AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
I PALLINI, LI LAVIAMO E LUBRIFICHIAMO?
Lavare e lubrificare i diabolo delle armi ad aria compressa è una procedura eseguita da molti appassionati, ma sulla quale esistono anche molte perplessità. C'è chi asserisce che il trattamento è efficace, e che fa guadagnare sia in velocità che in precisione, chi dice che il guadagno, se esiste, è talmente irrisorio da non valere la fatica, e chi addirittura afferma che velocità e precisione diminuiscono, perché i pallini migliori sono già correttamente lubrificati. In effetti ho sempre avuto dei dubbi riguardo questa pratica, soprattutto se eseguita senza troppa cognizione. Di sicuro, i Guru dell’aria compressa, selezionano e trattano in qualche maniera i loro pallini, ma mantengono il segreto riguardo ai loro studi e alle metodologie. In commercio esistono oli specifici per la lubrificazione dei pallini. I produttori consigliano di versarne un certo numero di gocce, di solito una decina, direttamente dentro la scatolina dei diabolo, senza lavarli, per aumentarne la precisione, addirittura del 50 percento. Il lavaggio invece, ha lo scopo di rimuovere la polvere e i residui di piombo dai pallini, per renderne più costante il peso e liscia e pulita la superficie. Mi è capitato di provare in passato a lavare pallini che si presentavano “sporchi” alla vista, e i risultati, “a naso”, mi sono sembrati piuttosto buoni. Sarà stato vero, o solamente una mia impressione? Una volta lavati, i pallini devono essere lubrificati con qualche goccia di olio apposito per pallini, oppure con del normale lubrificante multiuso, come ad esempio il WD-40. Solitamente sono i più esperti ad essere piuttosto scettici rispetto al lavaggio e alla lubrificazione, mentre sono soprattutto i principianti che esaltano i risultati ottenuti dalla lubrificazione dei pallini. Un'altra scuola di pensiero vuole che il lavaggio e la lubrificazione siano molto efficaci sulo se effettuati su pallini di scarsa qualità, ma che addirittura peggiorino le prestazioni dei diabolo più costosi e precisi. Ovviamente pochissimi di noi possono permettersi di analizzare la composizione chimica dei vari lubrificanti per trovare la formula migliore, così come neppure possiamo analizzare l’eventuale strato superficiale che ricopre il diabolo messo dal fabbricante. Al limite si può tentare di fare qualche prova cronografata, giusto per farci un’idea di massima, che è appunto la cosa che vorrei fare io.
Vediamo adesso la procedura per lavare e lubrificare i pallini.
Ho trovato la procedura che segue su numerosi siti internet e forum. Ho utilizzato questa formula proprio perché la più nota, per vedere se si ottengono effettivi miglioramenti oppure se si tratti solo di una bufala. L'olio utilizzato è il celebre WD-40, un lubrificante multiuso di facile reperibilità. Ho notato che molti lo utilizzano per la lubrificazione dei pallini. In alcuni casi la ricetta prevede l'utilizzo di oli specifici, come il “Napier pellet oil” o il “Crosman Pellgun oil”, oppure oli o grassi spray al teflon. Non potendoli provare tutti, ho optato per il WD-40. In futuro mi piacerebbe ripetere la prova anche con un olio specifico per pallini.
Anche per quanto riguarda il lavaggio, mi sono attenuto alla “ricetta” più semplice, quella che ognuno di noi può realizzare comodamente a casa. In questo caso ho utilizzato acqua calda e detersivo per i piatti. Altri metodi trovati su internet parlano di diluente nitro o petrolio bianco. A parte qualche riserva sull’uso del petrolio bianco, entrambi i prodotti puzzano da morire, quindi usarli in casa potrebbe non essere una buona idea, soprattutto per non disturbare chi vive con noi.
LAvaggio pallini
Per lavare i pallini prendiamo un barattolo di vetro con il suo coperchio, e del detersivo per piatti.
LAvaggio pallini
Versiamo un po' di detersivo all'interno del barattolo.
LAvaggio pallini
Mettiamo i pallini dentro al barattolo.
LAvaggio pallini
Quindi versiamo acqua calda e chiudiamo il barattolo col tappo.
LAvaggio pallini
Shakeriamo bene, ma facendo attenzione a non danneggiare i pallini, che sono in piombo, e quindi poco resistenti agli urti. Scrolliamo e ruotiamo il barattolo per 10 minuti, quindi togliamo l'acqua e sciacquiamo i diabolo con abbondante acqua fredda.
LAvaggio pallini
Versiamo i pallini su un foglio di carta assorbente.
LAvaggio pallini
Allarghiamo i pallini.
LAvaggio pallini
Con un altro foglio tamponiamo per rimuovere il grosso dell'umidità.
LAvaggio pallini
Quindi lasciamo asciugare i pallini. Se vogliamo accelerare i tempi possiamo usare un asciugacapelli, o lasciarli al sole.
LAvaggio pallini
Ora prendiamo l'olio. Deve essere all'interno di un boccettino dosatore, per poter contare le gocce. Eviterei lo spray, perché non garantisce l’erogazione della giusta quantità di prodotto di volta in volta. Se la procedura risultasse efficace, dovremo essere certi di poterla riprodurre uguale la volta successiva. Il WD-40 è in formato spray, quindi dovremo prima spruzzarne una certa quantità all'interno di un dosatore vuoto.
LAvaggio pallini
Versiamo alcune gocce di olio dentro ad un sacchetto, tipo quelli che servono a conservare i cibi nel freezer.
LAvaggio pallini
Mettiamo dentro al sacchetto i pallini.
LAvaggio pallini
Chiudiamo il sacchetto.
Lavaggio pallini
E rigiriamolo tra le mani per 15-20 minuti.
Lavaggio pallini
Versiamo il contenuto nella scatolina.
Lavaggio pallini
Ecco fatto. Noterete che i pallini sono ora lucidi e puliti.
Ritengo che questo sistema sia il più efficace tra tutti quelli che mi è capitato di trovare in giro per la rete, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo del sacchettino per espandere l'olio e applicarlo in equal misura a tutti i diabolo. Il sistema consigliato dai produttori di olio lubrificante per pallini, ovvero quello di versarne alcune gocce direttamente dentro la confezione e poi agitare, non mi è mai sembrato molto valido.
  Seguente

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Ruger GP 100
Air Arms TX 200
Pulizia Pistole
WEIHRAUCH HW30S
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Roby
02 Mag 2016, 19:51
Ciao a tutti.
Ma anzichč usare acqua e sapone e metterli in un sacchetto, con il rischio di rovinarli, nessuno di voi ha mai provato a metterli nella lavatrice ad ultrasuoni? (quella per pulire occhiali e gioielli tanto per intenderci).
in teoria dovrebbero uscire puliti e lucidi e senza alcun danno.
Loris
01 Lug 2015, 16:17
mi sembra pił il rischio a danneggiare qualche gonna durante la manipolazione che il guadagno di una lubrificazione quasi sicuramente non omogenea su tutti i pallini.
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z