AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

Top Shot Competition Silber

Prodotti dalla casa tedesca H&N, i Top Shot sono pallini relativamente economici ideali per gli allenamenti. Ho testato questi Top Shot Competition Silber, calibro 4,5 mm, a testa piatta da 0,49 grammi, che si sono rivelati affidabili e tutto sommato precisi. Una valida alternativa ai soliti marchi noti.
Mi sono capitati per caso tra le mani questi diabolo, "made in Germany", che a quanto pare sono prodotti dalla H&N. Incuriosito ne ho presa qualche scatola, per testarli, e devo dire che mi hanno convinto. Si tratta di un buon pallino, a testa piatta, gonna liscia, privo di corona di forzamento dal peso di 0,49 grammi. La gonna è spessa e robusta, e i vari pezzi contenuti nella confezione sembrano, a prima vista, uniformi, privi di difetti o ammaccature. Si notano appena le giunzioni dello stampo, per il resto la superficie è liscia e regolare. Anche il peso, misurato a campione con una bilancina, mi è sembrato tutto sommato costante. Precisione buona, non eccellente come quella dei diabolo di marca JSB, ma più che accettabile per un uso ludico e informale. Inoltre ho potuto notare un punto di impatto del pallino, entro i 25 metri, all'incirca simile a quello dei JSB Exact, per cui si potrebbe ipotizzare un utilizzo alternativo a questi ultimi, ad esempio per la pratica del plinking. Chi li ha provati li ha trovati ottimi anche con le pistole a CO2, che di solito tendono ad incepparsi con molti dei pallini presenti in commercio. Un diabolo "per tutte le stagioni", adatto a tutti gli usi e a tutte le armi.
Top Shot Competition
Top Shot Competition
Top Shot Competition
Air Arms TX 200
Top Shot Competition
Le rosate ottenute con la Air Arms TX200. Le dimensioni delle rosate vanno da un minimo di 8 ad un massimo di 13 mm.
Top Shot Competition
Veramente ottime le prestazioni velocitarie di questi pallini, che con quasi 180 m/s si possono considerare tra i pallini più veloci. Scarto estremo e deviazione standard rimangono abbastanza uniformi considerando le serie di 10, 30 e 60 colpi. Il che significa che non c'è da aspettarsi decadimenti di prestazioni durante sessioni di tiro lunghe.
Top Shot Competition
I Top Shot si sono rivelati affidabili e costanti. Il grafico ha un andamento seghettato ma lineare. Non si evidenziano zone di maggiore o peggiore costanza. Non brillano in prestazioni assolute, ma danno regolarità al funzionamento dell'arma.
Mi ha stupito la velocità di uscita di questi pallini sparati dalla Air Arms TX200. Quasi 179 m/s di media su 60 colpi, con punte di 181 m/s! La precisione è buona, inferiore di poco a quella degli JSB S100, anch'essi a testa piatta. Tenendo conto che 25 metri sono già una distanza limite per un wadcutter, questi Top Shot non si sono certo comportati male. Inoltre ho notato una uniformità di prestazioni man mano che avanzavo con la prova. Solitamente, via via che la canna si scalda, e che i grassi interni tendono a distribuirsi colpo dopo colpo, la velocità media di uscita del pallino tende a modificarsi, tal volta aumentando e tal volta diminuendo. Questo può costringere il tiratore a correggere leggermente, ma a volte anche in maniera decisa, il valore di alzo durante la stessa sessione di tiro. Si tratta di un fenomeno che può mettere in crisi soprattutto durante le sessioni di plinking, in quanto non si hanno riferimenti visivi sull'effettivo punto di impatto del proiettile. In questo caso la velocità media è risultata all'incirca la stessa, per ognuna delle 6 stringhe cronografate di 10 colpi ciascuna. Si tratta di un pallino che risulta particolarmente gradito alla Air Arms TX200.
Air Arms TX200
Weihrauch HW 30 S
Top Shot Competition
Vanno da 8 a 15 mm, le rosate ottenute con la Weihrauch HW 30 S
Top Shot Competition
L'energia si attesta su valori di poco inferiori ai 7 joule, con scarto estremo e deviazione standard piuttosto buone e costanti se valutate su stringhe di 10 colpi. Aumentando il range del numero di colpi, tali valori tendono ad aumentare.
Top Shot Competition
La linea è seghettata, ma priva di picchi troppo accentuati, il che conferma la buona costanza. Il grafico tende verso l'alto, potrebbe essere necessario modificare l'alzo durante la sessione di tiro.
Utilizzati con la HW 30S, i Top Shot non hanno evidenziato una velocità particolarmente alta, come è accaduto con la TX200. Siamo su valori abbastanza standard, paragonabili a quelli che si potrebbero ottenere con degli economici Dynamit Nobel Geco, oppure con i più blasonati H&N Finale Match. La precisione sul bersaglio è molto buona, ma ho potuto notare che durante la prova, il punto di impatto si è leggermente ma progressivamente alzato. Questo nonostante avessi condizionato bene la canna con lo stesso pallino, facendo almeno un paio di lunghe sessioni di tiro prima del test vero e proprio. Anche il cronografo ha evidenziato una leggero aumento della velocità media durante la progressione della prova. In ogni caso il pallino si è dimostrato sufficientemente preciso ed affidabile.
Air Arms TX200
Air Arms S 400 Classic
Top Shot Competition
Le rosate ottenute con la Air Arms S 400 Classic. Una rosata da 5 e una da 6 mm. La massima arriva a 13 mm.
Top Shot Competition
L'energia si mantiene su livelli piuttosto bassi, se confrontata con i risultati ottenuti da pallini di maggiore qualità. Il valore dello scarto estremo è piuttosto alto, colpa di alcuni picchi velocitari, che al contrario hanno influito poco sul valore di deviazione standard.
Top Shot Competition
Ci sono dei picchi accentuati. Nel range di massima costanza, a partire da 170 bar fino a 140, la curva è piana.
Buona la precisione e la costanza ottenuta anche con la S440, considerando il range ideale di funzionamento, che va dai 170 bar a circa 140. In questo caso la velocità di uscita del proiettile dalla bocca dell'arma è risultata inferiore, sia rispetto a quella misurata con la TX200, che a quella sviluppata dalla piccola Weihrauch HW 30S. Sicuramente un pallino utilizzabile, ma niente di eccezionale.
Air Arms TX200
Siccome avevo parecchio tempo, per eseguire la prova, anziché caricare l'arma a 175/180 bar, e incominciare le misurazioni di velocità dopo i soliti 10 colpi necessari ad azzerare l'ottica sul bersaglio e ad allineare il cronografo, ho deciso di caricare il serbatoio fino a 200 bar, e di realizzare un test più completo. Ho potuto verificare, durante un precedente test, che occorrono 2 colpi per "consumare" un bar di pressione, per cui la prova si è svolta tra la pressione massima di 195 bar fino ad arrivare alla pressione minima valutata in 135 bar circa, per un totale di 120 colpi. Da questa stringa di colpi ho estrapolato i risultati ottenuti tra i 170 e i 140 bar, che avete già potuto osservare. E' comunque interessante valutare anche il risultato totale ottenuto mediante l'intera prova più lunga. Il grafico finale, come è lecito aspettarsi, ha la classica forma di "cupola". Man mano che si spara, la velocità aumenta, fino ad arrivare ad ottenere una discreta costanza, per poi gradualmente tornare a diminuire. A livello indicativo, una Air Arms S400 o S410 non regolata, ha una autonomia di una sessantina di colpi costanti, e piuttosto precisi. Se ci accontentiamo, o se siamo disposti a fare le dovute correzioni durante la nostra sessione di tiro, o gara che sia, possiamo contare su un centinaio di colpi, disponibili nel range tra i 180 e i 130 bar.
Top Shot Competition
Considerando l'intero range di 120 colpi, partendo da una pressione iniziale di 195 / 200 bar, scarto massimo e DS aumentano vistosamente. E' il problema delle carabina PCP non regolate.
Top Shot Competition
L'andamento del grafico ha la classica forma a cupola.
Tirando le somme
Top Shot Competition
I Top Shot sembrano essere particolarmente graditi allaTX200, mentre rendono molto meno con le altre due carabine.
Si tratta di un diabolo buono per tutti gli usi. E' in grado di dare buone soddisfazioni anche nel tiro di precisione, ma a mio avviso il suo utilizzo ideale è quello del plinking spensierato. Di sicuro un buon JSB è superiore sia come resa energetica che come precisione, ma non va mai dimenticato che la lega molto tenera dei JSB li rende ben poco adatti ad un utilizzo rude. Questi diabolo invece si sono dimostrati belli robusti, non si piegano e non si ammaccano; si possono lasciare nella loro scatolina, anche se mezza vuota, o si possono versare sciolti in tasca, e in entrambi i casi non c'è percolo di trovarli tutti ammaccati. Allo stesso tempo sono precisi e performanti. Una buona scorta di lattine e tappi, una tasca piena di pallini e vai di plinking!
Alessandro (2012)

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
1911 Estrattore e affidabilità
Smontaggio Air Arms Pro Sport
Stars & Stripes
Mercury Air 25 Super Charger Tactical
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z