e Ruger, anche se ovviamente la parte da leone la fa la produzione di guance per pistole tipo 1911. Il catalogo prevede una linea di ben otto modelli di guancette per 1911, differenti per la trama dello zigrino, che vanno dal classico al moderno. Inoltre ogni modello è disponibile in differenti colori, e differenti combinazioni di lavorazioni aggiuntive, per coprire ogni esigenza di personalizzazione. E' possibile scegliere la taglia, Officer o Full Size, lo spessore, normale o sottile, il taglio inferiore, classico con smusso a 45 gradi, o adatto all'uso di minigonna, o per profili bobtail, la presenza e il tipo di incavo per agevolare la pressione del pulsante di rilascio del caricatore, ed infine la possibilità di avere la nicchia nella guancia destra per l'installazione di alcuni tipi di sicura ambidestra. Ogni lavorazione differente dalla versione base viene eseguita senza sovrapprezzo, come invece succede con la concorrenza.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Il modello Roughnecks nero e blu, e
il modello Spec Ops nero e verde oliva.

Il prezzo di partenza per ogni coppia di guancette è inferiore di un buon 20-30 percento rispetto a quello dei concorrenti più famosi, ed inoltre, come già accennato, ogni singola lavorazione aggiuntiva non prevede sovrapprezzo. Per questo motivo, anche sommando le consistenti spese di spedizione dagli USA, la dogana e l'IVA, il prezzo finale di acquisto risulta essere leggermente inferiore rispetto ad un paio di guance in G10 acquistate direttamente in Italia. Con l'ulteriore vantaggio di poter decidere esattamente la variante che si preferisce acquistare, senza doversi accontentare di quanto disponibile al momento dal distributore o in armeria. La spedizione è relativamente veloce, occorrono in media due settimane di attesa, e come in precedenza specificato, al prezzo di acquisto in dollari, occorre aggiungere il costo della spedizione, che al momento in cui scrivo è pari a 16 dollari, le spese di dogana, 6,5 euro e l'Iva al 22%, calcolata sul prezzo di acquisto spedizione esclusa.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Il marchio è riportato sulla superficie interna
dei pannelli, e non è visibile dall’esterno.

Le guance arrivano all'interno di una semplice scatola di cartone, ben protette per la spedizione, ma senza fronzoli. Non esiste una confezione vera e propria, con colori e fotografie, neppure un foglietto di istruzioni, peraltro inutile, o di presentazione del prodotto. Tutta roba che in ogni caso si paga, e che finisce presto nel bidone dei rifiuti. Se siete tra coloro a cui piace più la forma che la sostanza, sappiate che non c'è nulla di tutto questo; solo le guance, si paga per quelle e si ottengono solo quelle.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Nello specifico ho acquistato, in tempi differenti, due paia di guance da questo produttore. Ho visto in rete il prodotto, mi ha incuriosito, l’ho acquistato, e dopo averlo provato ed essere rimasto particolarmente soddisfatto della qualità, ho deciso di acquistarne un secondo da montare su un’altra pistola.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

IL MONTAGGIO

Va segnalata una particolarità comune a tutte le guancette in materiale G10. A causa dell’estrema durezza del materiale, la testa delle viti di ritegno non riesce a fare una adeguata presa. Questo comporta la necessità di stringere le viti in maniera molto vigorosa, per evitare che si possano svitare sotto le sollecitazioni dello sparo.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

E’ quindi una buona idea sostituire le viti originali a taglio, con delle viti a brugola o ancora meglio con taglio Torx. Le viti a taglio, non solo potrebbero rovinarsi, se strette in maniera eccessiva, ma potrebbero anche provocare pericolosi scivolamenti della lama del cacciavite, con risultati nefasti per l’integrità delle guance. Il G10 è un materiale estremamente duro e resistente, ma è meglio non rischiare.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Un’altra soluzione è quella di interporre una rondella di materiale più morbido tra la vite e la battuta del foro che la ospita, in modo tale da garantire un’adeguata tenuta. In commercio si trovano degli appositi oring di gomma da inserire tra le viti e le guance. E’ possibile tagliare la guaina di un cavo elettrico di diametro sufficientemente grande, per ottenere lo stesso risultato.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Per il montaggio delle guance in G10 si consiglia di utilizzare degli appositi oring di gomma. Si può utilizzare anche una comune
guaina di un cavo elettrico, tagliata a fette sottili.

Per il resto le dimensioni e i fori delle viti sono perfetti per tutti i modelli Government, e non richiedono aggiustamenti o adattamenti manuali per poter essere montate.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

I MODELLI “SPEC OPS” E “ROUGHNECKS”

Entrambe le coppie di guance che ho scelto sono del tipo stratificato bicolore; uno è il modello “Spec Ops” nero e verde oliva, molto moderno, e l'altro è il modello “Roughnecks” dall'aspetto più classico, di colore nero e blu. In entrambi i casi l'impatto estetico è fantastico, e la resa, in termini di grip e controllo dell'arma si è dimostrato eccellente.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Il modello Spec Ops, che nelle foto vedete montato su una Colt Combat Elite, calibro .45 ACP, presenta una doppia trama di presa, uno stile che oggi va per la maggiore e che mette in risalto la natura stratificata del materiale; la metà anteriore presenta un disegno denominato “Golfball”, simile a quello della superficie di una pallina da golf, che consiste in una serie di fossette circolari disposte su file sfalsate regolari. La metà posteriore ha la superficie solcata da righe inclinate. Il gioco di colore reso dagli strati alternati di nero e verde oliva, come potete vedere dalle foto, è un disegno particolarmente piacevole e moderno. Il colore nero e verde oliva si sposa molto bene con il colore chiaro del fusto in acciaio inox della pistola.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Il modello Spec Ops è caratterizzato da una doppia trama della zigrinatura di presa, che esalta la natura stratificata bicolore del materiale.

La presa della pistola si dimostra sempre salda, più che adeguata a contrastare il rinculo di un calibro tosto quale è il ,45 ACP, senza per questo risultare fastidiosa o eccessivamente abrasiva per la mano che impugna l’arma, neppure dopo sessioni di tiro medio lunghe. Pur non portando armi per difesa, ho voluto fare delle prove e non ho rilevato alcun tipo di impigliamento eccessivo con abiti e tessuti in fase di estrazione. Sinceramente non so se a lungo andare il materiale potrebbe causare una usura eccessiva degli abiti per contatto. Come specificato, il grip è ottimo, ma non eccessivo, neppure per le mie delicatissime manine, ritengo quindi che gli abiti non ne possano risentire più di tanto, ma a tal proposito occorrerebbe fare delle prove.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Molto più classico il modello Roughnecks che ho deciso di montare sulla STI Spartan, sempre in calibro .45 ACP. Si tratta di guancette dotate di un più comune zigrino a cuspidi prismatiche. I pannelli sono simili a quelli della 1911-A1, con lo zigrino che si estende su tutta la superficie della guancia, e prive dei tipici profili a forma di rombo attorno alle viti, come quelli che aveva la 1911 originale. Scegliendo il colore giusto, ad esempio rosso e nero o arancio e nero, potrebbero essere un’ottima scelta anche per coloro che desiderino montare delle guance di materiale moderno ed estremamente grippanti su pistole più classiche in stile mil-spec, senza snaturarne l’estetica vintage. Si tratta in ogni caso delle guancette in assoluto più grippanti prodotte dall'azienda.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Il modello Roughnecks è decisamente più classico, lo zigrino è formato a una comune trama a cuspidi romboidali. Si tratta delle guance più grippanti dell’intero catalogo Lok Grips.

Ho scelto la versione bicolore nero e blu, che a mio avviso si adatta molto bene alle pistole nere. In effetti sono stato ispirato dalla nuova Colt Competition Pistol, che monta di serie guancette simili, realizzate anch’esse in G10 a strati nero e blu. Esteticamente trovo l'abbinamento azzeccatissimo, e sono convinto che il blu sia uno dei colori più adatti per le guance di una pistola sportiva.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

In questo caso la “puntura” dello zigrino si fa sentire sul palmo della mano, ma durante lo sparo i pannelli risultano ugualmente confortevoli, pur offrendo una presa decisamente salda. Anche con queste guance il potere abrasivo dei pannelli non sembra infastidire l'azione di estrazione e neppure il porto sotto gli abiti, almeno per la mia limitata esperienza. Allo sparo il grip è estremamente stabile e la pistola non subisce indesiderate rotazioni sul palmo della mano che portano ad aggiustarne la presa man mano che si spara.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Lo stile classico di queste guance si adatta molto bene anche alle Government dall’estetica più vintage. Il grip estremo consente di minimizzare il cosiddetto “hammer byte”.

Per entrambe le coppie di guance ho richiesto il taglio inferiore a 45 gradi, e sul pannello sinistro, l’incavo in prossimità del pulsante di rilascio del caricatore in maniera da velocizzare la manovra di sostituzione.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

CONCLUSIONI

Si tratta di un prodotto decisamente ottimo, che coniuga al meglio estetica e funzionalità. La qualità dei pannelli di presa è elevata, la durata pressoché infinita e il prezzo adeguato. Le guancette in materiale G10 Lok Grips sono tra le più economiche tra quelle presenti oggi sul mercato. Il loro prezzo finale, spese di spedizione e tasse incluse, è comunque elevato, ma non troppo dissimile da quello necessario ad acquistare delle belle guancette in legno di palissandro o cocobolo. Addirittura leggermente inferiore a quello di molte ben più banali guancette in alluminio anodizzato colorate. Se vi piace il materiale tecnico G10, difficilmente riuscirete a trovare di meglio ad un prezzo inferiore.

Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite

Alessandro (2017)

GALLERY
 
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery
Air Gun Zeta Gallery

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Wilson Combat Magazine
Air Arms TX 200
La regolazione del trigger stop
Kalibrgun Cricket
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Nessun commento finora
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z