AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

CENTRATURA OTTICA DI PUNTAMENTO ARIA COMPRESSA

Questione di fili (a piombo)
Una guida passo passo sul montaggio dell'ottica di puntamento su una carabina ad aria compressa. Occorre curare in maniera particolare l'allineamento dell'asse verticale del reticolo di mira alla canna, in modo da ridurre al minimo l'effetto di cant, ovvero la deriva del colpo al variare della distanza di tiro. Piccoli aggiustamenti si possono rendere necessari dopo il montaggio, per rendere perfetta l'accoppiata ottica-arma.
Non è un mistero che l'ottica debba essere montata in modo che il reticolo rimanga in asse con la canna della carabina. Nel caso montassimo l'ottica storta, infatti, al variare della distanza di tiro, saremmo costretti a ritoccare ogni volta la deriva del cannocchiale. Diciamo che si tratta di una scomodità che può anche essere giudicata marginale, almeno per le prime volte. Io consiglio, appena acquistata l'ottica, di non perdersi in lunghi e laboriosi procedimenti per montarla bene in asse, ma di effettuare un attacco veloce. Posizionare la carabina su un tavolo, e traguardare un montante di una porta, ad esempio, le prime volte sarà più che sufficiente. Questo perché la voglia di provare il nuovo attrezzo, vince di fronte a qualunque pignoleria. Inoltre, è sicuro al 100% che ritoccheremo più volte la posizione e il montaggio dello strumento ottico, prima di trovare la posizione che più ci aggrada. Inutile dire che ogni volta dovremmo effettuare nuovamente le operazioni di centraggio dell'ottica. Tutto questo sforzo per evitare i pochi click di aggiustamento della deriva, ogni volta che cambiamo posizione di tiro, non vale decisamente la pena. Una volta trovata la posizione ideale dell'ottica, però, sarebbe opportuno effettuare un centraggio preciso e definitivo. Ecco come fare:
Disegnamo il bersaglio
Per prima cosa disegniamo il bersaglio su un foglio di carta A4. Una lunga linea verticale, e una più corta orizzontale, che serva da riferimento per la mira.
Appendiamo un filo a piombo da qualche parte. Il posto va scelto in modo che permetta una linea di tiro, rispetto alla carabina, di almeno 15 metri, per poter mettere a fuoco l'ottica della carabina al meglio. Io ho scelto di usare un cavalletto da fotografo. Si compra in qualunque negozio di cineserie a circa 15 €, ed è perfetto per appendere il bersaglio, in modo da creare una linea di tiro, in pochi attimi, ed in qualunque posto. Il treppiedi del cavalletto, infatti, è di tipo estensibile, e permette quindi di regolare la lunghezza della gambe in base alle asperità del terreno. Caratteristica che ci tornerà molto utile anche in questo caso. Dietro al filo a piombo appendiamo un pannello. Il pannello può semplicemente essere un foglio di cartone. Magari a più strati se decidiamo di operare in casa. In questo caso, ad esempio, ho realizzato le fotografie all'aperto, ma, per operare, mi sono trasferito al chiuso, per evitare l'influenza dannosa del vento sul tiro. Appiccichiamo al pannello il bersaglio disegnato prima, in modo che, traguardando la linea lunga verticale, questa rimanga completamente nascosta dal filo.
Il filo a piombo
Dietro al filo a piombo, andremo a posizionare il nostro bersaglio, in modo che la linea lunga rimanga perfettamente in verticale.
A questo punto non rimane che posizionare la carabina ad una certa distanza, utilizzando un tavolino per tenerla ben diritta, e un appoggio morbido ma stabile che ci permetta di sparare con comodità e con precisione. Se avete acquistato un rest, ce ne sono anche di molto economici, oppure ne avete costruito uno, è l'ora di utilizzarli. In caso non possediate un banchetto per sparare in appoggio, sarà sufficiente un tavolino e un cuscino.
Caldwell rest
Se vi piace sparare in appoggio, o se vi piace fare esperimenti, potrebbe essere il caso di acquistare un piccolo rest in materiale sintetico, come quello in foto. I prezzi, ormai sono diventati popolari. Si parte dai 50 euro in su.
Weihrauch HW 977 su rest
Per fare la taratura dell'ottica ho utilizzato un rest autocostruito. Un cuscino grande, però, è più che sufficiente.
A questo punto avremo bisogno di una livella a bolla, per posizionare più orizzontalmente possibile la calciatura della carabina. Potete acquistare una piccola livella per pochissimi spiccioli, in qualunque Brico, o da Castorama. In caso doveste acquistarne una nuova, perché ne siete sprovvisti, prendetene una di tipo magnetico.
Livella magnetica
Per mettere in bolla la carabina, una livella dotata di banda magnetica è l'ideale.
Una volta fissata la livella a bolla sulla carabina, ben poggiata alla porzione di calcio che si trova dietro al tubolare. In precedenza abbiamo montato l'ottica detergendo e sgrassando per bene gli attacchi. Se avevamo fatto le cose per bene, non ci sarà affatto bisogno di rifare tutto daccapo. Gli attacchi potranno tranquillamente rimanere in sede, sulla carabina. Svitiamo l'ottica dagli attacchi fino a che il cannocchiale non riesca a ruotare liberamente. Visto che gli attacchi sono spesso dotati di inserti adesivi, può essere necessario togliere completamente il cannocchiale dagli attacchi. Ruotiamo anche la ghiera degli ingrandimenti sul minimo fattore di zoom disponibile. Adesso, spostiamo la carabina fino a visualizzare il filo. Raddrizziamo la carabina prendendo come riferimento la livella, e una volta che la carabina risulti perfettamente in bolla, allineiamo l'asse verticale del reticolo al filo a piombo. Quando sia carabina che reticolo risultano allineati, possiamo riavvitare il tubo dell'ottica negli anelli, avendo cura di avvitare i bulloncini alternativamente. Quando l'organo di mira risulta ben fissato, ricontrolliamo che il reticolo sia allineato con il filo a piombo.
Weihrauch HW 977 regolazione dell'ottica
La livella magnetica si attacca direttamente al tubolare. Una volta centrata l'ottica con l'asse sella canna, è necessario riavvitare delicatamente i bulloncini degli anelli.
Weihrauch HW 977 regolazione dell'ottica
Gli anelli si serrano avvitando lentamente due bulloncini per anello, posti in diagonale, controllando spesso di non aver perso l'allineamento del reticolo.
Una volta fissata l'ottica, non rimane che provare a vedere se abbiamo fatto le cose per bene. Posizioniamo la torretta dell'alzo a circa metà della sua escursione. Ruotiamola dapprima tutta in basso, poi, contando i giri necessari, ruotiamola al massimo verso l'alto. Dividiamo i giri contati per due, e ruotiamola in basso per il numero di giri risultanti. Se la torretta ha dei riferimenti graduati, teniamoci sullo zero. Andiamo a togliere il filo a piombo, in modo da lasciale sgombro il bersaglio sottostante. Prendiamo come riferimento, per la mira, la croce disegnata sul foglio. Carichiamo la carabina, riallineiamo la livella, sovrapponiamo il reticolo alla croce, e spariamo. Ovviamente il colpo sarà basso, e probabilmente poco centrato. Registriamo la deriva, fino a che non colpiremo la linea verticale, lasciando l'alzo così come sta. Spariamo almeno tra colpi sulla riga. Bene. Ora ruotiamo l'alzo di un giro completo verso l'alto, e spariamo 3 colpi, sempre mirando al centro della croce disegnata. Quindi alziamo l'alzo di ancora un giro e spariamo 3 colpi, e così via. Otterremo un bersaglio come in fotografia, che ci aiuterà a capire se abbiamo centrato bene l'ottica sull'asse della canna.
Rosate di regolazione dell'ottica
Le rosate ottenute non sono raccolte sulla linea verticale, segno che non abbiamo allineato l'ottica a dovere. Dobbiamo rifare tutto daccapo.
Rosate di regolazione dell'ottica
Meglio! I colpi sono allineati sufficientemente bene. Direi che può andare. Io lascerei l'ottica così com'è.
Una volta centrata l'ottica, per avere la certezza di impugnare la carabina in maniera corretta, e mantenere così cannocchiale e canna in asse tra di loro, è preferibile montare una piccola livella a bolla sulla carabina, in posizione ben visibile durante le fasi di mira. In armeria troveremo sicuramente quello che fa per noi. Se non vogliamo spendere cifre importanti, per un accessorio che vale meno di un euro, possiamo semplicemente cannibalizzare la piccola livella magnetica che abbiamo utilizzato in precedenza. Smontando la livella potremmo estrarre i bulbi con la bolla d'aria, e fissarli alla calciatura dell'arma, utilizzando semplicemente un po' di silicone. Chi invece non volesse rischiare di deturpare l'estetica del calcio, può incollare il bulbo alla striscia magnetica opportunamente tagliata, e attaccare il tutto alla parte finale del tubolare della carabina.

Alessandro (2009)
Weihrauch HW 977 con bolla
Cannibalizzando la livella costata solo 1 euro, si ottendono ben tre bolle, che possono essere fissate alle calciature delle carabine. Se non volete rovinare la calciatura incollando la livella direttamente sul legno, potete usare la stessa striscia magnetica che era presente sulla livella. Montare una livella direttamente sulla carabina, migliora notevolmente la prcisione di chi tira.
Weihrauch HW 977 con bolla
Ecco la bolla montata sulla HW 977 utilizzando la banda magnetica. La bolla risulta ben fissa. Non è possibile fare la stessa cosa con altri tipi di carabina, perché non tutte hanno il fondo del tubolare in acciaio..
Weihrauch HW 30S con bolla
La HW 30S ha la parte finale del tubo realizzato in una lega di metallo non ferroso, quindi, la calamita non attacca. Potete incollare la bolla direttamente sul legno, oppure, potete fare come ho fatto io; l'ho incollata sopra una striscia di nastro adesivo telato nero, ottenendo comunque un buon risultato estetico, senza rischiare di rovinare il calcio.
Weihrauch HW 977 rosata dopo la regolazione dell'ottica
Dopo la centratura, effettuata in appoggio da 15 metri, a 25 metri senza appoggio la rosata è risultata molto ben centrata.

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Colt Government Series 70
Prova Air Arms Pro Sport
Impugnare la pistola
WEIHRAUCH HW30S
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z