AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Weihrauch HW 977

NIKKO STIRLING NIGHTEATER 6-24x44

Un'ottica decisamente performante, con buoni ingrandimenti ma peso e dimensioni relativamente ridotte. Il Nikko Stirling Nighteater 6-24x44 sembra il cannocchiale di puntamento ideale da montare su un peso massimo come la Weihrauch HW 977.
Dopo quasi un anno ho deciso di ritornare ad occuparmi un po' della mia HW 977. Ultimamente dopo aver ripreso ad usare la carabina ho incontrato diverse difficoltà. Abituato alla Air Arms S400, la Weihrauch mi sembrava un vero macigno. Così ho provato a "rubare" la Nikko Stirling Gold Crown 4-12x44 dalla HW 30S e mi sono reso conto che era tutta un'altra cosa. Quello che soprattutto mal sopportavo era l'eccessivo appruamento della carabina sparando in posizione libera, che mi costringeva ad assumere posizioni troppo scomode. Evidentemente col tempo devo aver variato un po' la posizione di tiro, visto che in precedenza non mi ero mai accorto del problema. Inoltre le poche volte che mi veniva la fregola di sparare all'imbracciata con la HW977 erano veramente dolori. Con un'ottica più piccola la carabina diventa decisamente più gestibile e divertente. Non mi restava che procurarmi un'ottica più leggera e possibilmente di discreta qualità; la Nikko 4-12 doveva tassativamente tornare sulla HW 30S (trovo il connubio decisamente perfetto), e in ogni caso non mi sarebbe neppure dispiaciuto un ingrandimento superiore. Ingrandimento 6-24x con campana da 40 o 44, per limitare il peso al minimo indispensabile. Con questi parametri la scelta diventa praticamente obbligata: Nikko Stirling Nighteater 6-24x44 oppure BSA SWF sempre 6-24x44. Il prezzo va dai 150 ai 160 €, o anche più, a seconda dell'armeria. In particolare possiedo già una BSA di quel tipo, montata sulla AA S400. Il cannocchiale inglese (che poi è costruito comunque in Cina) è sicuramente un ottimo prodotto; la visione è nitida e la messa a fuoco molto precisa. Di contro trovo difficoltoso riuscire ad inquadrare il bersaglio al massimo ingrandimento perché la distanza ottimale dell'occhio è praticamente obbligata e non permette molta tolleranza. Il minimo movimento fa perdere completamente la visione, tanto che risulta impossibile utilizzare l'ottica se non è montata sulla carabina, in quanto il solo inevitabile movimento delle mani impedisce di tenerla a distanza precisa dall'occhio. La stessa cosa capita anche in particolari condizioni di luce; se c'è troppo sole si vede tutto nero. Gli unici rimedi sono quelli di sparare sempre all'ombra, o se questo non è possibile, di utilizzare un ingrandimento minore. Alla fine giudico la BSA uno strumento preciso, ma difficile ed affaticante. Di contro il Nikko Stirling presenta torrette basse e mal graduate. In ogni caso ho optato per il Nikko, perché avevo già in mente un rimedio per le torrette.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
L'ottica che ho montato sulla HW 977; una Nikko Stirling Nighteater 6-24x44.
Nella confezione, la solita scatola di cartone colorata, troviamo oltre all'ottica, un tubo prolunga parasole filettato e due tappi per gli oculari di tipo flip flop. In particolare i tappi, che solitamente mal sopporto sembrano invece fatti molto bene. La loro chiusura è forte e stabile, e rimangono aperti tramite un meccanismo a molla. Quello dell'oculare si incastra sulla ghiera di regolazione della diottre e ne permette la rotazione. Quello della campana sembra molto solido e robusto, e si infila semplicemente a pressione. Purtroppo montandolo si perde la forma inclinata della campana, ed è in ogni caso troppo grande per essere messo sulla prolunga parasole. siccome ho montato un attacco monopezzo molto basso, ho deciso di lascia perdere il tappo anteriore, ma ho tenuto quello posteriore. La prolunga parasole in alluminio si avvita semplicemente all'interno della campana. L'aspetto è quello di uno strumento professionale.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
L'ottica montata sulla HW 977 tramite una basetta monopezzo.
Dal punto di vista ottico niente da eccepire; l'immagine è nitida e ben definita, il bersaglio si legge perfettamente, senza sfocature. La messa a fuoco tramite parallasse è veramente molto sensibile, avendo una bassa profondità di campo, la messa a fuoco deve necessariamente essere precisa, e questo va a tutto vantaggio della facilità di valutazione delle distanze. Unico limite in questo senso è la torretta di regolazione veramente troppo piccola. C'è un leggerissimo "effetto nebbia" all'ingrandimento più alto, ma si nota solo sparando controluce. Non è affatto paragonabile all'opacità tipica delle ottiche molto economiche, ed è quindi ben sopportabile, soprattutto in virtù della facilità di acquisizione del bersaglio. A differenza della BSA, di pari caratteristiche ottiche, non ho avuto difficoltà a guardare attraverso il cannocchiale, anche al massimo ingrandimento e tenendolo semplicemente con le mani. In pari condizioni la BSA regala una visione completamente nera; se lo scotto da pagare per la semplicità d'uso è il dover sopportare un leggerissimo velo opaco, allora direi che ci si può fare tranquillamente l'abitudine.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Una vista d'insieme della carabina con l'ottica.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Il tubo paraluce innestato.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Un'altra visuale del cannocchiale.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Come potete vedere ho mantenuto il tappo posteriore, che si incastra perfettamente alla ghiera di regolazione delle diottre.
L'ottica è leggera, pesa circa 400 grammi in meno rispetto alla precedente. Anche se possono sembrare pochi, vi assicuro che fanno la differenza. La visione dall'oculare è chiara e nitida, ma soprattutto è molto facile anche in condizioni di luce intensa. Di contro non è luminosissima e all'imbrunire si fa un po' di fatica. Stupisce la facilità di inquadramento del bersaglio, soprattutto in virtù del forte fattore di ingrandimento. Punto debole sono le torrette. Come già accennato la torretta del parallasse è piccola, e quindi permette regolazioni mal valutabili. La scala è in yarde, ed in ogni caso occorre rifarla utilizzando misurazioni fatte sul campo. Ho quindi stampato una nuova scala su un foglio adesivo e l'ho impermeabilizzata con del nastro adesivo trasparente, raggiungendo un risultato esteticamente molto gradevole. La ghiera di regolazione del fattore di ingrandimento risulta dura e scivolosa. Probabilmente dovrò ricoprirla con del nastro un po' più grippante; stavo pensando a del nastro adesivo "Tesa", di colore giallo o rosso.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Le torrette sono piccole e difficili da manovrare. Ma si può rimediare facilmente.
Lasciano un po' sconcertati le torrette di regolazione per alzo e deriva, alle quali si accede svitando gli appositi tappi di protezione. Le torrette sono piccole e difficili da manovrare, ma hanno una escursione decisamente ampia; ben 7 giri completi. La regolazione è a 1/8 MOA, ma la scala riportata sopra le torrette è completamente fasulla. Le manopole hanno una definizione di 60 clik ogni giro, mentre la scala graduata riportata, non numerata tranne che per lo "zero", riporta ben 72 tacche!!! Per foruna scanner, PC e stampante vengono in aiuto. Ho realizzato degli adesivi da applicare sopra le torrette e ai lati, riportanti la giusta scala graduata da 60 tacche, divise di 4 in 4 con una numerazione che va da 0 a 15. Lo stesso tipo di scala che equipaggia le ruote di tutte le altre ottiche. Spero di fare cosa gradita a tutti i possessori di questa ottica pubblicando il file da stampare. Una volta stampato su carta adesiva, va impermeabilizzato usando del nastro adesivo trasparente. L'ideale è lo spesso nastro adesivo trasparente da pacchi, acquistabile da qualunque ferramenta. Quindi le etichette vanno ritagliate e applicate con precisione. Fate attenzione soprattutto agli adesivi laterali, in quanto le torrette hanno i lati ondulati. Nel disegno sono riportati due etichette per ogni tipo, giusto per prevenire gli sbagli.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Per stampare il file occorre prima scaricarlo. Siccome il formato GIF non mantiene i parametri di stampa, li ho riportati sullo stesso disegno per facilitarvi il compito. La risoluzione di 730 dpi è strana, ma è stata necessaria a far venire giuste le divisioni della scala graduata. Le strisce per la torretta del parallasse sono riferite alla mia particolare ottica e potrebbero non andare bene per la vostra.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Ecco il risultato; decisamente più leggibile rispetto all'originale, non trovate? Un puntino di vernice bianca fa da riferimento per la scala graduata adesiva. In questa maniera posso farmi la tabella con gli azzeramenti a tutte le distanze, e avere dei riferimenti precisi per variare l'alzo a seconda della distanza di tiro. Ho fatto lo stesso trattamento anche sulla torretta della deriva, anche se in questo caso è decisamente meno importante. I più intraprendenti possono prendere spunto e creare un adesivo con riportati i vari azzeramenti dell'ottica, da appiccicare direttamente sulla torretta di qualunque tipo di ottica.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Così invece è come si presentavano le torrette originali. La scala ha 72 tacche, mentre in realtà i click sono solo 60. Inutile dire che una scala priva di riferimenti come questa risulta essere completamente inutile. La parallasse originale va da 10 a 500 yarde, ma si tratta di riferimenti molto approssimativi. Io mi sono limitato a segnare da 8 a 60 metri, ma in qeusto caso i riferimenti sono invece piuttosto precisi, perché misurati direttamente sul campo.
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Un particolare del tappo coprilente, veramente ben fatto. Nella foto vediamo la ghiera di regolazione del fattore di ingrandimento. Dovrò trovare un sistema per aumentarne il grip, perché al momento è difficile da utilizzare..
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44
Questo particolare mostra la giunzione dell'adesivo sulla torretta dell'alzo. Non proprio perfetta, ma tutto sommato non incide sulla leggibilità della scala.
Spero di essere stato utile a tutti coloro che possiedono questa particolare ottica, che ha caratteristiche di rilievo, ma anche qualche difetto, per fortuna risolvibile con poca fatica. Tutto sommato mi reputo abbastanza soddisfatto del nuovo acquisto. Più avanti probabilmente aggiungerò altre impressioni.

Alessandro (2010)

Rosata Weihrauch HW 977
Questa rosata è stata ottenuta dopo aver montato l'ottica nuova. In effetti l'ottica più leggera, ma anche decisamente migliore dal punto di vista della nitidezza, permette una migliore gestione della carabina. Risultati così sono però l'eccezione, almeno per me, ma di tanto in tanto riescono. A riuscire a contarli ci sono ben 5 colpi dentro a quel buchetto.
Rosata Weihrauch HW 977
Questo invece è un risultato più normale. Secondo me a 30 metri, con una depotenziata e all'aperto, in presenza di vento anche se debole questi risultati sono abbastanza buoni.
 
Argomenti di interesse:
Weihrauch HW50S calibro 4,5 mm libera vendita
Ruotone della parallasse autocostruito
Hawke Nite-Eye Digi-IR 6-24x50

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Shooting Targets: Make, print, download your own Shooting Targets here...
Una preziosa Web Application per stampare i propri bersagli personalizzati.

Shooting Targets
Un ricchissimo sito pieno di prove e fotografie di armi soft-air.

Just Pistols

Diaboli in libertà, in queste spettacolari fotografie, che trovate su questa pagina:

air-gun-ballistics

Impariamo a sparare con la carabina utilizzando le posizioni tipiche del Field Target. Un video molto educativo, adatto a tutti, non solo a ch frequenta i campi di gara.

FT shooting positions
TheHiddenPart
Lezioni di Airguns dal famoso sito PyramydAir. Una serie di filmati a tema che ci introdurranno passo passo all'aria compressa. In Inglese, ma da vedere assolutamente.

Airgun Accademy
VISUALIZZA TUTTI I LINKS
 
I commenti sono stati disabilitati.
Sono spiacente di comunicarvi che ho dovuto disabilitare il servizio di commenti a causa dell'incessante Spam.

Alessandro
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z