AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Weihrauch HW 977
Weihrauch HW 977 in prova con H&N Finale Match LP 4,50 mm
Apro questa serie di prove con la HW 977 con gli H&N Finale Match, classici diabolo a testa piatta da competizione. I pallini prodotti dalla azienda tedesca Haendler & Natermann sono da considerarsi come punto di riferimento, in quanto da sempre i più utilizzati all'interno dei poligoni. Si tratta in effetti della versione specifica per pistola, ma visto il peso dichiarato di 0,49 grammi (0,50 dichiarati invece dall'importatore italiano), risultano essere adattissimi anche per le carabine depotenziate. Esiste anche la versione specifica per arma lunga, venduta in confezioni color oro, dal peso dichiarato di 0,53 grammi. Ho deciso di aprire con i diabolo da pistola, perché sono quelli che più si avvicinano al peso ideale di 0,50 grammi. In effetti ho riscontrato un peso medio di 0,51 grammi, ed è su questo peso che ho calcolato l'energia sviluppata. Il calibro nominale è il canonico 4,50 mm, ma come tutti i diabolo da gara, sono venduti con trafilature che vanno da 4,48 a 4,53 mm.
Finale Match per pistola 4,50 mm
Gli H&N Finale Match sono i classici diabolo a testa piatta lisci, ideali per il tiro accademico con arma corta.
ho deciso di effettuare queste prove sparando in appoggio, perché pensavo che in questa maniera avrei potuto valutare in maniera più obiettiva possibile la bontà dei vari pallini. In realtà ho scoperto che per sparare in appoggio è necessaria una tecnica piuttosto sofisticata di tiro. Se già con la Air Arms S400 i risultati non sono stati certo entusiasmanti e in ogni caso non troppo superiori a quelli ottenibili sparando in posizione libera stile FT, con le springer ho prodotto rosate decisamente peggiori. Sono andato avanti lo stesso con le prove, perché ritengo interessanti le misure cronografate eseguite a differenti temperarature e condizioni climatiche. Nel leggere i risultati di queste prove occorre tener presente quindi anche alcune considerazioni personali, dovute principalmente alle condizioni di vento con cui ho svolto il test, ma anche e soprattutto al grado di esperienza acquisita durante i test. Man mano che sparo in appoggio ottengo risultati sempre migliori, perché acquisisco via via una maggiore esperienza. Questo vale soprattutto per quanto riguarda le springer; se sparando in posizione libera bisogna preoccuparsi principalmente di tenere ferma la carabina prima dello sparo, sparando in appoggio sul cuscino bisogna preoccuparsi anche e soprattutto di tenere ben diritta la carabina subito dopo lo sparo. Secondo gli esperti del settore con carabine di questo tipo è possibile, sparando in appoggio, infilare nello stesso buco tutti i colpi anche a distanze molto superiori. Diciamo che questi miei test riflettono meglio le prestazioni ottenibili da queste armi quando sono utilizzate dal classico tiratore della domenica. In ogni caso sto pensando di modificare le prove, sparando in posizione libera da distanze differenti,
Al Cronografo i Finale Match hanno dimostrato di poter sviluppare velocità di punta molto elevate, raggiungendo e a volte addirittura superando, il limite dei 7,5 Joule. Si nota immediatamente un fenomeno un po' particolare. A carabina fredda i primi colpi sviluppano velocità maggiori, per poi stabilizzarsi dopo circa 30 colpi. Come molti, ritengo che i primi 30 colpi siano da scartare, perché poco precisi e costanti. Ho comunque deciso di iniziare a cronografare fin dal primo colpo per verificare se questo fenomeno si verifica puntualmente. In ogni caso la tendenza che ho notato cronografando le carabine a molla, è che alle basse temperature invernali le energie sviluppate siano maggiori rispetto a quelle misurate nel più mite periodo primaverile, per poi tornare a salire in estate. La prova si è svolta a soli 11 gradi. Un analogo test realizzato un mese più tardi, ad una temperatura di 15 gradi, ha messo in evidenza un calo della prestazione media di quasi 3 m/s.
Stringa di tiri HN Finale Match
I primi colpi cronografati sono stati caratterizzati da una velocità media maggiore, ma anche da una peggiore costanza. Mentre infatti la velocità è via via diminuita, anche il valore di deviazione standard della seconda metà dei tiri è diminuito sensibilmente. Notate come il primo colpo risulti essere il più veloce, mentre il colpo più lento appartenga comunque alla prima serie di trenta colpi. Per misurare un'energia inferiore ai 7,5 Joule bisogna aspettare in dodicesimo colpo, mentre nella colonna di destra, solo 3 colpi superano i 7,5 Joule.
Sul bersaglio i Finale Match si sono rivelati molto precisi. Escludendo la prima rosata servita per tarare l'ottica, ci sono alcuni raggruppamenti degni di nota. La prova si è svolta forse nelle condizioni più avverse per un diabolo di tipo wadcutter, con presenza di vento, a tratti anche forte. In ogni caso anche alla distanza di 25 metri, che sono relativamente molti per una depotenziata, e per un pallino a testa piatta, i Finale Match si sono comportati egregiamente. Nel leggere il risultato, anche alla luce di alcune rosate che trovate su questo stesso sito, ritengo che si debba tenere conto della difficoltà di sparar in appoggio. Non so se si tratti di una valutazione personale, ma ritengo che sparando in appoggio non si riesca a contenere al meglio la reazione allo sparo di una carabina springer. Quando sparo in appoggio ottengo mediamente buone rosate, ma mai nessuna eccezionale. Al contrario, sparando in posizione libera, con la carabina ben avvolta con le braccia, riesco a volte a realizzare rosate molto più strette, anche se è più facile commettere errori. Ritengo che sparando in posizione libera sia ovviamente più difficile mantenere la carabina ferma allineata al bersaglio, ma che una volta premuto il grilletto, la reazione dell'arma risulti meglio gestita.
Rosata Weihrauch HW 977
La prima rosata è servita per tarare l'ottica, mentre la rosata B è di 7 colpi in quanto il cronografo fissato male ha fatto registrare due letture nulle. Le rosate C e D sono invece molto buone.
Rosata Weihrauch HW 977
I pallini a testa piatta bucano molto la carta. Alcuni fori però non sono chiaramente visibile nella scansione.
Rosata Weihrauch HW 977
Alla fine le rosate si sono allargate. Risultano sempre ottime, soprattutto per via del vento, veramente molto forte.
Rosata Weihrauch HW 977
Il barattolo è stato forato 3 volte su 3.
Si tratta in definitiva di un ottimo pallino ideale soprattutto per i tiri di precisione, da utilizzarsi preferibilmente al coperto. Per la carabina sarebbe preferibile utilizzare i diabolo specifici per arma lunga, un po' più pesanti, anche se in realtà, come avremo modo di vedere in seguito, il peso delle due versioni risulta essere identico.

Alessandro (2010)

Weihrauch HW 977
Lista delle prove
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
CZ452 Varmint
Accuratizzazione Scatto Air Arms S400 Classic
Stars & Stripes
Norconia P1
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Nessun commento finora
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z