AZ Gun Banner Alto
www.airgunz.it
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

AIRGUN ZETA - AZ GUN

Il mondo delle armi dalla Airgun alla Zeta
STARS & STRIPES
I MIGLIORI ARTICOLI AMERICANI DELLA RETE TRADOTTI IN ITALIANO.
Colt 1911A1
Da buon estimatore di quella splendida pistola che la Colt 1911 .45 Auto, mi capita spesso di leggere articoli sulla Old Reliable pubblicati su riviste e siti specializzati americani. Ovviamente sono tutti scritti in lingua inglese. E la mia conoscenza della lingua inglese lascia molto a desiderare. Se si tratta di articoli descrittivi, su questo o quel nuovo modello uscito, mi è sufficiente una rapida occhiata al testo, e soprattutto alle foto, per farmi un’idea generale. Ma se l’articolo è tecnico preferisco cercare di capire in maniera più approfondita quello che c’è realmente scritto all’interno. Così mi aiuto con un piccolo stratagemma che mi permette di comprendere meglio quello che leggo. Trasferisco il testo in un file, e frase per frase faccio una traduzione scritta di tutto l’articolo. Di recente ho ripescato alcuni dei files con queste traduzioni, che avevo accumulato nel tempo, e ne ho ricavato dei pdf, che adesso pubblico. Per accedere ai files fate riferimento al menù destro. I files sono stati memorizzati all’interno di un servizio di file hosting, chiamato “Mega Limited”. Ho scelto Mega perché, a differenza di altri, non apre numerose finestre di Pop-Up durante la navigazione, e permette di scaricare i files molto velocemente. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.

Buona lettura.
LA PULIZIA DEI BOSSOLI CON IL TUMBLER
Vediamo come ottenere bossoli lucidi e brillanti in pochissimo tempo, utilizzando in maniera creativa un comune Case Tumbler.
Tumbler Case
Il “Case Tumbler” è da sempre uno dei sistemi più veloci, e relativamente economici, per la pulizia dei bossoli da utilizzarsi nella ricarica domestica. Consiste in un grande contenitore di plastica, all’interno del quale si versano i bossoli da pulire, seguiti dal media, il materiale consumabile che pulirà i bossoli, una particolare granella ottenuta con parti vegetali dure triturate, come mais, gusci di noci o simili. Nella parte inferiore del Tumbler è presente un motore elettrico, il quale, una volta azionato, trasmette una vibrazione continua al contenitore dei bossoli. Grazie a questa vibrazione i bossoli vengono puliti dal continuo sfregamento contro la granella. Essendo lo sfregamento di tipo meccanico, mentre puliscono la superficie del bossolo, i granelli ne lucidano l’ottone, lasciando il bossolo lucente quasi come se fosse nuovo.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT COMBAT UNIT
Pronta per il combattimento
Progettata con il contributo di istruttori ed operatori specializzati di fama, la nuova Colt Combat Unit è stata appositamente costruita per un utilizzo rude.
Colt Government Competition Pistol
Nel tentativo di migliorare il controllo e la precisione, in particolare durante il fuoco rapido, Colt ha utilizzato il suo sistema di doppia molla di recupero anche per la Combat Unit. Questo sistema aiuta a ridurre la sensazione di rinculo e aumenta la durata della molla di recupero. E' noto che alcuni tiratori hanno difficoltà a gestire il rinculo della .45 ACP; l'impulso di ronculo ridotto, ottenuto con l'adozione del sistema a doppia molla, ha il potenziale di aiutare i tiratori meno esperti a gestire l’esuberanza del calibro, soprattutto per quanto riguarda la precisione.
Leggi tutto l'articolo ...
LEE PRO AUTO-DISK
Un dosatore volumetrico economico che funziona su un principio estremamente semplice, ma che alla prova dei fatti si dimostra affidabile e molto preciso.
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Un dosatore volumetrico è un dispositivo meccanico in grado di prelevare ed erogare, da un contenitore di polvere, singole dosi di volume costante. In genere è formato da una contenitore dove viene versata la polvere, nella cui parte inferiore è presente un orifizio che lo collega ad un recipiente mobile. Questo piccolo recipiente, il cui volume interno può essere regolato più o meno finemente dall'operatore, viene portato a diretto contatto con il contenitore, e riempito di polvere per effetto della gravità. Quindi esso viene sottratto dal contenitore e il suo contenuto versato direttamente all'interno del bossolo metallico della cartuccia, o del piattino della bilancia. Dopo di che viene nuovamente riempito dal contenitore principale e il suo contenuto versato all'interno di un altro bossolo e così via.
Leggi tutto l'articolo ...
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Il mito della F.N. Browning Hi Power rinasce, grazie ad una interpretazione moderna di uno dei più noti ed apprezzati customizzatori americani. Il prezzo, ovviamente, non è per tutte le tasche.
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Dopo la fine della Guerra, nel 1921, la F.N. e in suo progettista di punta, Dieudonnè Joseph Saive, si gettarono a capofitto per sviluppare una pistola capace di soddisfare le specifiche emesse dallo Stato Maggiore Francese per l'adozione di una nuova pistola da fianco. Tra le richieste dell’esercito francese c’era il calibro, non inferiore a 9 mm e la capacità del caricatore che doveva essere di almeno 15 colpi. Dopo un primo lavoro preparatorio di Saive, che consistette essenzialmente nel progettare un caricatore bifilare capace di contenere 15 colpi in calibro 9 mm Browning Long, la F.N. e lo stesso Saive contattarono il maestro John Moses Browning. La leggenda vuole che proprio la GP 35 (o HP 35) fu l'ultima pistola progettata dal genio mormone, il quale morì nel 1926, prima che fosse completata, e che Saive subentrò nel progetto solamente per le ultime rifiniture prima della produzione definitiva. Nella realtà la maggior parte del lavoro fu svolto da Saive, anche se certamente il contributo di Browning non fu poca cosa. Browning portò avanti il lavoro quasi autonomamente, ma senza poter sfruttare i brevetti della 1911 in mano alla Colt. La pistola che lasciò incompiuta era in effetti ancora molto lontana dalla versione definitiva che sviluppò Saive. La F.N. per motivi commerciali chiese a Saive di restare nell'ombra, per continuare a sfruttare il nome Browning anche per quella ultima pistola.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT COMPETITION PISTOL
Venduta a soli 899 dollari negli U.S.A., la nuova Colt Competition Pistol si rivolge a tutti gli appassionati che desiderino acquistare il mito Colt senza svenarsi, con un'occhio di riguardo verso coloro che intendano iniziare a gareggiare. Il prezzo è ragionevole, e le prestazioni buone già out-of-the-box.
Colt Government Competition Pistol
Uno dei prodotti più recenti di Colt, presentato allo SHOT Show di Las Vegas del 2016, si propone di offrire una soluzione a basso costo per tutti coloro che intendano iniziare un’attività agonistica. Denominata Colt Competition Pistol, la nuova pistola pone il modello Government 1911 ad un altro livello, per caratteristiche tecniche e precisione, e lo fa ad un prezzo che non obbliga a chiedere un mutuo in banca.
Leggi tutto l'articolo ...
STI INTERNATIONAL SPARTAN
ESSENZIALE, PRECISA E AFFIDABILE
Una tra le più economiche System Colt 1911. Fabbricata nelle Filippine, su specifiche STI, la Spartan in calibro .45 ACP, è una 1911 costruita con tolleranze "strette", molto precisa ed oltremodo affidabile. Si distingue dalle altre per l'eccellente rapporto tra qualità e prezzo.
STI International Spartan cal. .45 ACP
C’è sicuramente un motivo per il quale la pistola Colt 1911 ha resistito alla prova del tempo, e dopo oltre 100 anni dalla sua nascita continua a riscuotere un eccellente successo di vendite. Evidentemente la pistola risponde in maniera egregia alle esigenze di molti tiratori. Di pistole moderne, precise ed affidabili il mercato è pieno. Ma se si desidera un’arma che sia costruita tutta in acciaio, con una impugnatura che si adatti alla perfezione alla nostra mano, che sia intrinsecamente precisa, e perché no, anche bella da vedere, la scelta si riduce drasticamente. E in questo settore di mercato, i cloni 1911 rappresentano di sicuro la maggioranza. Essendo un fenomeno tipicamente americano, pare abbastanza ovvio che le pistole tipo 1911 siano prodotte essenzialmente negli States. Il che si traduce in uno standard qualitativo abbastanza elevato, ma anche in un prezzo finale di acquisto in linea con il costo della manodopera specializzata americana. Sebbene non manchino certo produttori di cloni 1911 al di fuori degli USA, l’appassionato di queste pistole ha sempre considerato il “made in USA” come un valore aggiunto.
Leggi tutto l'articolo ...
CYBERGUN COLT 1911 RAIL GUN STAINLESS
Una splendida replica Airsoftgun marchiata Cybergun, alimentata a CO2, riproducente una Colt 1911 in chiave moderna. La meccanica aggiornata comprende finalmente la sicura manuale funzionante, scritte incise e mire adeguate. La slitta tipo mil-std-1913 Picatinny nel dust cover moltiplica le possibilità di utilizzo e di divertimento.
Cybergun Colt 1911 Rail Gun
L'aspetto che colpisce maggiormente è la finitura superficiale estremamente realistica. Le superfici di una vera Colt 1911 in acciaio inossidabile, un mix tra spazzolatura lucida e sabbiatura grigia opaca, sono state riprodotte alla perfezione. Esteticamente si tratta forse della riproduzione più simile ad una vera 1911 inox presente sul mercato, escludendo ovviamente alcune produzioni esclusive dal costo di diverse centinaia di euro, che in ogni caso sono difficili da reperire all’interno dei normali canali commerciali. Quando si prende in mano la pistola si apprezza ancora di più la qualità della riproduzione. Il maneggio assicura sensazioni assolutamente realistiche, quasi identiche a quelle della pistola vera. I comandi sono tutti dove dovrebbero essere, perfettamente funzionanti e a portata di mano come sull'originale, il peso è piacevole anche con il caricatore disinserito, le molle e il grilletto offrono la giusta resistenza. Perfino i rumori metallici che la pistola emette durante le varie manipolazioni sono assolutamente credibili.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1911-A1 GOVERNMENT, BERETTA 98FS E GLOCK 17 A CONFRONTO
Tre regine di tre differenti generazioni di pistole automatiche a confronto: Colt 1911, Beretta M9 e Glock 17 Gen4. Tre differenti tipi di funzionamento, singola azione, azione mista e percussore lanciato, e anche tre differenti filosofie costruttive; tutto acciaio per la 1911, castello in lega leggera per la Beretta e fusto sintetico per la Glock.
Colt 1911-A1 Government - Beretta 98 FS- Glock 17
Da quando nel 1885 Maxim presentò la sua mitragliatrice, fu chiaro che era possibile sfruttare l’energia del rinculo e dei gas compressi dello sparo per creare un meccanismo che permettesse la ricarica automatica della cartuccia nella canna di un’arma da fuoco. Inventori di tutto il mondo si diedero un gran d’affare per trasferire questi meccanismi automatici all’interno di una pistola. I primi modelli erano rozzi, tozzi, troppo grandi, sbilanciati, difficili da impugnare con una sola mano, e non sempre funzionavano bene.
Leggi tutto l'articolo ...
GLOCK 17 GEN4
BUONA (ANCHE) LA QUARTA!
E’ arrivata alla quarta generazione, la “pistola di plastica” che negli anni ottanta fece scandalizzare i puristi. Cosa è cambiato e cosa è rimasto uguale, dopo oltre trent’anni di record di vendite in tutto il mondo?
Glock 17 Gen4
Presentata per la prima volta al pubblico, prima del lancio sul mercato civile, durante l’edizione del 1982 dell’IWA, l’esposizione internazionale annuale di Norimberga, la Glock 17 destò immediatamente interesse, polemiche e perplessità. La pistola, realizzata con forme e materiali forse più adatti ad un elettrodomestico, piuttosto che ad un'arma da fuoco, si discostava enormemente dall'idea di pistola semiautomatica che ogni appassionato medio aveva dell'epoca della sua uscita.
Leggi tutto l'articolo ...
AIR ARMS PRO SPORT Quando il custom è di serie
Elegante e bellissima questa carabina springer inglese, che si pone ai vertici della categoria. Air Arms Pro Sport, un esempio unico di progettazione sofisticata, e di soluzioni custom montate su un'arma di serie.
Air Arms Pro Sport
Evoluzione della apprezzatissima Air Arms TX200, la carabina springer progettata dal leggendario Ken Turner, la Pro Sport ne estremizza il concetto stesso di "carabina custom di serie", adottando soluzioni ancor più eleganti e sofisticate. Grazie ad una leva di caricamento a scomparsa all'interno del calcio, la Pro Sport è un raro esempio di carabina springer, a canna fissa, con caricamento underlever e canna flottante. La canna libera, grazie alla mancanza di una cerniera anteriore a cui solitamente è fissata la leva di armamento, garantisce un guadagno in termini di precisione. La meccanica interna, completamente anellata e bottonata impedisce alle vibrazioni, tipiche del sistema propulsivo a molla e pistone, di propagarsi a canna e telaio.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1970-A1 MkIV Series'70 Government Model
Il ritorno di un grande classico
Colt rilancia le icone del passato, quelle che hanno fatto il mito della 1911. Direttamente dal Custom Shop di Colt, ecco la riedizione della MkIV Series ’70 Government model. Calibro .45 ACP of course.
Colt MkIV Series'70 Government Model
Nel 2001, nel pieno di un dissesto finanziario che minacciava seriamente la sopravvivenza dell’azienda stessa, i vertici della Colt decisero di lanciare sul mercato una “nuova” vecchia pistola; la M1911-A1. A prima vista questa operazione commerciale potrebbe sembrare del tutto scontata. Colt è l’azienda che ha inventato la 1911, e l’ha sempre fabbricata ininterrottamente dal Gennaio 1912 fino ai giorni nostri, senza mai cessarne la produzione. Colt è sinonimo di 1911, ma soprattutto 1911 è sinonimo di Colt.
Leggi tutto l'articolo ...
9x21: RICARICHE PERFETTE
Per qualche strano motivo i nostri proiettili 9x21 ricaricati non vengono belli come quelli acquistati in armeria. Sarà veramente colpa dei dies della Lee adatti solo alla ricarica del 9x19 Luger ma non per il 9x21? O le ragioni sono altre? Vediamo come produrre proiettili esteticamente perfetti.
Ricarica munizioni calibro 9x21
Chiunque di noi, nel momento in cui si è apprestato a ricaricare i suoi primi colpi in 9x21, si è immediatamente reso conto di quella antiestetica "pancia" che si forma nel punto in cui la base dell'ogiva affonda all'interno del bossolo. In seguito qualcuno ci ha certamente spiegato che la colpa è del die ricalibratore, solitamente quello prodotto dalla Lee, che è nato per il 9x19 Luger, e quindi non è completamente compatibile con il 9x21 IMI. E che per risolvere il problema occorre usare il Factory Crimp.
Leggi tutto l'articolo ...
L'OTTICA SOTTO LA LENTE
Uno sguardo dentro al cannocchiale di puntamento
Vi siete mai chiesti che cosa c'è dentro al vostro cannocchiale di puntamento? E che cosa succede al suo interno quando ruotate le torrette di regolazione di alzo e deriva, o una delle ghiere di regolazione di zoom e parallasse? Analizziamo come è fatta e come funziona l'ottica di puntamento.
Mirino telescopico - Ottica di puntamento
L'ottica di puntamento, la cui definizione esatta è "mirino telescopico", è uno strumento di mira basato, dal punto di vista costruttivo, sul telescopio ottico rifrattore. vi siete mai chiesti come funziona l'ottica montata sulla vostra carabina? Che cosa si nasconde all'interno del cannocchiale? I primi esperimenti atti a dare ai tiratori di armi lunghe degli ausili di puntamento ottici, che gli facilitassero la mira, risalgono al 17° secolo. Ma solamente nella seconda metà del 1800 furono prodotti e commercializzati i primi mirini telescopici dotati di lenti simili a quelli che ancora oggi utilizziamo. Si trattava in ogni caso di strumenti molto differenti da quelli che utilizziamo oggi abitualmente, permettevano pochissime regolazioni e costavano un vero patrimonio.
Leggi tutto l'articolo ...
AIR ARMS TX 200, IL FUNZIONAMENTO E LA PROVA
Ora che abbiamo tra le mani questa splendida macchina balistica, non rimane che fare il pieno di pallini e provarla sul campo. Prima però, dobbiamo imparare ad armarla e caricarla in sicurezza. Sembra facile ...
Air Arms TX200
La carabina inglese è equipaggiata di una canna Lothar Walther in acciaio ad anima rigata a 12 rigature con passo di 450 mm, lunga 335 mm, e con diametro esterno di 12 mm, intubata dentro ad un copricanna di diametro di ben 20 mm e lungo 315 mm. Si tratta di una canna da competizione, anche se probabilmente di tratta del tipo di seconda scelta montato sulle armi sport, e non una “match grade” selezionata per essere montata sulle costosissime armi da gara. Probabilmente la Air Arms è l'unica al momento che monta una canna di questo genere su una carabina di tipo springer.
Leggi tutto l'articolo ...
Cybergun KWC Colt 1991-A1 100th Anniversary
Non c'é nulla di più realistico di una bella airsoftgun full metal in calibro 6mm BB, per l'allenamento, e per la pratica al maneggio delle armi da fuoco. Questa KWC, importata dalla francese Cybergun, è praticamente identica ad una 1911-A1 militare. I marchi Colt, utilizzati su licenza, la rendono un pezzo interessante anche per i collezionisti.
Cybergun KWC Colt 1911-A1
Il soft air nasce in Giappone all'incirca nel 1980, per soddisfare le esigenze dei molti appassionati di armi che non potevano praticare liberamente la loro passione. Non che in Giappone l'accesso alle armi sia vietato, come spesso si legge in giro. In Giappone si producono e si vendono armi da fuoco come in qualunque altra parte del mondo libero, ma il possesso di armi da parte dei comuni cittadini è in ogni caso osteggiato da leggi che lo rendono complicato se non addirittura impossibile.
Leggi tutto l'articolo ...
 
 
 
Argomenti di interesse:
Trigger Stop per Air Arms S400 - S410 Classic
Crosman 1088 calibro 4,5 mm
Colt Government MkIv Series'70 calibro .45 ACP

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Un interessante articolo della Associazione Field Target Campania

Domiamo una Springer
Un altro bel sito pieno di armi ad aria compressa, tante foto, sia di armi a CO2 che di carabine springer.

www.ponggi.hu
Una grande collezione di pistole a CO2, tutte da guardare con centinaia di fotografie:

co2airguns.net
Un bel video, chiaro e completamente realizzato in italiano ci guida allo smontaggio della Weihrauch HW 977. Ottima risorsa.

Video Smontaggio HW 977
Una guida per lo smontaggio della Weihrauch HW 950.

Customairguns.net - Smontaggio HW 950

VISUALIZZA TUTTI I LINKS
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
08 Dic 2016, 16:09
Più o meno è nella media delle altre carabine a CO2, con i pregi e i difetti legati al tipo di arma. Non ci sono motivi per sconsigliarla.
FIONDA
08 Dic 2016, 14:12
Ciao Alessandro.... vorrei chiederti due consigli sull'acquisto di una carabina a co2...
Mi piace molto la exstreme della gamo.... cosa ne pensi?
Maurizio
06 Dic 2016, 21:22
Sono l'amministratore dell'armeria gino di Catania.
Desidero farvi i più sinceri complimenti per tutto quello che fin'ora avete fatto e spero continuate a fare.
Veramente bravi.
Alessandro
26 Nov 2016, 21:43
Credo invece che puoi benissimo sporgere denuncia sia alle autorita'competenti sia a fb.
Sta usando illegalmente il tuo marchio.
Contattami che ti do' il nome del farabutto.
Ha fatto la stessa porcata sulla mia pagina.
Alessandro
26 Nov 2016, 21:31
Ale,so nome e cognome di sto pirla....
Alessandro
26 Nov 2016, 17:51
Il problema che Facebook sembra abbia inibito ogni possibilità di comunicare furto di materiale o marchi. l'unica cosa che posso fare è segnare un contenuto violento o inadeguato, oppure rivolgermi ad un avvocato. D'altro canto FB è quello che è.

Grazie per la segnalazione.

ciao
Alessandro
25 Nov 2016, 23:05
Ciao Ale,credo che qualcuno su fb usa il nome del tuo sito.....dai un occhiata e nel caso affermativo ti consiglio di segnalarlo.
guido
19 Nov 2016, 12:53
grazie alessandro della tua informazione grazie e buona giornata...
Alessandro
19 Nov 2016, 12:12
A meno che il produttore non abbia previsto esplicitamente sul manuale di istruzioni l'utilizzo di Azoto all'interno del serbatoio delle proprie armi, per ovvi motivi di responsabilità non posso consigliarlo.

Queste sono decisioni che occorre valutare attentamente e prendere da soli.

ciao
Alessandro
guido
18 Nov 2016, 18:07
buona sera... vorrei acquistare una carabina pcp gamo coyote perche mi sembra un fucile qualita prezzo abbastanza afidabile, vorrei sapere se posso caricarla con bombole di azoto perche di quelle le posso avere gratis? in attesa di vostra risposta cordiali saluti...
Alessandro
06 Nov 2016, 12:17
Non sono un esperto perché non ho mai praticato il Bench Rest AC. Il mio consiglio principale è quello di rivolgersi a chi veramente pratica la disciplina, prima di tutto identificando un poligono dove la praticano e che poi si dovrà frequentare. Non sono molti in Italia, diciamo solamente quelli più innovativi, attenti alle tendenze più recenti. Guardare e toccare con mano e chiedere agli altri tiratori è sicuramente la cosa da fare assolutamente. Alcuni tiratori sono prodighi di consigli, altri tengono per se i loro segreti, ma in ogni caso si ottengono molte informazioni.

Le prestazioni balistiche in genere vanno verificate direttamente. Difficile fare un modello matematico unico per armi ad aria compressa, specialmente con energia inferiore a 7,5 joule, in quanto la variabile pallino, incide in maniera molto importante. Esistono software che aiutano, ma personalmente li vedo più adatti a discipline tipo field target, dove il bersaglio è a distanze variabili. Nel Bench Rest il bersaglio è fisso, per cui la prova pratica è sempre la migliore cosa che si possa fare.

Il pallino adatto lo deve scegliere la canna della carabina. anche in questo caso ci si arriva per prove, tante prove. La canna tende a "rodarsi" su un certo pallino, per cui occorre spararne molti prima di ottenere una certa costanza nella rosata. In genere però, per i 25 metri, si usano pallini a testa tonda. Le PCP anche quelle a energia ridotta possono sparare convenientemente pallini pesanti, come ad esempio i JSB Exact Heavy o i Barracuda Match, che le springer generalmente hanno difficoltà a sparare con costanza. Una volta identificato il pallino che concentra meglio i colpi, si seleziona il calibro più adatto.

Anche l'ottica è una scelta personale. Il regolamento delle classi inferiore impone un ingrandimento massimo di 6,5x ma si possono usare comunque ottiche con fattore regolabile, che verranno sigillate prima della gara all'ingrandimento previsto dal regolamento. Sempre le classi inferiori hanno altri limiti, in genere sulla calciatura, per cui occorre assicurarsi che sia possibile partecipare a quella classe con quella particolare arma. Le classi superiori permettono svariate personalizzazioni dell'arma e non danno limiti agli ingrandimenti delle ottiche. C'è una categoria che prevede l'utilizzo della diottra.

Si tratta in ogni casi di strumenti costosi, e molto specialistici. I reticoli devono essere fini. Alcuni tiratori prediligono il punto centrale, altri no. Immagino che dipenda anche dalla propria vista, un reticolo sottilissimo è molto preciso, ma se non riusciamo a vederlo, è inutile..

Più o meno questo è quello che mi sento di dire. Rimane il primo consiglio, andare a vedere personalmente. Un'ottima carabina già la hai, forse puoi partire con un'ottica economica e poi acquistarne una migliora nel momento in cui capirai di cosa hai bisogno. Non saprei, ma prima di tutto andrei a vedere con i miei occhi qualche allenamento o qualche gara, e parlerei con qualcuno veramente esperto.

ciao
Alessandro
Nicola Martino
05 Nov 2016, 17:53
Salve Alessandro.Sono un ex colonnello in pensione da molto tempo (Cl.1939!!).
Ho garreggiato con quasi tutte le armi:C10-CS-CL-FO-AVANCARICA e varie pistole.Sono assente dai poligoni da molto tempo e mio e' ritornato il desiderio di competizione.Ho rottamato la ormai gloriosa FeinWerkbau 600 e mi sono procurato una Anschutz 9003 Premium.
Vorrei anche impiegarla nel BR a 25 mt.,ma non sono riuscito a trovare la gittata utile ed a quanti metri l'errore battuto e'=0.Dato che il regolamento UITS indica un'ottica non superiore a 6x5,mi potresti consigliare in merito?Che tipo di pallini usare?Devono essere differenti fra C10 e BR?
Perdonami le tante domande che per un esperto,come tu sei,possono sembrare banali.Puoi anche rispondermi direttamente e ti ringrazio anticipatamente.Cordiali saluti,Nicola Martino
Alessandro
18 Ott 2016, 10:23
"Potrebbe" essere compatibile con qualunque tacca di mira della Norconia, ma non ne sono sicuro. Puoi provare a contattare l'armeria di GB Verrina che vende molte di queste carabine e forse ti potrà aiutare.

ciao
Michele
17 Ott 2016, 16:55
Buongiorno! Possiedo un Norconia B2, dovrei sostituire il mirino che funziona soltanto come alzo (su-giù) con un modello che permetta la regolazione orizzontale (destra-sinistra). E' possibile effettuare tale operazione? In caso, quale modello di mirino è consigliato installare?
Grazie anticipatamente per i consigli!
Alessandro
16 Set 2016, 13:16
Percil tiro dinamico le più indicate sono le WE Hi-Capa che funzionano a Green Gas.

In alternativa la KWC commercializza la Tanfoglio Limited Custom, ma solo a CO2.

Occorre tenere conto che le impugnature di queste pistole sono identiche a quelle vere, per cui potrebbero essere troppo grosse, per in ragazzo molto giovane.

In tal caso snche una classica 1911 monofilare a gas delle WE o a CO2 della KWC possono andare bene.

Ciao
Alessandro
Fabio
16 Set 2016, 07:24
Salve,vorrei iniziare con mio figlio il tiro dinamico pistola softair e ti chiedo se puoi consigliarmi sugli acquisti ke dovrei fare.Non vorrei svenarmi ma vorrei comunque un buon prodotto.
Ringrazio e saluto cordialmente
Fabio
Alessandro
29 Ago 2016, 13:33
Puoi acquistare il mirino sul sito

www.gunspares.co.uk

Ciao
Alessandro
berardo
29 Ago 2016, 11:57
Non riesco ad allegare foto. Se mi date la mail ve le mando. Grazie
berardo
29 Ago 2016, 11:55
Buongiorno. Non riesco a trovare il mirino anteriore di una vecchia carabina aria compressa BSF 55. mI potete aiutare? Allego foto grazie
Ranieri
11 Ago 2016, 20:38
Anch'io sapevo così..
Grazie mille.
Alessandro
11 Ago 2016, 15:51
Non sapre che dirti. 138 mm sono troppi per essere la distanza tra occhio e oculare, che di solito sono 6-7 cm, per cui non mi viene in mente nulla.

Ciao
Alessandro
Ranieri
11 Ago 2016, 14:33
Ciao Alessandro.
Mi puoi spiegare questa cosa: Ho visto in vari siti online, che vendono ottiche x carabina, la descrizione del modello,a un certo punto vi è scritto la distanza di montaggio. Esempio 138mm.
Puoi spiegarmi dettagliatamente a cosa si riferisce? Molte Grazie.
Alessandro
04 Lug 2016, 21:24
Occorre andare in armeria e vedere cosa propongono. Carabine a leva laterale ce ne sono pochissime, di economiche ci sono solo le Norconia, ma non tutte le armerie le trattano.

Ciao
Alessandro
Oscar
04 Lug 2016, 10:05
Ciao,
Non so, mi sembrava di si.
Comunque ripongo la domanda,
Votrei un consiglio su che arma chiedere in armeria per spendere poco, cioè sarà la mia prima carabina ad aria compressa quindi vorrei spendere il meno possibile e mi piacerebbe con leva di azionamento laterale e canna fissa.
Grazie in anticipo
Oscar
Alessandro
04 Lug 2016, 09:31
Il sito ha molte pagine. Sei sicuro di averlo messo qui?
Oscar
04 Lug 2016, 09:14
Avevo chiesto un consiglio ma è sparito, perchè?
Grazie in anticipo
Oscar
Alessandro
03 Lug 2016, 10:37
Non c'è molto da dire. E' sicuramente un cannocchiale adatto a carabine ad aria compressa, per cui non darà nessun problema. E' sufficiente montarlo, senza nessuna particolare indicazione.

ciao
Alessandro
ALESSANDRO CASAPIERI
01 Lug 2016, 23:15
b sera vorrei qualche indicazione e dritta sulla walthe umanex 3-9x56 comprata da me oggi pomeriggio.accetto ogni tipo di consiglio grazie
salvatore
14 Giu 2016, 23:17
Ciao, grazie per la risposta, comunque si è una depotenziata.
Alessandro
14 Giu 2016, 19:20
Di solito è colpa degli anelli dell'ottica stretti male. Non dici se la carabina è depotenziata di libera vendita o a piena potenza. Se fosse depotenziata la possibilità che l'ottica si sia rotta sarebbero veramente minime. In ogni caso la HW 77 ha le mire, basta quindi togliere l'ottica e provare a sparare senza per vedere se il fenomeno si ripete ancora. Intanto ne approfitti per sgrassare bene attacchi e scina e rimontare tutto quanto.

ciao
Alessandro
salvatore
13 Giu 2016, 19:33
Salve, ho comprato una hw77 con ottica hunter 6x40 (non per aria compresa), il tutto usato ma in eccellente stato.
Pulito il tutto, montata l'ottica e azzerata con circa venti colpi, andava alla grande.
Dopo un mese ripresa l'arma, stesso luogo e distanza mi sparava a destra di 2-4 cm, tirati sempre 20 colpi la riazzeravo. La sera stessa ritornavo al solito posto e nuovamente solito problema, però mi sparava a sinistra. Mi è sorto un dubbio può essere che l'arma ancora è nuova, deve ancora fare dei colpi di assestamento, oppure a freddo mi devia il punto di impatto?
Ultima spiegazione l'ottica di già si sta starando?
In tutto questo sparavo ad una distanza ridicola di 7 mt e sempre al chiuso.
Spero che possiate darmi qualche delucitazione grazie.
Alessandro
20 Apr 2016, 18:12
È di libera vendita. I numeri di classificazione CN non sono di pubblico dominio, ma sono rilasciati agli importatori nel momento in cui il Ministero degli Interni accetta la pratica di classificazione.

Ciao
Alessandro
Alberto
20 Apr 2016, 12:14
Scusatemi...ma la Crosman 2240 è o non è in libera vendita?
Verrina sostiene dal suo sito che sia omologata ma non riesco a reperire il relativo numero di CN assegnato.
Alessandro
17 Mar 2016, 13:02
C'è un video prodotto dall'armeria GB Verrina che ne spiega le caratteristiche.

https://youtu.be/5Ev8bSI0IDo

Ciao
Alessandro
Paolo
17 Mar 2016, 08:51
Buongiorno vorrei sapere alcune informazioni su DAISY WINCHESTER MP4 aria compressa perche non trovo una recensione qui da voi? visto che vorrei acquistarlo

grazie.
massimo
16 Mar 2016, 18:14
Grazie Alessandro. Come sempre gentilissimo. A presto e buon divertimento!!
Massimo
Alessandro
16 Mar 2016, 16:31
Ferraioli è molto fornito in fatto di ottche, ha buoni prezzi ed è molto veloce.

Ciao
massimo
15 Mar 2016, 20:42
Grazie della risposta e dei tuoi consigli. Li seguiro' cercando di fare tesoro delle tue esperienze, sempre preziose. Ti faro' sapere come va appena fatti gli acquisti e provato il tutto sul campo. A proposito, puoi indicarmi qualche sito buono per comprare on line l'ottica? grazie e buona serata. Massimo
Alessandro
15 Mar 2016, 19:34
Molti prediligono ottiche grandi, ma per esperienza ti dico che per quelle distanze vanno bene le 3-9 e 4-12. Nikko Stirling vende la serie Gold Crown Air King che ha già l'attacco monopezzo compreso ne prezzo. Mi pare che anche Blauoptick abbia l'attacco compreso. Io sceglierei una di queste. Volendo salire di prezzo e avere lenti migliori, ci sono le KonusPro, ma non so se il gioco vale la candela.

ciao
Alessandro
massimo
15 Mar 2016, 15:03
Buongiorno Alessandro leggo sempre con molto piacere i tuoi articoli e le tue prove e li trovo molto interessanti e di grande aiuto.
Vengo al sodo: da tanti anni pratico tiro a segno (prima con armi a fuoco, ora con armi ad a.c.) e mi diverto tantissimo (la mia FAS 604 è fantastica!!). Dopo una bruttissima esperienza vissuta con una GAMO CFX (a mio avviso intrattabile) pensavo di aver messo da parte il discorso carabina. Ma ultimamente mi è tornata la voglia di possederna una (di qualità) magari depo e di divertirmi a tirare a qualcosa di più distante. La mia scelta è caduta sulla HW 977K e credo che al riguardo, anche dopo aver letto le tue recensioni, non ci siano problemi. Qualche dubbio ce l'ho sull'ottica. Pensavo ad una Nikko Stirling ed al riguardo ho qualche domanda da rivolgerti. Considerato che i miei bersagli si troveranno in un range che va dai 10 ai 40 mt cosa mi consigli? 3x9x42 o 4x12x42? e quali modelli in particolare della Nikko sono più indicati per una carabina a.c. springer? il montaggio è preferibile farlo utilizzando un attacco unico o vanno bene i due attacchi separati sulla scina? purtroppo non conosco bene le reazioni della HW 977. Spero in una tua risposta. Per il momento grazie (sei un grande) e devo a te, in particolare, la voglia di riimbracciare una carabina. un saluto
Alessandro
01 Mar 2016, 07:44
Ho dato un'occhiata in giro. Tutte le PCP pesano più o meno tra i 3 e i 3,5 Kg. La mia vecchia S400 Classic pesava 3 Kg, e con un'ottica piccola, 3-9x40 sembrava una piuma. Però poi con un'ottica a 24 o 36 ingrandimenti diventava molto pesante.

Per cui dovresti montare un'ottica piccola.

E' una questione di pochi etti, due etti in più o in meno fanno la differenza. Occorrerebbe fare una ricerca in tal senso, sempre che i dati che si trovano su internet siano veritieri.

Le moderne Bullpup pesano più o meno come quelle più grandi, però tutto il peso è concentrato, e sembrano più leggere.

Di PCP molto leggere al momento ho visto il Marauder Mini. In pratica è un Benjamin Marauder con sotto la calciatura della pistola Crosman PCA, alla quale si collega il calciolo. Per il momento vedo solo la versione in calibro 5,5.

La BSA ha in catalogo una versione molto compatta la Scorpion SE, con calciatura in polimero, immagino possa essere piuttosto leggera.

Per il resto non saprei cosa dirti, le carabine ad aria compressa sono in genere piuttosto pesanti.

ciao
Alessandro
Nino
28 Feb 2016, 23:44
Complimenti per questa pagina che seguo da un pò di tempo e finalmente ho deciso di comprare una carabina PCP 4.5 ma che sia ultraleggera. Cosa mi consigli? Premetto che possiero già una BSA Buccasier SE di cui sono molto contento ma per me un pò pesante.
Grazie per ogni suggerimento.
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z