AZ Gun
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

AIRGUN ZETA - AZ GUN

Il mondo delle armi dalla Airgun alla Zeta
COLT COMBAT ELITE .45 ACP
Immediatamente riconoscibile dalla livrea bicolore, la Colt Combat Elite è basata sulla meccanica XSE, la più moderna incarnazione della classica 1911 prodotta dalla casa di Hartford.
Tumbler Case
Il modello Colt M1911, in calibro .45 ACP, nato dalla sapiente collaborazione tra la fabbrica Colt e John Moses Browning, fu adottata come pistola d’ordinanza dall’esercito americano nel 1911. Nel 1924 l’esercito approvò una serie di modifiche migliorative, ma di importanza relativamente modesta, e la pistola cambiò denominazione in M1911A1, Le modifiche vennero introdotte in maniera definitiva nel 1926. La pistola militare rimase pressoché immutata fino al 1985 quando venne sostituita dalla Beretta M9. In ambito civile la Colt propose le sue versioni della M1911 prima, e della M1911A1 dopo, sotto la denominazione commerciale di “Government model”.
Leggi tutto l'articolo ...
Colt Combat Elite
Prosegue la serie dedicata alle traduzioni dei migliori articoli della rete o delle riviste specializzate a stelle e strisce.
COLLAUDO TECNICO (seconda parte)
Dopo i test di funzionamento e dei sistemi di sicurezza della nostra amata 1911, nella seconda parte di questa interessantissima serie di articoli, viene eseguito lo smontaggio da campo della pistola, l'ispezione e l'analisi dei vari componenti, per verificare se ci fossero rotture, eccessiva usura nei punti deboli, ed eventuali precedenti lavori di messa a punto eseguiti da persone non troppo esperte. Buona lettura a tutti.
Vai alla pagina Stars & Stripes...
LA PULIZIA DEI BOSSOLI CON IL TUMBLER
Vediamo come ottenere bossoli lucidi e brillanti in pochissimo tempo, utilizzando in maniera creativa un comune Case Tumbler.
Tumbler Case
Il “Case Tumbler” è da sempre uno dei sistemi più veloci, e relativamente economici, per la pulizia dei bossoli da utilizzarsi nella ricarica domestica. Consiste in un grande contenitore di plastica, all’interno del quale si versano i bossoli da pulire, seguiti dal media, il materiale consumabile che pulirà i bossoli, una particolare granella ottenuta con parti vegetali dure triturate, come mais, gusci di noci o simili. Nella parte inferiore del Tumbler è presente un motore elettrico, il quale, una volta azionato, trasmette una vibrazione continua al contenitore dei bossoli. Grazie a questa vibrazione i bossoli vengono puliti dal continuo sfregamento contro la granella. Essendo lo sfregamento di tipo meccanico, mentre puliscono la superficie del bossolo, i granelli ne lucidano l’ottone, lasciando il bossolo lucente quasi come se fosse nuovo.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT COMBAT UNIT
Pronta per il combattimento
Progettata con il contributo di istruttori ed operatori specializzati di fama, la nuova Colt Combat Unit è stata appositamente costruita per un utilizzo rude.
Colt Government Competition Pistol
Nel tentativo di migliorare il controllo e la precisione, in particolare durante il fuoco rapido, Colt ha utilizzato il suo sistema di doppia molla di recupero anche per la Combat Unit. Questo sistema aiuta a ridurre la sensazione di rinculo e aumenta la durata della molla di recupero. E' noto che alcuni tiratori hanno difficoltà a gestire il rinculo della .45 ACP; l'impulso di ronculo ridotto, ottenuto con l'adozione del sistema a doppia molla, ha il potenziale di aiutare i tiratori meno esperti a gestire l’esuberanza del calibro, soprattutto per quanto riguarda la precisione.
Leggi tutto l'articolo ...
LEE PRO AUTO-DISK
Un dosatore volumetrico economico che funziona su un principio estremamente semplice, ma che alla prova dei fatti si dimostra affidabile e molto preciso.
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Un dosatore volumetrico è un dispositivo meccanico in grado di prelevare ed erogare, da un contenitore di polvere, singole dosi di volume costante. In genere è formato da una contenitore dove viene versata la polvere, nella cui parte inferiore è presente un orifizio che lo collega ad un recipiente mobile. Questo piccolo recipiente, il cui volume interno può essere regolato più o meno finemente dall'operatore, viene portato a diretto contatto con il contenitore, e riempito di polvere per effetto della gravità. Quindi esso viene sottratto dal contenitore e il suo contenuto versato direttamente all'interno del bossolo metallico della cartuccia, o del piattino della bilancia. Dopo di che viene nuovamente riempito dal contenitore principale e il suo contenuto versato all'interno di un altro bossolo e così via.
Leggi tutto l'articolo ...
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Il mito della F.N. Browning Hi Power rinasce, grazie ad una interpretazione moderna di uno dei più noti ed apprezzati customizzatori americani. Il prezzo, ovviamente, non è per tutte le tasche.
NIGHTHAWK CUSTOM HI-POWER
Dopo la fine della Guerra, nel 1921, la F.N. e in suo progettista di punta, Dieudonnè Joseph Saive, si gettarono a capofitto per sviluppare una pistola capace di soddisfare le specifiche emesse dallo Stato Maggiore Francese per l'adozione di una nuova pistola da fianco. Tra le richieste dell’esercito francese c’era il calibro, non inferiore a 9 mm e la capacità del caricatore che doveva essere di almeno 15 colpi. Dopo un primo lavoro preparatorio di Saive, che consistette essenzialmente nel progettare un caricatore bifilare capace di contenere 15 colpi in calibro 9 mm Browning Long, la F.N. e lo stesso Saive contattarono il maestro John Moses Browning. La leggenda vuole che proprio la GP 35 (o HP 35) fu l'ultima pistola progettata dal genio mormone, il quale morì nel 1926, prima che fosse completata, e che Saive subentrò nel progetto solamente per le ultime rifiniture prima della produzione definitiva. Nella realtà la maggior parte del lavoro fu svolto da Saive, anche se certamente il contributo di Browning non fu poca cosa. Browning portò avanti il lavoro quasi autonomamente, ma senza poter sfruttare i brevetti della 1911 in mano alla Colt. La pistola che lasciò incompiuta era in effetti ancora molto lontana dalla versione definitiva che sviluppò Saive. La F.N. per motivi commerciali chiese a Saive di restare nell'ombra, per continuare a sfruttare il nome Browning anche per quella ultima pistola.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT COMPETITION PISTOL
Venduta a soli 899 dollari negli U.S.A., la nuova Colt Competition Pistol si rivolge a tutti gli appassionati che desiderino acquistare il mito Colt senza svenarsi, con un'occhio di riguardo verso coloro che intendano iniziare a gareggiare. Il prezzo è ragionevole, e le prestazioni buone già out-of-the-box.
Colt Government Competition Pistol
Uno dei prodotti più recenti di Colt, presentato allo SHOT Show di Las Vegas del 2016, si propone di offrire una soluzione a basso costo per tutti coloro che intendano iniziare un’attività agonistica. Denominata Colt Competition Pistol, la nuova pistola pone il modello Government 1911 ad un altro livello, per caratteristiche tecniche e precisione, e lo fa ad un prezzo che non obbliga a chiedere un mutuo in banca.
Leggi tutto l'articolo ...
STI INTERNATIONAL SPARTAN
ESSENZIALE, PRECISA E AFFIDABILE
Una tra le più economiche System Colt 1911. Fabbricata nelle Filippine, su specifiche STI, la Spartan in calibro .45 ACP, è una 1911 costruita con tolleranze "strette", molto precisa ed oltremodo affidabile. Si distingue dalle altre per l'eccellente rapporto tra qualità e prezzo.
STI International Spartan cal. .45 ACP
C’è sicuramente un motivo per il quale la pistola Colt 1911 ha resistito alla prova del tempo, e dopo oltre 100 anni dalla sua nascita continua a riscuotere un eccellente successo di vendite. Evidentemente la pistola risponde in maniera egregia alle esigenze di molti tiratori. Di pistole moderne, precise ed affidabili il mercato è pieno. Ma se si desidera un’arma che sia costruita tutta in acciaio, con una impugnatura che si adatti alla perfezione alla nostra mano, che sia intrinsecamente precisa, e perché no, anche bella da vedere, la scelta si riduce drasticamente. E in questo settore di mercato, i cloni 1911 rappresentano di sicuro la maggioranza. Essendo un fenomeno tipicamente americano, pare abbastanza ovvio che le pistole tipo 1911 siano prodotte essenzialmente negli States. Il che si traduce in uno standard qualitativo abbastanza elevato, ma anche in un prezzo finale di acquisto in linea con il costo della manodopera specializzata americana. Sebbene non manchino certo produttori di cloni 1911 al di fuori degli USA, l’appassionato di queste pistole ha sempre considerato il “made in USA” come un valore aggiunto.
Leggi tutto l'articolo ...
CYBERGUN COLT 1911 RAIL GUN STAINLESS
Una splendida replica Airsoftgun marchiata Cybergun, alimentata a CO2, riproducente una Colt 1911 in chiave moderna. La meccanica aggiornata comprende finalmente la sicura manuale funzionante, scritte incise e mire adeguate. La slitta tipo mil-std-1913 Picatinny nel dust cover moltiplica le possibilità di utilizzo e di divertimento.
Cybergun Colt 1911 Rail Gun
L'aspetto che colpisce maggiormente è la finitura superficiale estremamente realistica. Le superfici di una vera Colt 1911 in acciaio inossidabile, un mix tra spazzolatura lucida e sabbiatura grigia opaca, sono state riprodotte alla perfezione. Esteticamente si tratta forse della riproduzione più simile ad una vera 1911 inox presente sul mercato, escludendo ovviamente alcune produzioni esclusive dal costo di diverse centinaia di euro, che in ogni caso sono difficili da reperire all’interno dei normali canali commerciali. Quando si prende in mano la pistola si apprezza ancora di più la qualità della riproduzione. Il maneggio assicura sensazioni assolutamente realistiche, quasi identiche a quelle della pistola vera. I comandi sono tutti dove dovrebbero essere, perfettamente funzionanti e a portata di mano come sull'originale, il peso è piacevole anche con il caricatore disinserito, le molle e il grilletto offrono la giusta resistenza. Perfino i rumori metallici che la pistola emette durante le varie manipolazioni sono assolutamente credibili.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1911-A1 GOVERNMENT, BERETTA 98FS E GLOCK 17 A CONFRONTO
Tre regine di tre differenti generazioni di pistole automatiche a confronto: Colt 1911, Beretta M9 e Glock 17 Gen4. Tre differenti tipi di funzionamento, singola azione, azione mista e percussore lanciato, e anche tre differenti filosofie costruttive; tutto acciaio per la 1911, castello in lega leggera per la Beretta e fusto sintetico per la Glock.
Colt 1911-A1 Government - Beretta 98 FS- Glock 17
Da quando nel 1885 Maxim presentò la sua mitragliatrice, fu chiaro che era possibile sfruttare l’energia del rinculo e dei gas compressi dello sparo per creare un meccanismo che permettesse la ricarica automatica della cartuccia nella canna di un’arma da fuoco. Inventori di tutto il mondo si diedero un gran d’affare per trasferire questi meccanismi automatici all’interno di una pistola. I primi modelli erano rozzi, tozzi, troppo grandi, sbilanciati, difficili da impugnare con una sola mano, e non sempre funzionavano bene.
Leggi tutto l'articolo ...
GLOCK 17 GEN4
BUONA (ANCHE) LA QUARTA!
E’ arrivata alla quarta generazione, la “pistola di plastica” che negli anni ottanta fece scandalizzare i puristi. Cosa è cambiato e cosa è rimasto uguale, dopo oltre trent’anni di record di vendite in tutto il mondo?
Glock 17 Gen4
Presentata per la prima volta al pubblico, prima del lancio sul mercato civile, durante l’edizione del 1982 dell’IWA, l’esposizione internazionale annuale di Norimberga, la Glock 17 destò immediatamente interesse, polemiche e perplessità. La pistola, realizzata con forme e materiali forse più adatti ad un elettrodomestico, piuttosto che ad un'arma da fuoco, si discostava enormemente dall'idea di pistola semiautomatica che ogni appassionato medio aveva dell'epoca della sua uscita.
Leggi tutto l'articolo ...
AIR ARMS PRO SPORT Quando il custom è di serie
Elegante e bellissima questa carabina springer inglese, che si pone ai vertici della categoria. Air Arms Pro Sport, un esempio unico di progettazione sofisticata, e di soluzioni custom montate su un'arma di serie.
Air Arms Pro Sport
Evoluzione della apprezzatissima Air Arms TX200, la carabina springer progettata dal leggendario Ken Turner, la Pro Sport ne estremizza il concetto stesso di "carabina custom di serie", adottando soluzioni ancor più eleganti e sofisticate. Grazie ad una leva di caricamento a scomparsa all'interno del calcio, la Pro Sport è un raro esempio di carabina springer, a canna fissa, con caricamento underlever e canna flottante. La canna libera, grazie alla mancanza di una cerniera anteriore a cui solitamente è fissata la leva di armamento, garantisce un guadagno in termini di precisione. La meccanica interna, completamente anellata e bottonata impedisce alle vibrazioni, tipiche del sistema propulsivo a molla e pistone, di propagarsi a canna e telaio.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1970-A1 MkIV Series'70 Government Model
Il ritorno di un grande classico
Colt rilancia le icone del passato, quelle che hanno fatto il mito della 1911. Direttamente dal Custom Shop di Colt, ecco la riedizione della MkIV Series ’70 Government model. Calibro .45 ACP of course.
Colt MkIV Series'70 Government Model
Nel 2001, nel pieno di un dissesto finanziario che minacciava seriamente la sopravvivenza dell’azienda stessa, i vertici della Colt decisero di lanciare sul mercato una “nuova” vecchia pistola; la M1911-A1. A prima vista questa operazione commerciale potrebbe sembrare del tutto scontata. Colt è l’azienda che ha inventato la 1911, e l’ha sempre fabbricata ininterrottamente dal Gennaio 1912 fino ai giorni nostri, senza mai cessarne la produzione. Colt è sinonimo di 1911, ma soprattutto 1911 è sinonimo di Colt.
Leggi tutto l'articolo ...
9x21: RICARICHE PERFETTE
Per qualche strano motivo i nostri proiettili 9x21 ricaricati non vengono belli come quelli acquistati in armeria. Sarà veramente colpa dei dies della Lee adatti solo alla ricarica del 9x19 Luger ma non per il 9x21? O le ragioni sono altre? Vediamo come produrre proiettili esteticamente perfetti.
Ricarica munizioni calibro 9x21
Chiunque di noi, nel momento in cui si è apprestato a ricaricare i suoi primi colpi in 9x21, si è immediatamente reso conto di quella antiestetica "pancia" che si forma nel punto in cui la base dell'ogiva affonda all'interno del bossolo. In seguito qualcuno ci ha certamente spiegato che la colpa è del die ricalibratore, solitamente quello prodotto dalla Lee, che è nato per il 9x19 Luger, e quindi non è completamente compatibile con il 9x21 IMI. E che per risolvere il problema occorre usare il Factory Crimp.
Leggi tutto l'articolo ...
L'OTTICA SOTTO LA LENTE
Uno sguardo dentro al cannocchiale di puntamento
Vi siete mai chiesti che cosa c'è dentro al vostro cannocchiale di puntamento? E che cosa succede al suo interno quando ruotate le torrette di regolazione di alzo e deriva, o una delle ghiere di regolazione di zoom e parallasse? Analizziamo come è fatta e come funziona l'ottica di puntamento.
Mirino telescopico - Ottica di puntamento
L'ottica di puntamento, la cui definizione esatta è "mirino telescopico", è uno strumento di mira basato, dal punto di vista costruttivo, sul telescopio ottico rifrattore. vi siete mai chiesti come funziona l'ottica montata sulla vostra carabina? Che cosa si nasconde all'interno del cannocchiale? I primi esperimenti atti a dare ai tiratori di armi lunghe degli ausili di puntamento ottici, che gli facilitassero la mira, risalgono al 17° secolo. Ma solamente nella seconda metà del 1800 furono prodotti e commercializzati i primi mirini telescopici dotati di lenti simili a quelli che ancora oggi utilizziamo. Si trattava in ogni caso di strumenti molto differenti da quelli che utilizziamo oggi abitualmente, permettevano pochissime regolazioni e costavano un vero patrimonio.
Leggi tutto l'articolo ...
AIR ARMS TX 200, IL FUNZIONAMENTO E LA PROVA
Ora che abbiamo tra le mani questa splendida macchina balistica, non rimane che fare il pieno di pallini e provarla sul campo. Prima però, dobbiamo imparare ad armarla e caricarla in sicurezza. Sembra facile ...
Air Arms TX200
La carabina inglese è equipaggiata di una canna Lothar Walther in acciaio ad anima rigata a 12 rigature con passo di 450 mm, lunga 335 mm, e con diametro esterno di 12 mm, intubata dentro ad un copricanna di diametro di ben 20 mm e lungo 315 mm. Si tratta di una canna da competizione, anche se probabilmente di tratta del tipo di seconda scelta montato sulle armi sport, e non una “match grade” selezionata per essere montata sulle costosissime armi da gara. Probabilmente la Air Arms è l'unica al momento che monta una canna di questo genere su una carabina di tipo springer.
Leggi tutto l'articolo ...
Cybergun KWC Colt 1991-A1 100th Anniversary
Non c'é nulla di più realistico di una bella airsoftgun full metal in calibro 6mm BB, per l'allenamento, e per la pratica al maneggio delle armi da fuoco. Questa KWC, importata dalla francese Cybergun, è praticamente identica ad una 1911-A1 militare. I marchi Colt, utilizzati su licenza, la rendono un pezzo interessante anche per i collezionisti.
Cybergun KWC Colt 1911-A1
Il soft air nasce in Giappone all'incirca nel 1980, per soddisfare le esigenze dei molti appassionati di armi che non potevano praticare liberamente la loro passione. Non che in Giappone l'accesso alle armi sia vietato, come spesso si legge in giro. In Giappone si producono e si vendono armi da fuoco come in qualunque altra parte del mondo libero, ma il possesso di armi da parte dei comuni cittadini è in ogni caso osteggiato da leggi che lo rendono complicato se non addirittura impossibile.
Leggi tutto l'articolo ...
 
 
 
Argomenti di interesse:
Lubrificazione dei pallini
Procedura di smontaggio Tanfoglio Limited Custom cal. 9x21 mm
Umarex Walther CP99 calibro 4,5 mm CO2

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Una risorsa molto intererssante da consultare sono le cosiddette "Clone list", ovvero le liste dei cloni cinesi di carabine occidentali. Tra le tante ho scelto questa di "Chinese Airgun Portal"

Clone list
Se volete trasformare il vostro catenaccio sparapallini in una fuoriserie da gara, allora questo è il forum che fa per voi.

www.airgunsitaly.it

Con questo video, Fabio, alias Sniper70 ci mostra la sua nuova Zoraki HP 01, la famosissima pistola PCA prodotta in Turchia. Da vedere.

Video Zoraki HP-01

Dal sito ufficiale della rivista "Armi e Tiro" un interessante articolo che spiega come funziona la procedura di bancatura delle armi ad aria compressa di libera vendita.

Aria compressa: applicazioni concrete
Un articolo che tratta la balistica terminale dell'aria compressa. Interessante.

Balistica terminale del Diabolo

VISUALIZZA TUTTI I LINKS
 
I commenti sono stati disabilitati.
Sono spiacente di comunicarvi che ho dovuto disabilitare il servizio di commenti a causa dell'incessante Spam.

Alessandro
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z