AZ Gun
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

AZGUNPEDIA B (BACCHETTA ... BERETTA)

L'AZGunPedia è l'enciclopedia delle armi da fuoco e ad aria compressa. Alla lettera B abbiamo Baikal, l'azienda di armi russa molto attiva nel campo dell'aria compressa, il Banco Nazionale di Prova, la definizione di Barrel Timing e di Bench Rest, e si conclude con qualche notizia sulla più importante fabbrica di armi italiana, la Beretta.
BACCHETTA
E' l'asta in ferro o in legno che nelle armi ad avancarica serve a spingere la palla lungo la canna fino a portarla a contatto con la polvere da sparo in culatta.
BAIKAL
Azienda russa di armi da fuoco e ad aria compressa e CO2. Offre prodotti di fascia economica, ma generalmente precisi, ben costruiti e robusti. Sfruttando la liberalizzazione dell'aria compressa in Europa la Baikal si è messa in evidenza per aver immesso sul mercato armi ad aria compressa dal funzionamento innovativo. Anche se i suoi prodotti non sono apprezzati da tutti, hanno sicuramente il pregio di attirare l’attenzione.
Baikal UZH 61
La carabina Baikal IZH-61. Il cilindro della molla, inclinato rispetto all’asse della canna, è nascosto all’interno nell’impugnatura; in questa maniera si sono potute ridurre le dimensioni totali dell’arma, che risulta veramente molto compatta, pur mantenendo una buona lunghezza della canna.
Baikal MP-651K
La pistola MP651K a CO2, ha un sistema che permette di caricare sia i diabolo che i pallini BB. Esteticamente ricorda vagamente il revolver automatico Mateba con la canna allineata alla parte bassa del tamburo. La pistola ha un sistema di accessori modulare che la trasformano in Sub Machine Gun o in carabina.
Baikal MP 514 K
Il Baikal MP 514 K si presenta come un moderno fucile d'assalto sullo stile del Beretta CX4 Storm. In realtà è una carabina a molla con caricatore a tamburo da 8 colpi.
BAIONETTA
Arma bianca progettata espressamente per essere agganciata alla volata di un’arma lunga da fuoco, allo scopo di trasformarla in un’arma d’asta. La baionetta è entrata in uso verso la fine del 1500, esiste ancora oggi, in campo militare, anche se il suo impiego è oggi del tutto marginale. Va tenuto conto che dopo aver sparato l’unico colpo con cui era caricato il fucile d’ordinanza ad avancarica, il soldato si sarebbe ritrovato del tutto disarmato e inerme di fronte alle cariche della cavalleria del nemico, se non avesse avuto la possibilità di innestare la baionetta. Per questo motivo la baionetta ha rivestito una grande importanza militare e strategica in passato, tanto che ne sono stati sviluppati differenti tipi, alcuni dei quali erano efficaci anche semplicemente utilizza doli a mano, senza venire innestati al fucile.
BALISTICA
E’ lo studio del moto dei proiettili e si divide in Balistica Interna, Balistica Esterna e Balistica Terminale. La B. interna studia la fisica dei fenomeni che avvengono all’interno dell’arma dal momento dello sparo, fino al momento in cui il proiettile lascia la bocca della canna. La B. esterna studia il moto del proiettile quando si trova in volo, dal momento in cui lascia la bocca della canna fino all’impatto con il bersaglio, mentre la B. terminale studia gli effetti dell’impatto del proiettile contro il bersaglio.
BALISTITE
Esplosivo usato come propellente nelle prime cartucce a polvere infume, inventato nel 1888 da Alfred Nobel, il famoso inventore della Dinamite. Ha una potenza 4 volte superiore a quello della polvere nera, ed è formata da una miscela di nitroglicerina e fulmicotone. La Ballistite fu abbandonata come propellente per le cartucce in favore della Cordite, inventata nel 1889 da Frederick Abel, per via del suo forte potere corrosivo sulle canne.
BALL POWDER
Famosa polvere da sparo prodotta dalla Winchester negli Stati Uniti. Si ottiene emulsionando in acqua un composto di nitrocellulosa diluito in un solvente. I grani hanno la caratteristica forma di sferette, da cui deriva il nome.
BANCO NAZIONALE DI PROVA
Il Banco Nazionale di prova italiano è un organo ufficiale che si occupa della prova e delle successiva certificazione di tutte le armi portatili, per verificare che queste rispettino le normative correnti prima di essere messe in commercio. In particolare le armi comuni da sparo sono sottoposte a prove con munizionamento maggiorato per verificare che siano rispettati i requisiti minimi di sicurezza per la catalogazione e la marchiatura. Il Banco Nazionale si occupa anche di effettuare la certificazione dell'energia misurata alla bocca di quelle armi ad aria compressa per cui è stata chiesta la declassificazione da arma comune ad arma a modesta capacità offensiva, sia da perte dei privati, che delle aziende. Da quando sono stati aboliti il "catalogo Nazionale delle armi comuni da sparo" e la "Commissione Consuntiva Centrale per il Controllo delle Armi", il Banco Nazionale si occupa anche della classificazione delle armi comuni da sparo, suddividendole in diverse categorie in base alle loro caratteristiche, e dell'assegnazione della qualifica delle armi sportive. Il Banco Nazionale di Prova è situato a Gardone Val Trompia, in provincia di Brescia.
BARREL
Canna.
BARREL HOOD
Letteralmente "cofano della canna" è quel piccolo prolungamento squadrato superiore della camera di cartuccia, che chiude la finestra di espulsione. Ha il compito di effettuare la battuta sulla faccia anteriore dell'otturatore.
BARREL LINK
La piccola biella di collegamento posizionata sotto la canna delle pistole tipo 1911 e 1991-A1. Vedi "Bielletta".
BARREL TIME o BARREL TIMING
E' la misura del tempo necessario al proiettile a percorrere l'intera canna dopo aver premuto il grilletto.
BASCULA
La bascula di un fucile da caccia è il telaio d'acciaio dove sono incernierate le canne che si piegano verso il basso per permettere la ricarica del fucile. La bascula, che è necessariamente posizionata in prossimità della culatta, racchiude anche i meccanismi di scatto e percussione ed è saldamente fissata al calcio. Alla stessa maniera, nelle armi ad aria compressa a canna basculante, la canna in prossimità della culatta è incernierata al telaio. Piegando la canna, esattamente come si farebbe con un fucile da caccia, avviene non solo la ricarica del pallino, ma anche la ricarica dell'aria nel serbatoio e la compressione della molla. Le armi ad aria compressa a canna basculante sono chiamate in inglese "break barrel".
BASTONE ANIMATO
Arma da taglio, e poi anche da fuoco, celata all'interno di un bastone da passeggio, o all'interno del manico di un ombrello. In uso fin dal Rinascimento, il bastone animato era molto usato da pellegrini e viandanti. Oggi il bastone animato è caduto pressoché in disuso, in ogni caso il suo porto è vietato.
Bastone Animato
Un bastone animato che celava al suo interno la canna di un fucile, prodotto dall'americana Remington.
BATTERIA
Gruppo meccanico delle armi a canne basculanti che comprende i meccanismi di armamento e percussione.
BATTERY - BATTERIA
Termine che indica lo stato di un'arma da fuoco, quando ha l'otturatore in chiusura ed è quindi pronta al fuoco. Tale definizione deriva dall'antica artiglieria, quando i vari pezzi che formavano appunto una batteria, spostati dal rinculo dopo l'esplosione del colpo, dovevano essere ri-allineati nella giusta posizione prima di fare nuovamente fuoco.
BATTIPALLA
Ingrossamento della parte terminale della bacchetta di un'arma ad avancarica, che serve per spingere la palla in fondo alla canna. Ha un diametro adeguato al calibro, e la forma che ricalca la sagoma in negativo della palla.
BB
Sono denominati con il temine BB i proiettili di forma sferica. I diffusi sono quelli per la caccia, utilizzati con armi da fuoco ad anima liscia, in piombo, leghe o acciaio di diametro di diametro variabile a seconda della selvaggina da cacciare. Per armi ad aria compressa il diametro nominale è di 4,5 mm (.177"). I proiettili calibro 4,5 BB possono essere in acciaio, con diametro reale di 4,3 mm per non rovinare la rigatura della canna, oppure completamente in piombo o ricoperti di metallo più tenero. I pallini calibro 6 mm e 8 mm BB sono utilizzati nelle riproduzioni soft-air, e sono generalmente costruiti in plastica.
BBQ GUN
In molti stati del sud-ovest americano il "Barbecue", la grigliata di carne all'aperto con amici, conoscenti e vicini di casa, è uno dei più importanti ed apprezzati momenti di socializzazione. Tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900 era consentito, e del tutto accettato, il porto quotidiano di armi da fuoco, soprattutto pistole. Il Barbecue diventò, per gli uomini del tempo, l'occasione per confrontare o mettere in mostra le proprie pistole. Con il termine di BBQ Gun, letteralmente pistola da Barbecue, si intende una pistola da fianco particolarmente curata ed elegante, priva di segni d'uso, spesso adornata con ricche incisioni e finiture perticolari, da sfoggiare con orgoglio in occasioni speciali.
BEAVERTAIL - DUCKTAIL - DUCKBILL
“Beavertail” letteralmente significa coda di castoro, mentre “ducktail” è coda d’anatra e "duckbill è "becco d'anatra" (termine utilizzato anche per indicare l'ornitorinco o qualunque cosa che abbia un becco simile a quello di un'anatra). Si tratta di tre differenti tipi di sicura dorsale, con un profilo che impedisce o minimizza il cosiddetto “hammerbyte”, il “morso del cane”, tipico delle 1911. Le tre definizioni spesso si confondono, e altrettanto spesso i produttori realizzano sicure dorsali dai profili che possiedono un mix di caratteristiche dei differenti tipi. La Ducktail è una sicura dorsale molto simile a quella della 1911A1 standard, con la sola differenza di avere un incavo arrotondato sulla sua sommità. Tale smussatura fu creata per poter sostituire il cane della 1911A1 Government standard, con un cane dalla testa arrotondata. E' il tipo di sicura dorsale montata sulla Cold Delta Elite calibro 10mm Auto prima maniera (in seguito fu sostituita da una più moderna beavertail). Il cane arrotondato di per se non oltrepassa mai la superficie coperta dalla sicura dorsale, ed impedisce quindi che la pelle della mano che impugna l'arma rimanga “pizzicata” tra la cresta del cane e la punta della sicura dorsale, come accade sulle 1911 e 1911A1 standard. La Duckbill (a volte si trova scritto “Duckbutt”) è una sicura dorsale la cui parte terminale, è larga e punta verso il basso. E' più protettiva della Ducktail, e viene montata in abbinamento con un cane alleggerito con la cresta ovale. Era montata di serie sulle Colt 1911 Enhanced a partire dal 1992 e sulla serie XSE a partire dal 1999. La “coda di castoro” invece punta verso l'alto, e in genere presenta una fresatura centrale dentro la quale “affonda” il cane quando è armato. Rispetto all'elsa a “becco d'anatra” consente un'impugnatura più alta e un maggiore controllo.
Differenti tipi di Grip Safety
Differenti profili di sicure dorsali della 1911. In alto a sinistra abbiamo la sicura dorsale della 1911 prigenia (A), a destra quella della 1911-A1 (B). Introdotta a partire dal 1926, è più lunga e protegge meglio la mano del tiratore. In basso le sicure dorsali più moderne; a partire sinistra vediamo la “Ducktail” (C) con cane arrotondato, poi la “duckbill” (D), abbinata ad un cane alleggerito con testa ovale, ed infine la "Beavertail” (E) che permette una presa più alta.
BERDAN - BOSSOLO E INNESCO TIPO BERDAN
Colonnello americano esperto in meccanica, Hiran Berdan (1824-1893) è famoso per aver inventato un tipo di capsula di innesco per cartucce metalliche a percussione centrale. La capsula di innesco tipo Berdan, è formata da un piccolo contenitore cilindrico metallico al cui interno è contenuta la miscela esplosiva. L'incudinetta necessaria ad innescare la miscela tramite percussione, è integrale alla tasca porta innesco del bossolo, e la vampa viene trasferita, alla polvere di lancio, attraverso fori laterali. Oggigiorno gli inneschi tipo Berdan e i relativi bossoli sono caduti quasi completamente in disuso, in campo civile, sostituiti dagli inneschi tipo Boxer con incudinetta incorporata. Resistono solo nelle munizioni militari. Berdan è noto anche perché durante la Guerra di Secessione americana creò il reggimento degli "Sharpshooter" formato da soli tiratori scelti. Un suo fucile a retrocarica e otturatore girevole, brevettato nel 1969, fu prodotto dalla Colt e adottato dalla Russia.
Bossoli Berdan e Boxer
A sinistra un bossolo con tasca porta innesco tipo Berdan, con incudine al centro e due fori di vampa laterali. A destra un più comune bossolo con tasca porta innesco tipo Boxer, che ha un solo foro di vampa centrale, in quanto l'incudinetta è integrale alla coppetta dell'innesco.
BENCH REST
Il Bench Rest è una pratica sportiva nata negli Stati Uniti nella seconda metà del 1800 che ha poi avuto successo in tutto il mondo. Si tratta di gare di tiro di precisione alla lunga distanza effettuate con fucili appoggiati ad uno specifico bancone. Il tiratore spara seduto, con il fucile appoggiato al banco, alla distanza di 100, 200 e 300 metri. Lo scopo è quello di ottenere rosate il più strette possibile. Ultimamente il Bench Rest viene praticato anche con armi ad aria compressa, sparando a distanze ridotte di 25 o 50 yarde.
Banco da Bench Rest
Un banco da Bench Rest.
BENELLI
Azienda armiera italiana con sede ad Urbino, famosa soprattutto per la produzione di fucili semiautomatici da caccia e sportivi. Nel 1983 Benelli è stata acquistata dal gruppo Beretta. L'azienda nasce nel 1967 da un'idea del fratelli Benelli, già titolari dell'omonima fabbrica di motociclette con sede a Pesaro. La fabbrica progetta e produce un fucile da caccia semiautomatico, il quale utilizza un rivoluzionario otturatore che sfrutta un sistema inerziale, molto più veloce di un tradizionale meccanismo a presa di gas. Oggi l'azienda produce oltre ai famosi fucili semiautomatici, anche sovrapposti, fucili a pompa, carabine e pistole da tiro accademico agonistico ad aria compressa, e nei calibri .22 LR e .32 W.C.
BERETTA
La Pietro Beretta SpA è la più famosa fabbrica di armi italiana ed ha sede a Gardone Val Trompia. Le radici dell'attività armiera della famiglia Beretta sono molto antiche, ed affondano nei primi decenni del 1500. Specializzata nella costruzione di fucili da caccia e di armi portatili militari, la Beretta ha di recente incontrato il successo internazionale grazie all'adozione, nel 1985, da parte dell'esercito americano, della pistola automatica modello 92FS in calibro 9mm NATO. Il prestigio tecnico dell'azienda in campo militare era iniziato nel 1915, dopo l'adozione da parte dell'esercito italiano della pistola modello 1915. Oltre alle pistole della serie 92, adottate da numerosi eserciti e polizie in tutto il mondo, la Pietro Beretta SpA produce fucili da caccia di pregio, numerosi modelli di pistole, pistole mitragliatrici e fucili d'assalto, come ad esempio l'AR 70/90, il fucile d'assalto attualmente adottato dall'esercito italiano.
Beretta
Beratta 92FS
La Beretta 92 FS, la più famosa delle pistole Beretta, equipaggia da tempo l’esercito americano. Il suo caricatore contiene 15 proiettili in calibro 9mm Luger. Della stessa serie fanno parte anche la 98 FS, in calibro 9x21 IMI, nata principalmente per il mercato italiano che vieta il 9mm Luger, e il modello 96 FS in grado di sparare ben 13 proiettili nel potente calibro 40 S&W.
Beretta 90-two
La nuova pistola Beretta, la 90-two, ricalca in stile moderno (forse troppo) le linee fortunate della 92 FS. Il funzionamento è sempre a corto rinculo a blocchetto oscillante.
Beretta Px4
La moderna pistola Beretta PX4 Storm fa largo uso di materiali sintetici. Il sistema di funzionamento è a corto rinculo a canna rotante.

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Ruger GP 100
Smontaggio Air Arms Pro Sport
1911 IERI E OGGI
WEIHRAUCH HW30S
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Nessun commento finora
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z