AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

WEIHRAUCH HW977 HW97K HW77 HW77K SMONTAGGIO

Una guida completa e dettagliata, con le fotografie di tutti i passaggi dell'operazione, allo smontaggio e al relube della carabina ad aria compressa a canna fissa Weihrauch HW977. La Weihrauch HW977 è la versione di libera vendita per il mercato italiano della celebre Weihrauch HW97K. La guida è valida anche per lo smontaggio e il relube dei modelli HW77 e HW77K.
Spesso l'appassionato desidera effettuare uno smontaggio completo della propria arma. Principalmente lo scopo è quello di lubrificare tutti gli elementi, utilizzando prodotti specifici di migliore qualità, rispetto a quelli utilizzati in fabbrica. A volte lo smontaggio si rende necessario a seguito di guasti, qualora fossimo fuori dal periodo di garanzia. Qualche volta si desidera semplicemente sostituire molle o guarnizioni usurate dall'uso, in modo da ripristinare le prestazioni dell'arma, o ancora, di desidera montare un kit specifico di elaborazione. Ricordo che i Kit di elaborazione, per le depotenziate non devono permettere l'aumento di potenza, ma solo ridurre le reazioni dell'arma, rendendo lo sparo più dolce. In ogni caso, lo smontaggio dell'arma nuova non è affatto necessario, al contrario di quanto si legge su vari siti e forum. Tutte le carabine springer che ho posseduto hanno funzionato perfettamente, e per lungo tempo, senza bisogno di interventi sulla meccanica. In questo caso, la Weihrauch HW 977 che ho smontato, aveva solo 3 mesi di vita, e funzionava egregiamente, ed è stato propedeutico al montaggio di un kit di elaborazione. Il disassemblaggio completo dell'arma, ovviamente fa decadere la garanzia, che per la legge italiana è di 2 anni. Alcune avvertenze: sebbene avessi già disassemblato altre armi ad aria compressa in precedenza, ho trovato lo smontaggio di questa HW 977 piuttosto ostico. Non è affatto necessario il compressore, visto che la molla non è per nulla precompressa, ma rimuovere le spine che tengono lo scatto, ha richiesto l'uso di parecchia forza. Mettetelo in preventivo; potrebbe essere necessaria una buona dose di "mazzate", per rimuovere le spine che tengono in sede l'azione. La forza necessaria a vincere le spine tedesche, può portare come conseguenza qualche leggero graffio o segno sulla brunitura, lasciato dall'uso non sempre perfetto del cacciaspine. Danni limitati alla parte non visibile dell'arma, ovviamente, ma si tratta di un fattore di cui tenere conto nel caso si decida di effettuare lo smontaggio senza un buon motivo. Non è affatto detto che tutte le carabine di questo modello e marca siano così terribilmente dure da smontare; in rete circola un video, in cui un esperto armaiolo inglese rimuove le spine di una HW 977 nuova di zecca, appena estratta dalla confezione, con pochissimi colpetti di martello. Su vari forum e siti, difficilmente si legge di difficoltà nello smontaggio di carabine Weihrauch. Di solito, questo tipo di inconveniente è più tipico dello smontaggio di carabine economiche cinesi, sulle quali, i produttori fanno largo uso di colle e frenafiletti. Ci tengo a precisare questa difficoltà nell'estrazione delle spine, perché su qualche guida c'è scritto di usare un martello di gomma. Io lo sconsiglio, anche se le spine dovessero venir via facilmente, ricordate che sotto al martello di gomma c'é comunque un cacciaspine di acciaio; meno colpi saranno necessari alla rimozione delle spine, e meno possibilità ci saranno di rigare la brunitura dell'arma. Come ho detto prima, però, qualche leggero graffio sulla carrozzeria immacolata dell'arma, quando si esegue lo smontaggio completo è da mettere in preventivo. Ma non è sempre così, sapete? E' vero che prima o poi anche le Ferrari si graffiano, ma in questo caso è possibile prevenire, o perlomeno limitare i danni, semplicemente operando con un buon metodo di lavoro. La prima cosa da tenere a mente, quando si eseguono questi lavori, è quella di mantenere ordinato e sgombro il piano di lavoro. Da questo punto di vista, io sono una vera e propria frana; di solito inizio bene, con le migliori intenzioni, ma ben presto il tavolo di lavoro diventa un vero e proprio casino. Inutile dire che non bisogna prendere esempio da me; lavorate con calma e serenità, ma soprattutto in maniera ordinata. Per questo motivo, l'appellativo "for dummies" presente nel titolo è riferito soprattutto a chi scrive, non certo a chi legge. Bene, fatte le dovute premesse, andiamo ad incominciare.
Prima di iniziare consiglio di scaricare e guardare il seguente video:

http://rapidshare.com/files/55365065/HW77-97TuningGuide.part1.rar

http://rapidshare.com/files/55371351/HW77-97TuningGuide.part2.rar

http://rapidshare.com/files/55372124/HW77-97TuningGuide.part3.rar

http://rapidshare.com/files/55372023/HW77-97TuningGuide.part4.rar

http://rapidshare.com/files/55371604/HW77-97TuningGuide.part5.rar

Si tratta di un video compresso con winrar diviso in 5 parti, da scaricare tutte. Il video mostra un armaiolo inglese che elabora una HW 97 appena tolta dalla confezione.

E scaricatevi anche l'esploso delle parti, mi raccomando.

Buona visione
Weihrauch HW 977 Combro Mk4 e ottica 6-24x56
Per prima cosa si separa l'ottica dalla carabina, e si cronografa qualche colpo, giusto per poter fare il confronto tra prima e dopo. Se non si dispone di un cronografo, è bene astenersi dall'eseguire interventi su questo tipo di armi, a meno che non si ebba intervenire per una riparazione. Il Combro, a quanto dicono, è piuttosto affidabile e preciso. Io l'ho scelto per la praticità d'uso, e per il fatto che non necessiti di una luce adeguata per funzionare a dovere. Di contro, è possiblie utilizzarlo solo per rilevare la velocità del pallino alla volata dell'arma, mentre con un cronografo classico, è possibile misurare la velocità di un pallino anche a una certa distanza dalla volata.
Weihrauch HW 977 smontaggio calcio
Rimuovere le due viti sul calcio, e le due viti che tengono il ponticello. Fate attenzione alle rondelle delle viti che tengono in calcio. Ce ne sono due per ogni vite. La rondella liscia ha la tendenza a rimanere all'interno del foro sul calcio.
Weihrauch HW 977 smontaggio calcio
Mettete ponticello, viti e tutti i pezzi che andremo a smontare in un luogo sicuro. Io consiglio di posizionarle su un panno steso su di un altro tavolo, se possibile. Se non è possibile, stendete il panno su una sedia, posizionatela lontano da dove operate, e posate i pezzi li'.
Weihrauch HW 977 manutenzione calcio
A questo punto si può già pulire il calcio, utilizzando prodotti adatti al legno. In alternativa si può utilizzare l'ottimo olio per armi "Ballistol", che è adattissimo anche al trattamento di legno e mobili. Quest'olio lo potete anche utilizzare sulla brunitura e per lubrificare la meccanica. Si tratta di un prodotto “storico”, ma ancora attuale e validissimo. Da tenere in considerazione se dovete acquistare un olio per la pulizia, perché, con un unico prodotto, potrete pulire e lubrificare tutte le parti dell'arma.
Weihrauch HW 977 manutenzione rapida
Solo se non avete intenzione di smontare il cilindro, potete utilizzare un pennellino per lubrificare quel poco di meccanica che si intravede dall'esterno. Per la molla utilizzate grasso grigio al bisolfuro di molibdeno. Se possibile utilizzate il grasso marchiato "CFG", in quanto si tratta di un prodotto puro, privo di additivi. Siate parsimoniosi nell'uso del grasso, serve solo ad impedire la formazione di ruggine. E' molto probabile che troverete la molla già lubrificata, in qual caso lasciate perdere. La parte visibile del cilindro, quella realizzata in acciaio lasciato bianco, potete ungerla con grasso di vaselina bianca filante. Questo trattamento minimo aiuterà il cilindro a scorrere senza rovinarsi troppo, e impedirà, per quanto possibile, il formarsi della ruggine. Questo, invece, ritengo sia un trattamento neccessario; a carabina montata, armate la leva, e prima di sparare mettete un po' di vaselina bianca, sempre col pennellino, sulle pereti interne visibili del tubolare. In questa maniera, probabilmente riuscirete a ungere tutta la superficie del cilindro ed evitare la formazione di ruggine su questo particolare delicato.
Weihrauch HW 977 trattamento con polish per auto
La parte esterna brunita la potete trattare con della cera per auto. La cera, che si spalma con l'aiuto di un panno, quando asciuga lascia una patina bianca, che andrà a sua volta rimossa con l'aiuto di un panno asciutto. Questa cera per auto penetra nelle imperfezioni del metallo, coprendo tutti i pori. Il trattamento rende anche le superfici interessate impermeabili all'acqua.
Weihrauch HW 977 manutenzione brunitura
A questo punto, se desiderate, potete fermarvi qui. Quanto descritto vale per qualunque carabina springer. Prima di rimontare la meccanica sul calcio, tamponate bene bene le parti che rimarranno nascoste dalla calciatura, con olio per armi, oppure passate un sottilissimo velo di grasso al silicone con una pezzuola.
Weihrauch HW 977 rimozione spina leva caricamento
Se siamo intenzionati a continuare, muniamoci di cacciaspine e di un martello. Rimuoviamo la spina che fa da perno alla leva di caricamento. La direzione giusta è quella indicata nella foto, ovvero con la carabina rivolta sul suo lato destro. Per il rimontaggio, la spina dovrà essere reinserita dalla parte opposta, ovvero dalla parte dalla quale è uscita. Questo vale per tutte le spine: lato destro per sfilarle, lato sinistro per reinserirle. Lato destro e sinistro dell'arma, sono riferiti alla carabina quando questa è normalmente imbracciata.
Weihrauch HW 977 rimozione dado principale
Rimuoviamo il grosso dado su cui è fissato il ponticello, e che tiene in sede la sicura automatica che impedisce all'arma di sparare quando è aperta, utilizzando una chiave inglese di misura adeguata.
Weihrauch HW 977 rimozione leva caricamento
A questo punto rimuovere interamente la leva di armamento e le due forcelle che formano la sicura automatica. Facciamo attenzione a non perdere la rondellina che si trova sotto al dado.
Weihrauch HW 977 rimozione pacchetto di scatto
Non rimane che rimuovere le spine che tengono in sede il pacchetto di scatto. Più facile a dirsi che a farsi; le due spine sono tenute da una vistosa godronatura, che le rende difficili da rimuovere. Per rimuoverle dovremmo colpirle rivolgendo la carabina dal lato destro, come già spiegato, e dove, in ogni caso, è visibile chiaramente la godronatura che tiene bloccate le spine in sede. Poggiamo la carabina su un pezzo di legno, irroriamo la spina con un po' di WD 40 che funzionerà da sbloccante, e vai di mazzate.
Weihrauch HW 977 rimozione gruppo di scatto
Rimossa la prima spina, cadrà la sicura, con la sua molletta. Teniamole da parte.
Weihrauch HW 977 rimozione spine
Quindi battiamo anche sulla seconda spina per eliminare il pacchetto di scatto. Le due spine sono lunghe, e non riusciremo a farle uscire dall'altra parte utilizzando semplicemente il cacciaspine.
Weihrauch HW 977 scatto Rekord
Ecco lo scatto Rekord rimosso. Puliamolo e irroriamolo abbondantemente con olio per armi. Lasciamolo a bagno per tutto il tempo, in modo che l'olio penetri bene al suo interno. Lo smontaggio completo del gruppo di scatto è sconsigliato anche da molti esperti. Se sentissimo la necessità di lucidare le superfici contatto, sarà sufficiente cospargerle di una miscela di grasso abrasivo e grasso filante. Quando avremo ottenuto il risultato desiderato, potremmo rimuovere il grasso abrasivo. Si tratta però di un'operazione non strettamente necessaria; le lavorazioni tedesche sono ottime già così come sono.
  Seguente

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Remington 1911 R1
Smontaggio Air Arms Pro Sport
STI Spartan
Mercury Air 25 Super Charger Tactical
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z