AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

WEIHRAUCH HW977 HW97K HW77 HW77K SMONTAGGIO

Una guida completa e dettagliata, con le fotografie di tutti i passaggi dell'operazione, allo smontaggio e al relube della carabina ad aria compressa a canna fissa Weihrauch HW977. La Weihrauch HW977 è la versione di libera vendita per il mercato italiano della celebre Weihrauch HW97K. La guida è valida anche per lo smontaggio e il relube dei modelli HW77 e HW77K.
Spesso l'appassionato desidera effettuare uno smontaggio completo della propria arma. Principalmente lo scopo è quello di lubrificare tutti gli elementi, utilizzando prodotti specifici di migliore qualità, rispetto a quelli utilizzati in fabbrica. A volte lo smontaggio si rende necessario a seguito di guasti, qualora fossimo fuori dal periodo di garanzia. Qualche volta si desidera semplicemente sostituire molle o guarnizioni usurate dall'uso, in modo da ripristinare le prestazioni dell'arma, o ancora, di desidera montare un kit specifico di elaborazione. Ricordo che i Kit di elaborazione, per le depotenziate non devono permettere l'aumento di potenza, ma solo ridurre le reazioni dell'arma, rendendo lo sparo più dolce. In ogni caso, lo smontaggio dell'arma nuova non è affatto necessario, al contrario di quanto si legge su vari siti e forum. Tutte le carabine springer che ho posseduto hanno funzionato perfettamente, e per lungo tempo, senza bisogno di interventi sulla meccanica. In questo caso, la Weihrauch HW 977 che ho smontato, aveva solo 3 mesi di vita, e funzionava egregiamente, ed è stato propedeutico al montaggio di un kit di elaborazione. Il disassemblaggio completo dell'arma, ovviamente fa decadere la garanzia, che per la legge italiana è di 2 anni. Alcune avvertenze: sebbene avessi già disassemblato altre armi ad aria compressa in precedenza, ho trovato lo smontaggio di questa HW 977 piuttosto ostico. Non è affatto necessario il compressore, visto che la molla non è per nulla precompressa, ma rimuovere le spine che tengono lo scatto, ha richiesto l'uso di parecchia forza. Mettetelo in preventivo; potrebbe essere necessaria una buona dose di "mazzate", per rimuovere le spine che tengono in sede l'azione. La forza necessaria a vincere le spine tedesche, può portare come conseguenza qualche leggero graffio o segno sulla brunitura, lasciato dall'uso non sempre perfetto del cacciaspine. Danni limitati alla parte non visibile dell'arma, ovviamente, ma si tratta di un fattore di cui tenere conto nel caso si decida di effettuare lo smontaggio senza un buon motivo. Non è affatto detto che tutte le carabine di questo modello e marca siano così terribilmente dure da smontare; in rete circola un video, in cui un esperto armaiolo inglese rimuove le spine di una HW 977 nuova di zecca, appena estratta dalla confezione, con pochissimi colpetti di martello. Su vari forum e siti, difficilmente si legge di difficoltà nello smontaggio di carabine Weihrauch. Di solito, questo tipo di inconveniente è più tipico dello smontaggio di carabine economiche cinesi, sulle quali, i produttori fanno largo uso di colle e frenafiletti. Ci tengo a precisare questa difficoltà nell'estrazione delle spine, perché su qualche guida c'è scritto di usare un martello di gomma. Io lo sconsiglio, anche se le spine dovessero venir via facilmente, ricordate che sotto al martello di gomma c'é comunque un cacciaspine di acciaio; meno colpi saranno necessari alla rimozione delle spine, e meno possibilità ci saranno di rigare la brunitura dell'arma. Come ho detto prima, però, qualche leggero graffio sulla carrozzeria immacolata dell'arma, quando si esegue lo smontaggio completo è da mettere in preventivo. Ma non è sempre così, sapete? E' vero che prima o poi anche le Ferrari si graffiano, ma in questo caso è possibile prevenire, o perlomeno limitare i danni, semplicemente operando con un buon metodo di lavoro. La prima cosa da tenere a mente, quando si eseguono questi lavori, è quella di mantenere ordinato e sgombro il piano di lavoro. Da questo punto di vista, io sono una vera e propria frana; di solito inizio bene, con le migliori intenzioni, ma ben presto il tavolo di lavoro diventa un vero e proprio casino. Inutile dire che non bisogna prendere esempio da me; lavorate con calma e serenità, ma soprattutto in maniera ordinata. Per questo motivo, l'appellativo "for dummies" presente nel titolo è riferito soprattutto a chi scrive, non certo a chi legge. Bene, fatte le dovute premesse, andiamo ad incominciare.
Prima di iniziare consiglio di scaricare e guardare il seguente video:

http://rapidshare.com/files/55365065/HW77-97TuningGuide.part1.rar

http://rapidshare.com/files/55371351/HW77-97TuningGuide.part2.rar

http://rapidshare.com/files/55372124/HW77-97TuningGuide.part3.rar

http://rapidshare.com/files/55372023/HW77-97TuningGuide.part4.rar

http://rapidshare.com/files/55371604/HW77-97TuningGuide.part5.rar

Si tratta di un video compresso con winrar diviso in 5 parti, da scaricare tutte. Il video mostra un armaiolo inglese che elabora una HW 97 appena tolta dalla confezione.

E scaricatevi anche l'esploso delle parti, mi raccomando.

Buona visione
Weihrauch HW 977 Combro Mk4 e ottica 6-24x56
Per prima cosa si separa l'ottica dalla carabina, e si cronografa qualche colpo, giusto per poter fare il confronto tra prima e dopo. Se non si dispone di un cronografo, è bene astenersi dall'eseguire interventi su questo tipo di armi, a meno che non si ebba intervenire per una riparazione. Il Combro, a quanto dicono, è piuttosto affidabile e preciso. Io l'ho scelto per la praticità d'uso, e per il fatto che non necessiti di una luce adeguata per funzionare a dovere. Di contro, è possiblie utilizzarlo solo per rilevare la velocità del pallino alla volata dell'arma, mentre con un cronografo classico, è possibile misurare la velocità di un pallino anche a una certa distanza dalla volata.
Weihrauch HW 977 smontaggio calcio
Rimuovere le due viti sul calcio, e le due viti che tengono il ponticello. Fate attenzione alle rondelle delle viti che tengono in calcio. Ce ne sono due per ogni vite. La rondella liscia ha la tendenza a rimanere all'interno del foro sul calcio.
Weihrauch HW 977 smontaggio calcio
Mettete ponticello, viti e tutti i pezzi che andremo a smontare in un luogo sicuro. Io consiglio di posizionarle su un panno steso su di un altro tavolo, se possibile. Se non è possibile, stendete il panno su una sedia, posizionatela lontano da dove operate, e posate i pezzi li'.
Weihrauch HW 977 manutenzione calcio
A questo punto si può già pulire il calcio, utilizzando prodotti adatti al legno. In alternativa si può utilizzare l'ottimo olio per armi "Ballistol", che è adattissimo anche al trattamento di legno e mobili. Quest'olio lo potete anche utilizzare sulla brunitura e per lubrificare la meccanica. Si tratta di un prodotto “storico”, ma ancora attuale e validissimo. Da tenere in considerazione se dovete acquistare un olio per la pulizia, perché, con un unico prodotto, potrete pulire e lubrificare tutte le parti dell'arma.
Weihrauch HW 977 manutenzione rapida
Solo se non avete intenzione di smontare il cilindro, potete utilizzare un pennellino per lubrificare quel poco di meccanica che si intravede dall'esterno. Per la molla utilizzate grasso grigio al bisolfuro di molibdeno. Se possibile utilizzate il grasso marchiato "CFG", in quanto si tratta di un prodotto puro, privo di additivi. Siate parsimoniosi nell'uso del grasso, serve solo ad impedire la formazione di ruggine. E' molto probabile che troverete la molla già lubrificata, in qual caso lasciate perdere. La parte visibile del cilindro, quella realizzata in acciaio lasciato bianco, potete ungerla con grasso di vaselina bianca filante. Questo trattamento minimo aiuterà il cilindro a scorrere senza rovinarsi troppo, e impedirà, per quanto possibile, il formarsi della ruggine. Questo, invece, ritengo sia un trattamento neccessario; a carabina montata, armate la leva, e prima di sparare mettete un po' di vaselina bianca, sempre col pennellino, sulle pereti interne visibili del tubolare. In questa maniera, probabilmente riuscirete a ungere tutta la superficie del cilindro ed evitare la formazione di ruggine su questo particolare delicato.
Weihrauch HW 977 trattamento con polish per auto
La parte esterna brunita la potete trattare con della cera per auto. La cera, che si spalma con l'aiuto di un panno, quando asciuga lascia una patina bianca, che andrà a sua volta rimossa con l'aiuto di un panno asciutto. Questa cera per auto penetra nelle imperfezioni del metallo, coprendo tutti i pori. Il trattamento rende anche le superfici interessate impermeabili all'acqua.
Weihrauch HW 977 manutenzione brunitura
A questo punto, se desiderate, potete fermarvi qui. Quanto descritto vale per qualunque carabina springer. Prima di rimontare la meccanica sul calcio, tamponate bene bene le parti che rimarranno nascoste dalla calciatura, con olio per armi, oppure passate un sottilissimo velo di grasso al silicone con una pezzuola.
Weihrauch HW 977 rimozione spina leva caricamento
Se siamo intenzionati a continuare, muniamoci di cacciaspine e di un martello. Rimuoviamo la spina che fa da perno alla leva di caricamento. La direzione giusta è quella indicata nella foto, ovvero con la carabina rivolta sul suo lato destro. Per il rimontaggio, la spina dovrà essere reinserita dalla parte opposta, ovvero dalla parte dalla quale è uscita. Questo vale per tutte le spine: lato destro per sfilarle, lato sinistro per reinserirle. Lato destro e sinistro dell'arma, sono riferiti alla carabina quando questa è normalmente imbracciata.
Weihrauch HW 977 rimozione dado principale
Rimuoviamo il grosso dado su cui è fissato il ponticello, e che tiene in sede la sicura automatica che impedisce all'arma di sparare quando è aperta, utilizzando una chiave inglese di misura adeguata.
Weihrauch HW 977 rimozione leva caricamento
A questo punto rimuovere interamente la leva di armamento e le due forcelle che formano la sicura automatica. Facciamo attenzione a non perdere la rondellina che si trova sotto al dado.
Weihrauch HW 977 rimozione pacchetto di scatto
Non rimane che rimuovere le spine che tengono in sede il pacchetto di scatto. Più facile a dirsi che a farsi; le due spine sono tenute da una vistosa godronatura, che le rende difficili da rimuovere. Per rimuoverle dovremmo colpirle rivolgendo la carabina dal lato destro, come già spiegato, e dove, in ogni caso, è visibile chiaramente la godronatura che tiene bloccate le spine in sede. Poggiamo la carabina su un pezzo di legno, irroriamo la spina con un po' di WD 40 che funzionerà da sbloccante, e vai di mazzate.
Weihrauch HW 977 rimozione gruppo di scatto
Rimossa la prima spina, cadrà la sicura, con la sua molletta. Teniamole da parte.
Weihrauch HW 977 rimozione spine
Quindi battiamo anche sulla seconda spina per eliminare il pacchetto di scatto. Le due spine sono lunghe, e non riusciremo a farle uscire dall'altra parte utilizzando semplicemente il cacciaspine.
Weihrauch HW 977 scatto Rekord
Ecco lo scatto Rekord rimosso. Puliamolo e irroriamolo abbondantemente con olio per armi. Lasciamolo a bagno per tutto il tempo, in modo che l'olio penetri bene al suo interno. Lo smontaggio completo del gruppo di scatto è sconsigliato anche da molti esperti. Se sentissimo la necessità di lucidare le superfici contatto, sarà sufficiente cospargerle di una miscela di grasso abrasivo e grasso filante. Quando avremo ottenuto il risultato desiderato, potremmo rimuovere il grasso abrasivo. Si tratta però di un'operazione non strettamente necessaria; le lavorazioni tedesche sono ottime già così come sono.
  Seguente

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Wilson Combat Magazine
Valutazione errore cronografo
Aggiustiamo la mira
Umarex Walther CP 99
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
05 Ott 2016, 10:42
Si tratta della stessa famiglia di carabine. la 977 è la versione italuana della 97K tedesca, che per qualche strana ragione è stata rinominata per il nostro mercato.

Le 77 hanno le mire aperte montate, mentre le 97 sono senza mire e necessitano di cannocchiale. Anche il calcio può essere diverso, per via della diversa altezza del cannocchiale rispetto alle mire.

ciao
Alessandro
Luca
04 Ott 2016, 21:22
Forse qualcuno lo avrà già chiesto.
Quale è la differenza tra
Weihrauch HW 977 e Weihrauch HW 77
Ed inoltre tra
Weihrauch HW 977 e Weihrauch HW 977 K

Grazie Luca
Alessandro
12 Mar 2015, 16:32
Niente Top-Hat.

ciao
Alessandro
Ranieri
12 Mar 2015, 13:21
Buongiorno Alessandro, sai mica se la hw50s monta un top hat? Grazie della collaborazione!!
Alessandro
07 Mar 2015, 12:33
La scelta è quasi esclusivamente estetica. Potrebbe portare ad un leggero miglioramento della precisione, perché espande i flussi nocivi da aria che seguono il pallino, prima che questo esca dalal bocca dell'arma. Ma per esserne sicuri occorre ovviamente are delle prove, non è affatto detto che la precisione non venga peggiorata.

ciao
Alessandro
Ranieri
05 Mar 2015, 23:16
Buongiorno Alessandro. Un tuo parere riguardo al compensatore x AC.Vorrei montarlo su una hw50s.nè ho sentito parlare, ma sinceramente, non so bene a che serve, in special modo se può essere utile. Grazie da subito.
Alessandro
12 Nov 2014, 06:15
Non ti preoccupare, vedrai che è solo la guarnizione.

ciao
Antonio S. 68
11 Nov 2014, 21:48
Grazie Alessandro, seguirò il tuo consiglio e mi iscrivero'. Ho fatto un grosso errore, l'arma prima era perfetta!!!.....spero di trovare qualcuno che possa aiutarmi.
Alessandro
11 Nov 2014, 18:04
E' più probabile che sia colpa della guarnizione. Personalmente non porterei mai a riparare una carabina ad aria compressa in una armeria. Dovresti trovare qualcuno esperto che vive dalle tue parti, e farti aiutare a mettere a posto la carabina.

Se ti iscrivi al forum www.airgunsitaly.it di sicuro riuscirai a trovare qualche vicino di casa disposto a dedicarti un po' di tempo.

ciao
Alessandro
antonio s.68
10 Nov 2014, 22:36
Salve scrivo dalla provincia di Salerno.Ho una weihrauch hw977 full, ottimi tiri 50-60 m fino a quando ho deciso di portarla in armeria per pulizia e manutenzione. Da allora non è più la stessa arma, ha perso potenza ed a volte non parte il colpo. Hanno cambiato due volte la molla ma il risultato non è migliorato.Io non ho mai provato a smontarla. Sapreste consigliarmi un armeria competente?
Alessandro
24 Mag 2014, 20:44
Si serve solo ad aumentare la potenza. Però si deve togliere il guida molla.

Alessandro
vito
23 Mag 2014, 12:17
Ti invio il sito in questione: http://www.militaryshop24.eu/index.php?action=showProductDetails&idKategori eWybrana=164&idProduktyWybrany=622.
Si tratta comunque di una soluzione di alta potenza che non mi riguarda, ma la curiosità è grande perchè potrebbe essere adattata anche per le depo con gli opportuni accorgimenti. A te lo studio del caso e ti ringrazio.
Alessandro
22 Mag 2014, 07:22
Mah, non saprei che dire, ammetto di non aver mai visto nulla del genere. Ad esempio le molle di recupero di alcune pistole semiautomatiche sono fatte così, per ammortizzare il rinculo, ma sinceramente non ho mai visto nulla del genere applicato all'aria compressa. Hai visto questa cosa su qualche sito straniero?

So che alcune armi ad aria compressa, e alcuni kit montano due molle, ma in serie, una dietro l'altra, di lunghezza dimezzata e con le spire avvolte in sensi opposti, tenute assieme da un giunto centrale. in questo caso lo scopo è quello di annullare il momento torcente, che si ha con una molla sola.

Ma una molla dentro l'altra non l'ho mai visto.

ciao
Alessandro
vito
21 Mag 2014, 10:10
Ciao Alessandro, sapresti dirmi qualcosa sull'uso della molla doppia? Che ruolo avrebbe la seconda molla inserita all'interno della prima, forse sostituirebbe l'eventuale camicia oppure ha la funzione di tenerla dritta. Ad ogni modo io penso che andrebbe ad aumentare la potenza della carabina. Tu che pensi?
Alessandro
15 Dic 2013, 09:49
Credo che l'unico sistema per sapere cosa è successo sia quello di smontare la carabina. La procedura di smontaggio è quella descritta su queste pagine. Che tu possa farlo o no, io non lo posso sapere. Se hai i pochi strumenti necessari, l'abilità manuale necessaria è veramente minima, dovresti riuscire senza grossi problemi.

Poi quello che trovi dentro, è un altro paio di maniche. Potrebbe essere la molla rotta o lo scatto. Alla peggio la rimonti e la porti in armeria.

Mi pare ovvio che se la carabina è in garanzia, qualunque cosa possa essere successa, è sicuramente meglio riportarla in armeria.

ciao
Alessandro
agostino
14 Dic 2013, 22:54
la mia carabina werauch 77 quando armola molla non si aggancia mi ritorna indietro il pistone ti chiedo cosa è successo? devo portarla in armeria? o riesco a ripararla io?grazie
Michele
27 Set 2013, 19:08
anche una diana 46 non e' male anzi eccezionale
alex
20 Giu 2013, 13:52
Ciao Alessandro, volevo dirti che ho smontato e rimontato "col metodo tedesco" del link che postato qui sotto ed è andato tutto bene senza alcun intoppo. Ovviamente disponevo della morsa ed ho utilizzato una pinza per sifoni (si utilizza in idraulica, sembra un pappagallo ma ha i becchi tondi ed i denti poco incisivi). Solo fasciando con un pezzo di cuoio sono riuscito a svitare senza problemi e senza smontare quindi il gruppo scatto. A presto e grazie!
alex
11 Giu 2013, 18:23
Grazie mille Ale, siccome ho la morsa ed una buone giratubi voglio provare il metodo tedesco e poi ti faccio sapere. Grazie per i tuoi preziosi consigli.
Alessandro
11 Giu 2013, 17:58
Il meccanismo è lo stesso. Il problema, utiizzando quel sistema è trovare una chiave molto lunga, perché su molte carabine la parte finale è strettissima, e ci vuole parecchia forza. Quindi anche la morsa è necessaria. Poi, la chiave non deve fare forza sulla scatola di scatto. Infatti nel video montano una tacca di mira sulla scina in modo che la chiave faccia presa su quella e non sulla scatola di scatto o peggio sul grilletto. Poi occorrono le dovute protezioni per non rovinare la carabina. Alla fine si fa prima a togliere lo scatto. Mi pare che Carlo5 abbia fatto una chiave apposta per smontare la carabina senza togliere lo scatto. La chiave era gommata per cui non si rovinava nulla.

ciao
Alessandro
alex
11 Giu 2013, 09:19
Ciao Ale, grazie per il tutorial fatto benissimo. Ho anche io una 977. Ho trovato un video, purtroppo in tedesco, dove si vede svitare il tappo senza estrarre il gruppo scatto. Che ne pensi? Ti invio il link.
Ciao. Alex
http://www.youtube.com/watch?v=4mwpkwKViTw&feature=youtube_gdata_player
Alessandro
03 Giu 2013, 20:01
Sono certo che la Benelli sarebbe in grado di rispondere alla sua domanda. Ha pensato a domandarlo a loro? Questo è un sito di armi ad aria compressa.

Saluti
vincenzo cinanni
03 Giu 2013, 12:11
Vorrei conoscere il montaggio meccanico Benelli sl121 con canna santetienne
Alessandro
08 Gen 2013, 20:03
La cosa migliore è quella di aspettare l'arma. Quando la ritiri in armeria, chiedi all'armiere quale attcco è adatto. Probabilmente ne proverà di diversi tipi fino a trovare quello giusto.

Dovrebbe essere una Weaver priva di scanalature, quindi più bassa e meno larga. Le gole interne dovebbero essere intorno ai 16-17 mm. In pratica dovrebbero andare bene gli stessi attacchi necessari alla scina che c'é sotto la pistola sul dust cover. Quello sotto è un Picatinny, quello sopra un Weaver, ma visto che sopra non ci sono gli intagli, l'uno vale l'altro. Io però non la ho, quindi è meglio provarla.
paolo
08 Gen 2013, 18:49
Ho ordinato una pistola zoraki hp-01 che mi dovrebbe arrivare a detta dell'armiere fra circa 15 giorni.Vorrei acquistare anche un' ottica red dot tubolare gia'adattata ad essere montata sul castello della pistola che pare abbia le guide da 14 a non da 11 come quasi tutte le altre armi.Essendo un neofita vorrei cortesemente che mi indicaste quale modello di red dot farebbe al caso mio e dove
ordinarlo(arriverei fino a circa 150 E.)
COMPLIMENTISSIMI PER IL SITO:HO IMPARATO
MOLTISSIMO DA VOI.LE VOSTRE SPIEGAZIONI
SONO TUTTE PROFESSIONALI ED ESAUSTIVE.
Aspetto vostra risposta tramite e-mail.
Nel frattempo vi saluto.... e alla
prossima.
Alessandro
07 Set 2012, 12:08
http://www.gunspares.co.uk/

I prezzi sono in sterline.

La leva di armamento è trattenuta all'altra leva mediante una spina ribattuta, per cui è molto difficile da togliere, e per rimetterla va ribattuta (oppure sostituita da un perno con una seager). Sono cose che non sono alla portata di tutti, quindi guarda bene prima di comprare la leva se sei in grado di farlo da solo, o se conosci un'officina in grado di rimontare il tutto.
alex
07 Set 2012, 11:11
salve a tutti vorrei sapere dove posso acquistare la leva di caricamento x la mia wh977 perche mi si e rotta e non riesco a trovarla da nessuna parte se qualcuno conosce un negozio vi ringrazio ciao a presto
Nico
30 Ago 2012, 19:15
Grazie mille per la risposta piú che esaustiva! Ho osservato bene la carabina all'aperto sotto il sole e di ruggine neanche l'ombra (anche perche la carabina ha 4 mesi di vita e l'ho sempre conservata in luoghi asciutti ed aerati). Esclusa questa ipotesi (la peggiore) la spiegazione deve essere nel grasso che utilizzano in fabbrica, dopo la tua risposta sono comunque molto piú tranquillo! Grazie ancora
Alessandro
30 Ago 2012, 16:15
Il marrone in effetti potrebbe essere ruggine. Per toglierti i dubbi osserva la carabina all'aperto sotto la luce naturale. La ruggine si vede subito, e poi la si sente anche la tatto. Se l'acciaio ti sembra ruvido a toccarlo, allora sono fioriture di ruggine. Però di solito succede solo se lasci la carabina dentro al fodero.

Prima di passare la cera devi sgrassare la carabina con diluente nitro. Facendo così di sicuro togli l'eventuale patina superficiale di ruggine, quindi il panno con cui passi la cera non dovrebbe sporcarsi.

L'olio per armi, e il grasso incolore quando sfrega potrebbe tendere a diventare marrone. E' più una questione di sporcizia, credo. L'otturatore della mia CZ 452 lo ungo con abbondante ballistol prima di riporla, e quando vado ad azionarlo a vuoto, di tanto in tanto lo faccio perché non mi piace tenere l'arma troppo ferma, e quella la uso poco, l'olio diventa marroncino. Eppure di ruggine non c'è ombra.

Le mie Weihrauch da nuove buttavano fuori dalla giuntura della canna con la bascula una sostanza gelatinosa marrone. L'hanno fatto per un po', poi hanno smesso da sole. Non era ruggine. La canna in quel punto è avvitata e incollata, e sinceramente non so cosa potesse essere, ma lo ha fatto sia la HW 30S, che la HW 977, anche se un po' meno.

Anche le giunture della leva di carica mia Pro Sport erano ricoperte di grasso marrone, molto marrone, tanto che a prima vista sembrava grasso al rame. L'ho tolto e sotto ruggine non ce n'era. Ho dato il mio grasso al bisolfuro di molibdeno e la patina marrone è scomparsa.

Comuqnue il grasso che usa la Weihrauch dentro al cilindro è appunto molto marrone, mentre quello della Air Arms sembra più nero. Potrebbe essere che usano lo stesso grasso anche per gli snodi, e che un po' alla volta lo stai tirando via.

Se non senti al tatto e non vedi la ruggine, ed è impossibile non vederla o sentirla, non mi preoccuperei. Però prima di dare la cera sulle bruniture occorre sgrassarla col diluente nitro.
Ovviamente puoi dare sia la cera, che resiste per mesi, che l'olio dopo ogni utilizzo. Io non lo faccio, nel senso che non passo l'olio ma mi limito a togliere le ditate con un panno asciutto, o di tanto in tanto, con il panno usato per incerare la carabina. Pur avendo il sudore della mani molto acido, di ruggine neppure l'ombra.

ciao
Nico
30 Ago 2012, 15:15
Ciao Alessandro, voglio innanzitutto complimentarmi per il lavoro che fai su questo sito e ringraziarti per i preziosi consigli che dai a noi appassionati di AC. Volevo riportarti un mio dubbio : ho seguito il tuo consiglio di utilizzare la cera per auto sulle parti brunite della mia hw977, ma noto che sulla pezzuola che uso per applicare e togliere la cera rimangono delle macchie marroni, la stessa cosa mi succede anche passando il normale olio Ballistol, cosa potrebbe essere? forse sto rovinando la brunitura? Grazie per la disponibilità, ciao!
Enrico
22 Giu 2012, 19:55
ciao!!! una curiosita' : esiste la possibilita' da parte delle forze dell'ordine di eseguire controlli casuali, sulle carabine per vedere se qualcuno le modifica ?? grazie !!
Alessandro
24 Apr 2012, 16:54
Se la carabine è nuova forse sarebbe il caso di far valere la garanzia.

Se proprio vuoi provare a rimediare da solo, potresti usare un qualche collante. Un prodotto specifico della loctite, o anche del semplice smalto per unghie trasparente. Quando la spina fuoriesce, prima di spingerla dentro gli dai una pennellata di smalto (poco) nella parte finale e poi la inserisci. Muovi un po' il pulsante per evitare che lo smalto possa passare e bloccarlo quando si secca. Ma secca in fretta, se non ne dai molto non dovrebbero esseci problemi. Ricordo che una volta ho usato una goccia di smalto come frenafiletti, e ho dovuto faticare parecchio per svitare il grano. Se fosse stata una vite, invece che un grano a brugola, avrei sicuramente spanato l'intaglio, perché sembrava bloccata completamente.
Alex
23 Apr 2012, 22:15
Ciao alessandro e complimenti per l ottimo sito.
Ho un piccolo problema sulla mia hw 977
Ho la spina posta in cima all aggancio della leva del caricatore che dopo un po di spari tende ad uscire,vorrei cambiarla,ma ho paura che se la levo,mi salta fuori la molla di bloccaggio
Quando esce per meta,il tasto di sgancio della leva di carica diventa durissimo
Che dici e un operazione che posso fare io o cosa?
Premetto che l ho appena comprata usata da poco tempo
Ciao e ancora complimenti per la tua professionalita e competenza
Alessandro
11 Giu 2011, 18:57
Personalmente non ho mai fatto nulla di simile, in quanto per costruire un guidamolla nuovo occorre avere a disposizione un tornio, e una buona attrezzatura, cosa che non possiedo.

Su questo sito potrai vedere le fasi di lavorazione di guidamolla e top-hat (guidamolla anteriore) per la HW 977.

http://www.airgunsitaly.it/viewtopic.php?f=8&t=689

La molla non la puoi cambiare, o meglio puoi metterne una uguale di ricambio. Puoi intestare la parte tranciata e recuperare le psire perse con un top-hat.

ciao
domenico
11 Giu 2011, 15:16
salve, complimenti per il sito, io ho una hw40 ed una hw977k, vorrei fare delle piccole modifiche di tuning, in particolare cambiare la molla, non saprei come costruire il nuovo guidamolla, non è che potrebbe darmi qualche indicazione? grazie saluti, domenico
Alessandro
04 Apr 2011, 21:22
Quel video non l'ho messo io in rete. Purtroppo l'ultima parte è sta cancellata. Prova a vedere se riesci a trovarla su emule, oppure facendo una ricerca del nome del file con google.

Prova questo (copia e incolla l'indirizzo su Internet Explorer):

http://rapidshare.com/#!download|215tl2|55371604|HW77-97TuningGuide.part5.r ar|77638

a me lo fa scaricare.

ciao
Andrea
04 Apr 2011, 20:05
Ciao Alessandro,Mi chiamo Andrea,ho scaricato tutti i video dello smontaggio HW977,ma la quinta parte non me la fà scaricare,come mai?
Complimenti per il tuo sito lo seguo sempre e mi torna molto utile,Saluti Andrea
Alessandro
23 Set 2010, 20:01
Cioè se si può togliere?
Si , si può togliere tutto quanto, red dot e rompifiamma e rimane esattamente una Beretta 92 FS. L'unica differenza è la filettatura della canna, che penso sia interna, quindi esternamente non si nota nulla.
Antonio de Cillis
23 Set 2010, 18:58
Ciao volevo sapere se il red tod dellaberetta xxtreme si smonta.
alessandro
29 Lug 2010, 22:44
salve sono in possesso di un diana panther f 31..nessuno saprebbe inviarmi illustrazioni su come smontarla tutta ? molla e tt il resto...attendo risposta via e-mail, ciao.
Alessandro
06 Mag 2010, 16:53
Il terminale dovrebbe essere tenuto dal grano a brugola che c'é sotto. Io però non l'ho mai smontato, e neppure ho visto fotografie del terminale smontato. Mi sembra di aver letto da quelche parte che ci sono problemi, ma sinceramente non ricordo dove l'ho letto.
luca
05 Mag 2010, 18:01
ciao alessandro, volevo sapere se è possibile smontare il terminale di volata. volevo sostituirlo perchè s'è rovinata la bruniture, ma non riesco a capire come svitarlo.
grazie mille
TONY
28 Apr 2010, 18:49
GRAZIE PER L'INFORMAZIONE .BUONASERA
Alessandro
28 Apr 2010, 18:10
Faccio tutto con il cacciaspine da 3 mm.

ciao
TONY
28 Apr 2010, 16:50
BUONGIORNO ALESSANDRO ,MI POTRESTI DIRE DI CHE MISURA E' IL CACCIASPINE CHE USI PER LO SMONTAGGIO DELLA TUA CARABINA?
Alessandro
07 Mar 2010, 15:15
Realizzare questa guida allo smontaggio non è stato affatto uno scherzo.

Probabilmente ci sono anche alcune cose che non sono riuscito a fotografare.

Se volete sapere di più riguardo ai kit di accuratizzazione di queste carabine visitate il forum:

http://www.airgunsitaly.it/
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z