AirGun Zeta
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Scegliamo il pallino giusto
Chi acquista per la prima volta un'arma ad aria compressa, generalmente, si porta a casa anche la classica confezione di diaboli, regalata dall'armiere. Di solito, quando si è alle prime armi, non si sospetta neppure che possa esistere una tanto nutrita quantità di diabolo differenti per peso, forma, calibro nominale e marchio. In effetti, il pallino assume un'importanza fondamentale nell'ottenere ottime rosate in maniera costante e ripetibile. Forse, il contributo del pallino al raggiungimento del risultato, può essere considerato superiore a quello della stessa arma che lo spara. Anche chi utilizza la propria arma ad aria o gas compresso essenzialmente per sparare ai barattoli in giardino, può essere gratificato dall'utilizzo di un pallino che garantisca una certa precisione. Mi pare scontato, ma, il gioco del tiro al bersaglio è divertente soprattutto quando si colpisce il bersaglio. I moderni diabolo sono caratterizzati da una forma che ricorda quella di un tappo di Champagne, con una coda a forma di gonna cava che, impegnandosi nella rigatura, funziona da "tappo" ermetico per l'aria che lo spinge lungo la canna. L'aria stessa, comprimendosi all'interno della cavità, favorisce la tenuta stagna del pallino, facendone allargare la gonna. La testa, invece, è bene che non venga affatto impegnata nella rigatura, per evitare inutili attriti. In prima battuta, i diabolo si possono classificare in base alla forma della loro testa. Avremo quindi:
Diabolo a testa piatta (wadcutter): sono i pallini ideali per il tiro al bersaglio, i più precisi sulla distanza dei 10 metri. La loro testa piatta, produce fori perfettamente circolari sul cartoncino, permettendo l'immediato, e inequivocabile, riconoscimento del punto. Offrono una grande resistenza all'aria, quindi, le loro prestazioni decadono in fretta, ma, sparati con una carabina liberalizzata (Eo<=7,5J) mantengono un'ottima precisione fino a 20 metri. Sono tuttavia molto influenzati dal vento.
Diabolo a testa tonda (domed): si tratta del diabolo più versatile, il più adatto ad ogni esigenza. La particolare forma lo rende molto aerodinamico, ma, allo stesso tempo viene poco influenzato dal vento. Mantiene a lungo la sua energia cinetica, tanto da essere universalmente riconosciuto come il migliore alle lunghe distanze. Anche sulla distanza dei 10 metri si comportano egregiamente, anche se, ovviamente, non segnano il cartoncino bene come i wadcutter. Se utilizzate i bersagli di carta fotocopiati, però, lasciano segni migliori rispetto ai wadcutter, che, al contrario tendono a strappare la carta troppo sottile. Hanno un alto coefficiente balistico, e la migliore forza di impatto, quindi risultano ottimi qualora vogliate raggiungere dei risultati particolarmente "distruttivi". Anche la penetrazione risulta sempre ottima.
Diabolo a testa cava (hollowpoint): Garantiscono il massimo impatto, in quanto, l'aria che si comprime all'interno della punta cava, al momento dell'impatto si espande violentemente, provocando l'espansione dell'intera testa del diabolo e provocando grossi danni al bersaglio. Di contro, la stessa aria presente nella cavità, crea turbolenze rallentano il proiettile e lo destabilizzano, impedendogli di raggiungere grosse distanze e di essere preciso, costante e affidabile. Il suo uso è relegato, nei paesi dove è consentito, all'uso venatorio. In Italia la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa è vietata. Dal punto di vista etico, prima che legale, c'è da aggiungere che cacciare piccoli animali utilizzando un'arma ad aria compressa liberalizzata, cioè con energia cinetica limitata a 7,5 Joule è sicuramente un comportamento da censurare. L'animale colpito da un'arma così poco potente, non muore immediatamente. Colpirlo con una di queste armi significa causargli grandi sofferenze che potrebbero durare anche per giorni. Si tratta di un comportamento decisamente disgustoso, oltre che illegale.
Diabolo a punta (pointed): è stato progettato per ottenere la massima penetrazione, e la massima resa aerodinamica per raggiungere le maggiori distanze. In realtà, dal punto di vista balistico, si rivela inferiore al domed. La forma della testa non permette di ottenere la massima precisione e costanza. Viene rilegato principalmente al plinking, in base alla convinzione che possa perforare facilmente i barattoli. La mia personale esperienza pratica, però, lo vede inferiore al domed anche come penetrazione. La punta in piombo tenero, probabilmente, non riesce ad assolvere in pieno al compito per il quale sono stati progettati.

Per completezza, occorre citare anche questi altri tipi di pallino, che non possono certo definirsi "diabolo", proprio perché hanno una forma differente.
Pallino tondo (BB): è la classica sfera di piombo, che in realtà può essere di acciaio o di piombo rivestito. E' relegato all'uso con armi a ripetizione manuale o a CO2. Ha il vantaggio di poter essere inserito in serbatoi tali da replicare i caricatori di armi semiautomatiche. Generalmente viene sparato con armi a canna liscia, anche se non mancano casi di armi che lo utilizzano con la canna rigata. In questo caso, in genere, l'arma è in grado di sparare un solo diabolo inserito direttamente in canna, oppure, più pallini BB. Se realizzato in acciaio, ha un calibro ridotto a 4,3 mm, per evitare che possa rovinare la canna. Ha una capacità di penetrazione massima, ma, è poco preciso.
Proiettile con sabot (decalibrato): sono proiettili composti da una parte cilindrica realizzata generalmente in materiale sintetico, e da una punta decalibrata in acciaio. Hanno la fama di essere tanto imprecisi e incostanti quanto costosi. I residui del materiale plastico con il quale è realizzato il sabot, potrebbe essere dannoso per la canna, in quanto risulta generalmente difficile da rimuovere dalla rigatura. Alcuni produttori utilizzano lo stesso principio per realizzare diabolo con il corpo in piombo e la testa in acciaio, unendo la precisione del corpo in piombo con il potere di penetrazione della testa in acciaio.

Una seconda caratteristica da tenere in conto nella scelta del diabolo è il peso; generalmente i diabolo hanno un peso che va dai 0,45 ai 0,76 grammi, ma, esistono anche diaboli di peso superiore al grammo. Inutile dire che questi pallini così pesanti non sono adatti all'utilizzo con armi di potenza limitata, quale è un'arma liberalizzata. Il vantaggio o svantaggio derivato dal peso è evidente; un pallino pesante sarà più lento, ma, manterrà più a lungo la propria energia cinetica, e sarà meno influenzato dal vento, mentre un pallino leggero sarà più veloce e maggiormente adatto ad armi di bassa potenza, come le armi corte. Un altro parametro da tenere in considerazione è il calibro nominale. Generalmente, i diabolo di qualità migliore, i più costosi, sono selezionati in base al calibro nominale, che può variare da 0,48 mm a 0,52 mm. In questo caso il calibro è riferito al diametro della testa, che, a seconda della scelta può risultare più o meno preciso, tanto più la testa riesca ad avvicinarsi alla rigatura della canna, senza però impegnarsi in essa. La gonna, invece, è bene che superi abbondantemente il diametro della testa, per garantire la perfetta tenuta dell'aria, come già specificato. L'ultimo parametro da tenere in considerazione è infine il prezzo. O forse avrei dovuto segnalare il fattore prezzo per primo; pare ovvio, che, in linea di massima, maggiore è il prezzo del diabolo, e maggiore è la sua precisione. Il fattore prezzo ha quindi un'importanza basilare, in quanto, deve essere proporzionale al risultato da raggiungere e all'arma utilizzata. Inutile, ad esempio, utilizzare un pallino match da 10 o più euro a confezione su una replica di arma corta funzionante tramite capsule usa e getta di CO2. Con questo tipo di arma non si raggiungerà mai una precisione olimpica, e inoltre, l'elevato volume di fuoco, sconsiglia una spesa esagerata per i piombini, che verranno fatti fuori in pochissimo tempo.

A questo punto segue una rassegna di pallini da me provati. Si tratta di considerazioni personali, riguardanti l'uso delle mie carabine, e come tali vanno trattati. Le rilevazioni cronografiche le ho eseguite tramite un Combro MK4, un piccolo apparecchietto che si applica alla volata dell'arma. Sono poco indicative, in se, perché la misurazione dell'energia del diabolo non ha nulla a che vedere con il suo effettivo comportamento sul bersaglio. In ogni caso, in questo specifico campo, prima di tutto è importante la sperimentazione pratica, ovvero, inserire il diabolo in canna, sparare e vedere che succede.

Alex (2009)
Dynamit Nobel Geco
Conosciuti tra gli appassionati come “RWS Geco” sono probabilmente i pallini a testa piatta più utilizzati in assoluto. Venduti in una confezione blu e nera, sono dei diaboli molto generici, adatti per l’utilizzo di qualunque arma ad aria compressa, sia lunga che corta. Sulla confezione non è specificato il peso, che dovrebbe essere di 7,2 grani, corrispondenti a 0,47 grammi. Ideali per il plinking, si adattano alla perfezione a qualunque arma, funzionando sempre, senza problemi o inceppamenti, anche sui modelli più esigenti in fatto di munizionamento. Le prestazioni sono eccellenti, nonostante si tratti di un prodotto economico. L’unico particolare che li identifica come diaboli di prima fascia di prezzo è la presenza di una sbavatura di piombo schiacciata contro la testa del pallino: questa sbavatura, che si raccoglie completamente sulla testa non da nessun problema di alimentazione e nessun malfunzionamento in genere, ed è facilmente eliminabile raschiandola via con l’unghia. L’aspetto dei pallini è sempre regolare, senza pezzi deformati o difettosi. Si presentano completamente lisci, con la parte finale del mantello posteriore che presenta un piccolo anello allargato, che permette al pallino di impegnarsi meglio nella rigatura, detto corona di forzamento. Il risultato che si ottiene utilizzando questi pallini è sempre piuttosto buono, ma, inferiore a quello che ho ottenuto con altri pallini. Si mantengono estremamente precisi fino a 20 metri, tanto che non pochi li utilizzano anche per le competizioni. Dopo tale distanza, la rosata si allarga. Come è facile intuire, provati alla distanza estrema di 50 metri, più per curiosità che per convinzione, si sono rivelati del tutto erratici, laddove invece, alcuni pallini sempre wadcutter, si sono rivelati una vera sorpresa. In ogni caso, se possedete una pistola CO2, o vi dedicate principalmente al plinking e non avete voglia di perdere tempo facendo numerose prove, vi consiglio di fare una buona scorta di questi diabolo, perché vanno sempre bene.

Alex (2009)
Dynamit Nobel Geco
Dynamit Nobel Geco, testa piatta, 7,32 grani, 0,47 grammi, mantello liscio con corona di forzamento finale.
Weihrauch HW 30S : Vo = 160,4 m/s Eo = 6,04 J
Weihrauch HW 40 PCA : Vo = 116,3 m/s Eo = 3,17 J
Baikal IZH 61 : Vo = 144,4 m/s Eo = 4,90 J
Rosata Weihrauch HW 30S
Una rosata ottenuta da 20 metri con la HW 30S in posizione da seduto.
Geco Superpoint
Si tratta dei classici pallini a punta, amati o odiati a seconda dei casi. Questi, in particolare, contendono la palma dei diaboli più usati ai Dynamit Nobel Geco. In teoria, i pallini a punta, garantirebbero una maggiore penetrazione, e una migliore aerodinamica, quindi, sempre in teoria dovrebbero risultare più efficaci nei tiri a lunga distanza, e nel barattoling. A me non sono mai piaciuti; è mia personale opinione che questi pallini siano piuttosto imprecisi, soprattutto quando le distanze di tiro aumentano. Con la pistola mi sembrano imprecisi già a 10 metri. Con la carabina, diventano molto imprecisi dopo i 20 metri. Quanto alla presunta capacità di penetrazione, questa, si rivela comunque insufficiente a forare un barattolo, soprattutto con le armi di libera vendita. Anzi, personalmente ho trovato che abbiano una capacità di penetrazione molto inferiore a tutti gli altri pallini che ho provato. Rispetto ai testa piatta, però, deformano leggermente di più il barattolo, il che significa che il bersaglio assorbe maggiormente la loro energia. Il risultato è che non sempre il barattolo cade, anche se colpito. Insomma, anche per il barattoling preferisco i testa piatta, perché “spingono” di più il bersaglio, facendolo cadere più facilmente. Alla vista si presentano di pregevole fattura, privi di deformazioni o sbavature. Il mantello laterale è di tipo liscio, e non presenta nessuna corona di forzamento alla fine. Il peso è di 7,7 grani che corrispondono a 0,50 grammi.

Alex (2009)
Geco Superpoint
Geco Superpoint, a punta, 7,7 grani, 0,50 grammi, mantello liscio e privo di corona di forzamento finale.
Weihrauch HW 30S : Vo = 150,8 m/s Eo = 5,68 J
Weihrauch HW 40 PCA : Vo = 108,5 m/s Eo = 2,94 J
Baikal IZH 61 : Vo = 133,0 m/s Eo = 4,41 J
Rosata Weihrauch HW 30S
Una rosata ottenuta da 20 metri con la HW 30S in posizione da seduto.
RWS Hobby
Devo ammettere di aver sempre “schifato” un po’ questi pallini, perché sono sicuramente i diaboli più “poveri” e leggeri della serie RWS. Si tratta di pallini a testa piatta, che pesano solamente 7,0 grani ovvero 0,45 grammi. Ho sempre pensato che fossero né più e né meno che i pessimi pallini Umarex nella scatola rossa, solo con una confezione diversa. Quando l’armeria me li ha messi sotto il naso, siccome volevo provare un certo numero di pallini, li ho presi, e ho scoperto che costano leggermente di più dei Dynamit Nobel. Aperta la scatola ho avuto una piacevole sorpresa; i diaboli si presentano perfetti, privi di sbavature o pezzi deformati. Hanno un mantello rigato, e una leggera corona di forzamento alla fine. A 20 metri sono risultati molto precisi, probabilmente i più precisi che abbia provato fin'ora. Visto lo scarso peso, la prova sui 50 metri è stata più che altro una curiosità; invece, devo dire che sono rimasto gradevolmente sorpreso nello scoprire che riuscivo a colpire, e a far cadere, con regolarità il classico barattolo di pelati, e questo in una giornata leggermente ventilata. Notate come, misurando al cronografo questi diaboli, rispetto ai Dynamit Nobel, molto simili per peso e forma, abbiano una velocità iniziale leggermente inferiore. Tenuto conto che sono anche più leggeri, sarebbe stato lecito aspettarsi un comportamento peggiore dei DN Geco all'aumentare della distanza di tiro. Invece, per quanto abbia provato, durante la stessa sessione di tiro, non sono mai riuscito a colpire nessun barattolo utilizzando i DN Geco piatti. Evidentemente, in barba alle leggi della balistica, questi diaboli sono evidentemente molto graditi alla canna della mia HW 30S, la carabina con la quale ho effettuato la prova.

Alex (2009)
RWS Hobby
RWS Hobby, a testa piatta, peso 7,0 grani, 0,45 grammi (0,454 da me pesati), mantello rigato con corona di forzamento finale.
Weihrauch HW 30S : Vo = 158,2 m/s Eo = 5,63 J
Weihrauch HW 40 PCA : Vo = 114,5 m/s Eo = 2,95 J
Baikal IZH 61 : Vo = 140,2 m/s Eo = 4,42 J
Rosata Weihrauch HW 30S
Una rosata ottenuta da 20 metri con la HW 30S in posizione da seduto.
Rosata Baikal IZH61
Una rosata ottenuta da 15 metri con la Baikal IZH 61 in posizione da seduto.
  Seguente
 
Argomenti di interesse:
Lista armi ad Aria Compressa di libera vendita
Smontaggio completo pistole tipo 1911
Procedura di montaggio delle pistole 1911

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
NEWS
13/10/2013. Dopo quasi un anno di attesa sono state pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale - n. 234 del 5-10-2013 le ultime catalogazioni riguardanti le armi a modesta capacità offensiva. Molte sono le novità. ... (continua ...)
13/11/2012. Apparse sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale - n. 261 del 8-11-2012 le ultime catalogazioni riguardanti le armi a modesta capacità offensiva. Per gli amanti del tiro dinamico, simulato in versione 4,5 mm BB a CO2, la Tanfoglio importa direttamente ... (continua ...)
30/08/2012. Finalmente, quando ormai non ci speravamo quasi più, sono apparse sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale - n. 201 del 29-8-2012 le ultime catalogazioni riguardanti le armi a modesta capacità offensiva. Interessantissime novità per tutti coloro ... (continua ...)
06/07/2012. Voglia di Black Gun ad aria compressa? Al recente Exa, la TFC ha presentato questa interessantissima riproduzione del ormai arcinoto M4. Funzionamento a pompa, PCA multistroke, canna rigata, questo Crosman M4 in calibro .177, oltre ad avere una linea molto fedele ... (continua ...)
06/07/2012. Definita come il "Santo Graal" dagli appassionati di aria compressa, la FX Indipendence è una carabina ad aria precompressa, con serbatoio caricabile tramite pompa incorporata all'interno della stessa arma. Qualcuno potrebbe obbiettare che si tratta semplicemente di ... (continua ...)
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Un articolo della FTI Campania sull'installazione di un kit professionale V-Glide su una HW 977 full. Contiene consigli utili sulla smontaggio di questa carabina.

HW977 full ed il kit V-Glide
Un altro bel sito pieno di armi ad aria compressa, tante foto, sia di armi a CO2 che di carabine springer.

www.ponggi.hu

Se vi piacciono le pistole, ecco un pagina piena zeppa di wallpapers stupendi.

Ken Lunde's Pistol Wallpaper Pages

Un bel video, chiaro e completamente realizzato in italiano ci guida allo smontaggio della Weihrauch HW 977. Ottima risorsa.

Video Smontaggio HW 977
Un articolo che tratta la balistica terminale dell'aria compressa. Interessante.

Balistica terminale del Diabolo

VISUALIZZA TUTTI I LINKS

Commenti

Roberto
13 Lug 2014, 17:51
@Matteo

Sabato ho aperto la scatola degli RWS Hobby e anche io ho notato che entrano a fatica nella canna della Crosman 1377. La pistola ha un bolt che spinge il pallino in canna e finora sono gli unici che si impuntano nell'ultimo tratto, occorre forzare un attimo appena prima che il manettino pieghi verso il basso per chiudere l'o-ring e fare tenuta.

Però si sparano senza problemi e sul bersaglio a 10 metri non sembrano affatto male, spesso tre-quattro colpi fanno dei buchi vicinissimi. Secondo me sono un pelo meglio dei Geco Wadcutter.
Alessandro
04 Giu 2014, 19:04
In genere i wadcutter come i Geco piatti, hanno un BC di 0,01.

Alessandro
Gianfranco
04 Giu 2014, 16:55
Qual'è il coefficiente balistico degli rws geco?
Matteo
23 Apr 2014, 20:33
Io ho preso una scatola di rws hobby (identici a quelli provati qui) e nella mia diana f31 entrano con molta fatica nella canna. Ho cmq provato a spararne uno e non si è mosso di un millimetro, spero di non aver rovinato niente...
Cmq qualcuno ha avuto gli stessi problemi con questi pallini? Non capisco se proprio non vanno o se magari è la scatola che è "sfigata".
Alessandro
20 Feb 2014, 18:08
La pressione residua della capsula fa in modo che i gomini delle guarnizioni rimangano bene a contatto tra di loro ed evita che possano verificarsi deformazioni della gomma tali da impedire la perfetta tenuta del gas, quando andremo successivamente ad inserire la capsula nuova. Questo vale soprattutto per quelle armi che hanno guarnizioni piccole e molle delle valvole deboli. E' molto raro che le Umarex a tamburo, o le carabine a CO2 perdano gas. Per tutte le altre, in effetti è preferibile lasciare una piccola pressione residua nella capsula.

L'olio non è necessario, aiuta solamente la foratura del metallo, e consuma meno lo spillo della valvola quando va a forare la capsula.

Alessandro
Eraldo
19 Feb 2014, 08:05
Buon giorno, torno a scriverle in questa sezione chespero sia quella giusta per trattare l'argomento. Volevo chiederle consiglio per ciò che riguarda la bomboletta a CO2. E' consigliabile utilizzarla sino al termine e poi deporre la pistola senza di essa, oppure si può lasciare inserita anche parzialmente scarica senza rischio di danneggiare la valvola che rimarrebbe sotto pressione? L'altra cosa che mi incuriosiva era questa: è davvero importante lubrificare con una goccia d'olio per armi il "beccuccio" della bomboletta? La saluto anticipatamente. Eraldo
Alessandro
12 Feb 2014, 20:09
Sai, non può essere un acciaio troppo duro, i pallini rimbalzerebbero troppo e sarebbero pericolosi, quindi deve trattarsi per forza di acciaio molto tenero.
Eraldo
12 Feb 2014, 15:08
Grazie Alessandro! Esaustivo e competente come sempre. Avevo già maturato qualche dubbio sulla qualità "dell'acciaio" utilizzato per fare questi pallini. Quello da lei scritto comferma tutte le mie perplessità, malgrado le assicurazioni dell'armaiolo che affermava l'assoluta qualità dell'"acciaio" di queste sferette. La ringrazio nuovamente per la sollecita e gradita risposta. Saluti. Eraldo
Alessandro
11 Feb 2014, 19:52
L'acciaio ha diversi gradi di durezza a seconda della percentuale di carbonio. Poi ci sono gli acciai legati, che hanno caratteristiche particolari a seconda degli elementi alliganti.

Gli acciaio vanno dall'acciaio extra dolce, quello più comune ed economico, ha una percentuale di carbonio talmente bassa che è praticamente ferraccio, fino agli acciai al molibdeno o al tungsteno sono talmente duri da essere utilizzati fer fare gli utensili.

Non credo che per fare i pallini usino acciaio costoso e di qualità, per cui ci stà che i pallini in acciaio si rovinino facilmente.

ciao
Alessandro
Eraldo
11 Feb 2014, 11:11
Ho acquistato la colt defender a CO2 che spara sfere da 4,5 mm. dopo aver tirato alcuni colpi, per mia curiosità sono andato a controllare le condizioni dei pallini, e con sorpresa, sotto la lente di ingrandimento almeno il 50% avevano dei piccoli "appiattimenti" della superfice sferica! Vengono "spacciati" come STEEL, ma a quanto mi risulta, L'ACCIAIO non si "ammacca" impattando contro un vecchio elenco telefonico e/o materiale nettamente più morbido. La domanda è: si tratta di materiale malleabile cromato o nikelato? Un suo commento sarebbe estremamente gradito.La ringrazio. Distinti saluti. Eraldo.
Alessandro
07 Gen 2014, 18:59
Non si può quantificare. La situazione della HW 577 non è affatto terribile quanto la si dipinge. Dipende ovviamente dal modo in cui si spara. Più la tecnica utilizzata tiene conto della precisione intrinseca dello strumento, e meno del fattore umano (ad esempio nel bench rest) e meno la carabina risulta precisa. Se si spara all'imbracciata, al contrario, il minore peso di questa carabina rispetto ad altre, può diventare un vantaggio.

Se si spara all'imbracciata, inoltre, è del tutto superfluo perdere troppo tempo nel carcare il pallino più adatto. Basta trovare un pallino che a "sentimento" vada bene. La selezione del pallino si fa più che altro per usare la carabina in posizioni più stabili, come appunto il bench rest o il field targer, sparando in posizione libera (da seduti).

ciao
Alessandro
Virgilio
07 Gen 2014, 09:25
Buon giorno, si dice che la hw577 non sia molto precisa, causa il sistema di caricamento, si potrebbe far qualche cosa per ovviare al problema? Poi potrebbe quantificare di quanto é la " non " precisione, (secondo le stime standard), comunque sono molto contento del regalo fattomi da mia moglie, ( fattasi invogliare dall'ottimo prezzo, grazie ancora per la pazienza ed il tempo dedicatomi, se interessa potrei inviare le mie valutazioni (fatte al poligono).
Alessandro
06 Gen 2014, 10:03
I Super H point sono classici pallini da caccia. Il foro al centro lo saprai "dovrebbe" generare una espansione sul bersaglio, ma purtroppo anche favorire dannosi vortici di aria durante il volo. alle velocità tipiche delle depotenziate, mi sa che non succede nessuna delle due cose. Li ho provati, e li ho trovati precisi come gli altri pallini RWS. I Meisterkugenl sono ottimi pallini da tiro. Molto precisi, perdono un po' in velocità e energia, rispetto agli altri pallini RWS.

Purtroppo, come avrai letto in giro, la HW 577 non è considerata una carabina molto precisa, a causa del particolare tipo di caricamento a ghigliottina del pallino. In questi casi secondo me va un po' a fortuna. Dipende da quanto è allineata e quanta tenuta di aria riesce ad avere la ghigliottina. Quindi è sicuramente giusto fare delle prove utilizzanto pallini di marca RWS che sono sono fatti con una lega più dura rispetto ai JSB.

ciao
Alessandro
Virgilio
05 Gen 2014, 15:33
Buon giorno sono ancora io, ho letto con molta attenzione il suo consiglio, ed ho optato per queste tipologie di pallino: "jsb exact cal. 4,51" e
"Jsb exact express cal. 4,52", da confrontare con gli rws super-h-point da 0,45 g. e rws meisterkugeln da 0,53 g. testa piatta omaggiati dall'armeria per l'acquisto della hw577. Vorrei sapere da lei il suo pensiero in merito all'omaggio e il suo pensiero sulla scelta per il confronto, mi scuso con lei per i molti dubbi ma sono totalmente a digiuno in questo campo. ( ex frequentatore tiro a segno dinamico ), grazie ancora per il tempo dedicatomi.
Alessandro
03 Gen 2014, 09:18
Sulle Weihrauch di solito vanno molto bene i pallini della JSB. Puoi provare i JSB Exact e i JSB Exact Express.

ciao
Alessandro
Virgilio
02 Gen 2014, 14:18
Buon giorno, ho appena acquistato una hw 577, vorrei dei consigli su quali pallini posso adottare, quali si adattano meglio alla mia canna, premesso che comunque é il " manico " che conta, la distanza dal target va dai 10 fino a 20 mt. La ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi,
Alessandro
30 Dic 2013, 12:41
La scatola.

ciao
Alessandro
Roberto
29 Dic 2013, 23:32
Ciao Alessandro ma i geco con la scatola rossa e nera cosa hanno di diverso...
Alessandro
04 Ago 2013, 08:24
Qualunque pallino a testa piatta economico va bene, basta che rimanga nelle corone.

La pistola originale, la Walther P99 in calibro 9x19 mm è una pistola militare da combattimento e difesa. Benchè mi trovi poco a mio agio a trattare questi argomenti che personalmente trovo raccapriccianti, siccome leggo molte riviste del settore qualcosa dell'argomento ho "assorbito". La pistola da combattimento è fatta per sparare alle persone, da 5 a 25 metri. La stragrande maggioranza degli scontri a fuoco urbani avviene a bruciapelo, o al massimo a 5 metri di distanza. Raramente 10. In campo aperto la pistola è da ritenersi come ultima risorsa di difesa, potendo il soldato contare su un ben più efficace fucile. La precisione è quella, benché moltissimi, me compreso, acquistino armi simili per divertirsi al poligono, e gente brava, non io, riedsca ad ottenere rosate di tutto rispetto a 15 o anche 25 metri.

La pistola a CO2 ha il vantaggio di non avere rinculo, ma lo svantaggio di avere un sistema di propulsione poco costante, e una bassa velocità del proiettile. Per il resto le mire, il peso e la forma, sono identiche a quelle dell'arma vera. Diciamo che la precisione dipende esclusivamente dalla tua bravura e dalla tua vista. Di suo una pistola del genere, deve sono garantire lo sparo ad ogni pressione del grilletto.

ciao
Alessandro
NIK
03 Ago 2013, 18:39
ciao ale..da poco ho comprato una umarex walther cp99..te che palini mi consigli per quest'arma??
p.s. vorrei sapere anche la massima gittata in precisione che può avere la mia pistola??( nel senso quanti mt mi spara in precisone) grazie mille dell'attenzione;)
tore cadeddu
13 Giu 2013, 13:13
grazie sempre molto professionale.
Alessandro
22 Mag 2013, 07:14
Prova i JSB Exact o i JSB Exact Express.

ciao
Alessandro
tore cadeddu
21 Mag 2013, 13:02

complimenti per tutti i consigli,vorrei sapere il miglior diabolo per la diana f34 depo per tiri da 30/40 metri. attualmente uso geco superpoint e umarex.
Alessandro
30 Gen 2013, 18:38
JSB Exact, JSB Exact Heavy, H&N Field Target Trophy o H&N Barracuda Match. Dovresti provarli e scegliere quelli che la carabina spara meglio.

ciao
Alessandro
alfredo durante
29 Gen 2013, 20:04
vorrei chiedere una carabina Diana NON depotenziata che pallini consigl
ia ? GRAZIE E COMPLIMENTI...
Alessandro
17 Dic 2012, 21:07
Cartolerie e negozi di giocattoli. Quel tipo di pistola è ancora prodotta, si trova facilmente. Non trovi i proiettili su internet forse perché costano troppo poco.

ciao
alessandro
Luigi
17 Dic 2012, 20:51
Ciao Alessandro,
mi spiace annoiarti per cose rudimentali come la seguente (visto i messaggi supertecnici che ricevi!), ma non so più dove sbattere la testa:
stavo cercando proiettili di gomma per una pistola ad aria compressa della condor degli anni 80, di quelli gialli per intenderci. Sto cercando in internet ma non sto trovando niente di niente. Ma esistono ancora?
Grazie mille
Alessandro
08 Dic 2012, 10:26
Io personalmente sulle mie carabine non utilizzerei mai nulla del genere, soprattutto se l'anima della canna è rigata.
Ale95.
07 Dic 2012, 17:20
Salve signor Alessandro, l'altro giorno ho acquistato questi tipi di piombini http://www.ferraioli.com/catalogo/486-piumini.asp, li potrei utilizzare nella mia carabina? O si rovina la canna? Grazie in anticipo
Alessandro
20 Ott 2012, 12:05
Non saprei, io ne sono sempre stato alla larga. Sono in ogni caso molto imprecisi, e l'unico utilizzo è quello di spaccare le bottiglie. Al massimo quando ne hai rotte un paio non li usi più, così non ci devi neppure pensare.

ciao
raskolnikoff
19 Ott 2012, 14:49
Ciao,ho letto,non ricordo dove,che i pellets col sabot in plastica e la punta in acciaio,oltre a sporcare la canna,la punta potrebbe toccando le pareti rovinare la canna raschiandola,ti risulta?Anche in quelli con la punta sottodimensionata rispetto alla circonferenza del sabot?Tipo skenco rossi.E'difficile pulire la canna dai residui della plastica?Magari usando a strascico del diluente nitro,ti ringrazio ciao enrico
Alessandro
17 Ott 2012, 18:23
In effetti potrebbero dare luogo ad inceppamenti indesiderati, per via del calibro maggiore, ma l'unica è provarli.
Massimo
16 Ott 2012, 17:13
Salve a tutti volevo chiedere se posso usare pallini bb di piombo rivestiti su colt special combat grazie
Torino
26 Lug 2012, 11:51
Qualcuno può indicarmi dove posso trovare foto dei pezzi della carabina Geco 54r. Grazie
Alessandro
30 Mag 2012, 21:01
Treppiede e bipiede non vanno affatto bene per le carabine a molla, perché serve un appoggio morbido per sparare, tipo questo:

http://www.ferraioli.com/catalogo/1197-sacche-per-il-tiro.asp

Io invece uso un rest come questo:

http://www.store.armeriacaspani.it/aria_compressa/
bipiedi_e_rest/rest_the_rock_jr_caldwell.html

Però con un cuscino ammorbidito e modificato apposta per la carabina ad aria compressa.

I bipodi vengono montati da chi pratica il field target con il solo scopo di appoggiare la carabina tra un turno e l'altro per non rovinarla, ma non lo usano per tirare.
Giorgio
30 Mag 2012, 19:14
ho comprato un "bipede" per il DIANA F460 Magnum depo, vorrei un consiglio sul tripede per i tiri di precisione e qualche indirizzo dove comprarlo. Montato l'ottica leapers p/carabina 3-12X44
angelo
02 Mag 2012, 17:37
qualcuno sa dirmi qual'e' la pistola piu potente precisa e affidabile attualmente sul mercato grazie attendo risposta
Alessandro
28 Apr 2012, 08:03
Se intende comuni armi ad aria compressa basta andare in qualunque armeria della sua zona.

Se invece intende acquistare proprio un'arma da Luna Park, funzionante tramite compressore, con tanto di bersagli sempre da Luna Park, la ditta che li produce è la Mangolini:

www.mangolini.net

cordiali saluti
Domenico Contessa
28 Apr 2012, 00:22
Salve mi scusi vorrei comprare un fucile ad aria compressa come quelli utilizzati nei Luna Park e pistola per creare un'aria gioco all'interno del mio giardino a chi posso rivolgermi? Potrei avere un riferimento?
In attesa porgo i miei saluti
Domenico Contessa
Alessandro
10 Apr 2012, 06:46
Certo.

E' la HW 97K che non la vendono in Italia. In Italia c'é la HW 977. Può sembrare uguale mo non è così.
Paolo
09 Apr 2012, 20:35
Ma secondo voi i JSB Exact vanno bene anche su una Weirauch Hw 97K?
Paolo
09 Apr 2012, 20:35
Ma secondo voi i JSB Exact vanno bene anche su una Weirauch Hw 97K?
Alessandro
19 Feb 2012, 18:57
Puoi provare a chiedere alla Mangolini, che è una ditta che produce appunto armi e bersagli per Luna Park. E' attiva dal 1946, quindi di sicuro avranno prodotto anche armi che funzionavano con quel tipo di plallino:

http://www.mangolini.net/default.htm
ceghevara
18 Feb 2012, 21:58
piu' che un commento e una ricerca io sono del 1951,negli anni 60 quando io iniziavo a sparare ai baracconi di tirassegno,si usavano dei piombini dalla forma oggi introvabili,e mai citati sui siti specializzati,erano cilindrici e conici all'estremita,qualcuno mi sa dire qualcosa?grazie
Alessandro
21 Lug 2011, 16:23
Con una pistola di quel genere, solitamente si spara al bersaglio da 10 metri. Buoni ed economici sono i Dynamit Nobel Geco. Se sei bravo e riesci a sfruttare appieno la precisione della pistola, sono ottimi i classici H&N Finale Match, oppure i JSB Match da pistola.
Per il tiro al barattolo si guadagna un po' di velocità e di potere di penetrazione usando i JSB Exact, mwglio in versione leggera, JSB Exact Express, o JSB Exact RS.
ciao
Tony
21 Lug 2011, 11:10
Internet!
Una fonte di sapienza, ma solo grazie a siti come questo!!
Ho fatto tesoro del tuo consiglio, ho acquistato la Weihrauch HW 40 PCA, è fantastica!!
Ti ringrazio infinitamente, stavo per acquistare la gamo af-10, e per fortuna ho trovato questo forum in tempo!!!
Ti vorrei disturbare per qualche altro consiglio: qual'è il pallino migliore per questo piccolo gioiello?
Ancora grazie infinitamente!!
Alessandro
17 Lug 2011, 08:58
Lascia perdere la Gamo AF-10, sono soldi buttati via. Costa poco, ma vale poco. Ha parti del meccanismo in plastica, che dopo pochi mesi si deteriorano e la pistola, che è una PCA e dovrebbe essere precisissima, diventa molto imprecisa.
Con 140 € puoi comprare una Weihrauch HW 40 PCA, vero must, precisissima e con uno scatto da favola. Spendendo il doppio c'é la Zoraki, che è potente quanto una carabina depotenziata, ed è ugualmente molto precisa.
Tony
17 Lug 2011, 02:53
Ho appena visto il video della vostra recensone sulla Zoraki HP 01...
Senza parole.
E' la piu' potente pistola ad aria compressa?
Rinnovo i miei complimenti!!!!
Tony
17 Lug 2011, 02:33
Ciao,
i complimenti per il sito sono un obbligo asoluto!!!
Ti vorrei chiedere un consiglio sulla gamo af-10 che sto per acquistare, cosa ne pensi? sono un appassionato di tiro, poseggo armi da caccia e carabine ad aria compressa, ma sono attratto dalle armi corte..
Anticipatamente ringrazio..
Alessandro
06 Giu 2011, 20:46
Il piombino più adatto dipende da carabina a carabina, provandono diversi e verificandone la precisione.

Solitamente per un utilizzo da Field Target i migliori sono i JSB Exact, oppure gli Exact Express o Exact RS. Questi pallini spuntano di solito le massime velocità, e quindi garantiscono le traiettorie un po' più più tese rispetto agli altri, cosa non da poco per la pratica di uno sport in cui si tira a distanze variabili. Per il tiro a distanza fissa possono andare bene anche altri tipi di diabolo, oltre agli stessi JSB Exact, come gli H&H Fied Target Trophy. Intorno ai 20 metri si possono ottenere ottimi risultati anche con un buon wadcutter come l'H&N Finale Match.

Se è la prima volta che spari con una carabina ad aria compressa, puoi iniziare con un pallino buono ed economico come il Dynamit Nobel Geco, giusto per farti le ossa e imparare un po' la tecnica di tiro. Poi puoi passare ad un JSB Exact calibro 4,51 mm oppure ad un JSB Exact Express calibro 4,52 mm. Quando raggiungerai una buona tecnica e precisione, allora, potrai fare dei test accurati su diversi pallini e scegliere quello che ti convince maggiormente.
alessandro
06 Giu 2011, 18:22
ciao e complimenti per le tue recensioni!Ho acquistato da poco una carabina Diana F48 black,quindi depotenziata volevo che tu mi consigliassi quali piombini usare per il tiro al bersaglio dai 20metri fino a 40metri.e se sai qual'è il calibro + adatto per la canna della mia Diana F48.grazie
Luca
11 Apr 2011, 20:56
Ancora una volta, grazie mille!!
Seguirò ancora con estremo interesse il sito e continuerò ancora a chiedere, chiedere, chiedere...
;)
Alessandro
11 Apr 2011, 18:39
Gli Heavy si sono rivelati sempre meno potenti degli Exact normali, e forse sonot roppo pesanti per un depo. La scelta del calibro dipende adalla carabina. Il calibro più "universale" sebra essere il 4,51, però molti utilizzano il 4,52 con la HW 977.
Luca
11 Apr 2011, 18:06
Eccellente.
Per accentuare l'effetto "explosion" potrei forse usare gli Heavy?
E poi, in assoluto, "meglio" il 4,5 o il 4,51??
Saluti.
Luca
11 Apr 2011, 14:11
Ops... nel commento precedente ho scritto HW invece di HP, Hollow Point, punta cava.
Chiedo venia per il lapsus.
;)
Luca
11 Apr 2011, 07:19
Anzitutto, complimenti per il bel sito e per le dettagliate istruzioni ed indicazioni in esso contenute, seguendo le quali ho appena acquistato una stupenda HW977.
A corredo della carabina ho avuto una scatoletta di Geco Superpoint ai quali affiancherò al più presto i JSB Exact.
Vorrei però comprare anche dei piombini HW per avere un effetto più "dirompente" sui bersagli (bottigliette di vetro).
Vale la pena?
Se si, quale modello/marca consiglia??
Alessandro
30 Gen 2011, 16:57
Dynamit Nobel Geco, 3-4 € oppure RWS Hobby 4-5 €. Si tratta di pallini piuttosto leggeri, poco adatti al tiro esterno, in presenza di vento e da distanze piuttosto alte. Vanno benissimo fino a 20 metri, tiro indoor o senza vento.
Hispanico
30 Gen 2011, 12:00
Ciao, vorrei sapere quali sono i migliori piombini a testa piatta da utilizzare su una Weihrauch HW 977 con un prezzo massimo di 6€.
Grazie in anticipo.
Hispanico
Alessandro
08 Gen 2011, 10:40
Ogni canna vuole il suo pallino. I JSB Exact nei vari calibri, fino a 4,53 mm, entrano di sicuro in tutte le canne, ma non è detto che vengano sparati bene da tutte le carabine. Sulla mia Stoeger X5 erano molto imprecisi sia i 4,51 che i 4,52 che uso con le mie altre carabine. Ti consiglio di provarne diversi, a testa tonda soprattutto. RWS Superdome (solo 4,5 generico, ma sono molto buoni), JSB Exact (io partirei dai 4,51) oppure gli H&N Field Target Trophy (4,50 o 4,51). Anche la quastione dei Juole è relativa. Dove vanno bene i JSB esprimono più joule, anche 1 in più rispetto agli H&N e addirittura 2 rispetto agli RWS. Su alcune carabine invece ho sentito dire che esprimono meno joule.
Denis
08 Gen 2011, 01:22
Ciao! ho letto molte cose interessanti sul tuo sito! volevo approfittare per chiederti un consiglio.. ho da poco acquistato una stoeger x20 con ottica gamo e mi ci trovo molto bene.. al di la del fattore ottica o no o altro.. che pallini mi consigli per questa modesta carabina? a me piace colpire il bersaglio da 15 a 25 metri in media.. è una depotenziata ma vorrei trovare dei piombini precisi e che mi permettano di acquistare piu joule possibili con la mia carabina.. ho letto la recensione sui diabolo jbs exalt 4.51.. andrebbero bene anche per la mia ? ma questo calibro ci entra in canna?..
ti ringrazio anticipatamente
Alessandro
03 Dic 2010, 07:09
Umarex S&W 586 con canna da 8 pollici, oppure Rohm Twinmaster.
gianfranco marcon
02 Dic 2010, 23:08
gentilmente volevo comperare una pistola a co2 di libera vendita ma cercavo la piu potente che si avvicina ai 7,5 joule. quale mi consigliate?. avevo puntato su qualche modello la umarex cp88 cp99 e la magnum desert eagle. aspetto risposta.....cordiali saluti
Alessandro
01 Dic 2010, 18:03
Mah, nessuno lo sa di preciso; la procedura che utilizza il Banco Nazionale sembra essere segreta. Le notizie più accreditate parlano di temperatura di 21°C, aria secca e pallini H&N di tipo match da 0,50 grammi.
Però la legge non dice come debbano essere misurati e da chi, questi benedetti 7,5 J. La legge del 2001 indica il BN solo ed esclusiuvamente per la bancatura, ma non obbliga i tribunali a rivolgersi al BN. Quindi i tribunali, della procedura adottata dal BN se ne fottono. Puoi leggere questa sentenza in proposito:

http://www.giurcost.org/decisioni/2003/0347o-03.html

La morale è che le nostre carabine debbano stare sotto i 7,5 J sempre ed in ogni condizione climatica e con ogni tipo di pallino in commercio. Oppure devono corrispondere al 100% al modello bancato.
Antonio
01 Dic 2010, 16:07
Caio
è ormai da un anno che leggo tutte le recensioni e le prove da te effetuate, " complimenti " ci vuole davvero grande passione.
Volevo chiederti un consiglio,
posseggo una hw 977 e una gamo schadow 1000 f che volevo portare al limite dei 7.5 j,
ho fatto tutte le prove con il cronografo e con i pallini jbs exra 4.51, e alla fine lo scopo è stato raggiunto.
Ma con tutti gli altri pallini la potenza scende fino ai 5 j, ora volevo sapere, le prove balistiche fatte per determinare la potenza, con quali criteri vengono fatte è sopratutto con quali pallini??
ti ringrazio sin dora
Antonio
Alessandro
02 Nov 2010, 19:25
Escluderei danni se si è agito con cautela nel rimuovere i pallini. Per il momento direi semplicemente di non sparare più quel tipo di pallino, e verificare che non ci siano altre anomalie. Si tratta di un fenomeno che mi è capitato già di sentire. Potrebbe essere dovuto a molte cose, ma potrebbe anche non essere nulla. La HW 977 gradisce i JSB Exact calibro 4,51 o 4,52 mm.

In ogni caso è preferibile riuscire a cronografare qualche colpo, da un amico o in armeria. Con gli RWS hobby dovrebbe avere un'energia di 6,5/7 Joule, mentre con i JSB Exact di 7,5/8 Joule. Se i valori sono all'incirca quelli, dovrebbe essere tutto a posto. Da nuova i valori potrebbero essere più bassi, ma di poco. Se le energie sono molto più basse potrebbero esserci problemi.

Per estrarre i pallini è preferibile spingerli con una bacchetta di materiale plastico, passando dalla volata. Io uso un grosso filo per il decespuglaatore, ovviamente di diametro inferiore ai 4,5 mm. 3 mm dovrebbero andare bene.

Consiglio di iscriversi al forum www.airgunsitaly.it per vedere che ne pensano loro. Ci sono semplici prove che si possono fare per verificare che non ci siano trafilamenti di aria o altro.
Gabriele
02 Nov 2010, 15:26
Salve,
ho sostituito la mia vecchia gamo 400 f con un una nuova HW977 (grazie alle preziose indicazioni presenti nel suo sito).
Ieri dopo aver sparato (i miei primi pallini) una 40 di pallini alternati tra RWS Hobby e Geco SuperPoint ho provato 2 tiri con il modello RWS Supermag. Entrambi sono rimasti bloccati dopo lo sparo all'imboccatura della canna (non si somo mossi di un millimetro)e sono riuscito ad estrarli delicatamente con un cacciavite di precisione. Ho riprovato poi con gli RWS Hobby e tutto funzionava perfettamente. Data la sua esperienza, che cosa può essere successo visto che tutti i pallini che ho usato erano stati testati sulla mia vecchia gamo senza inceppamenti e soprattutto la HW977 può aver subito dei danni? Grazie
Gabriele
Alessandro
11 Feb 2010, 07:25
Dovrebbero andare benissimo. Non che ci sia molta differenza con i DN su una pistola a CO2. La diffrenza in termini di precisione la si può notare con una pistola di tipo PCA o PCP.
Leonardo
11 Feb 2010, 07:24
io uso i dynamit nobel e mi ci trovo benissimo.. mo sto per comprare gli rws hobby...e voglio provarli sulla mia px4 storm ma vanno bene???
Alessandro
03 Feb 2010, 07:24
Io uso i Dynamit Nobel Geco, oppure gli RWS Hobby. Ottimi anche se economici. Si dovrebbero trovare in qualunque armeria, anche perché sono in assoluto i più usati.
Ciro
02 Feb 2010, 07:23
ciao volevo sapere per la mia walther cp 99 che tip ti piombini devo usare?
e dove posso rifornirmi?
grazie mille
Alessandro
14 Nov 2009, 07:23
Ho spostato il tuo commento nella sezione dedicata alla Umarex 850 Airmagnum.
ciao
Alessandro
Felix
13 Nov 2009, 07:23
Ciao, sono felix da bari e la prima cosa da fare sicuramente sono i complimenti per la tua pag web
bella e molto esaustiva l'ho letta con molto interesse visto che mi avvicino alle CO2
Un consiglio se posso chioedere. Dopo l'acquisto di una CPSport umarex ho deciso di acquistare per natale una 850 airmagnum ma sono indeciso su una normale col calcio sintetico e il tipo "Hunter" in legno...ma che ha un caricamento della bombol. 88gr un pò strano che credo col passare delle ricariche possa dare problemi
cosa mi consigli?
ti riengrazio anticipatamente
felix
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
Per informazioni, consigli, precisazioni o quant'altro potete lasciare un messaggio. Risponderò appena mi sarà possibile. Vi chiedo gentilmente di prestare attenzione alla pagina in cui inserite i vostri messaggi. Per una maggiore coerenza, inserite le vostre domande all'interno delle pagine che trattano l'argomento specifico, oppure sulla Home Page. Per mancanza di tempo non mi è possibile rispondere più volte alla stessa domanda, quindi è importante che ricordiate la pagina su cui avete inserito la vostra richiesta, in modo da poter leggere la risposta. Inserendo l'indirizzo email verrrete automaticamente informati dei nuovi messaggi. L'indirizzo e-mail rimarrà nascosto, in modo da evitare lo spam.

Siete cortesemente pregati di non fare alcun riferimento a pratiche illecite. I messaggi riguardanti argomenti illegali, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
 
 
 
 
 
 


 
 
 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z