AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Air Arms TX 200

E' considerata lo stato dell'arte della carabine springer. L'inglese Air Arms ha "preso spunto" dalla Weihrauch HW 97 apportando piccole ma sostanziali modifiche per produrre un'arma, ritenuta dai più, oggettivamente superiore alla rivale tedesca. Il pistone è stato bottonato per avere un'azione più lineare. La sicurezza è aumentata, grazie all'adozione di un meccanismo che blocca la leva di armamento in posizione aperta, quando la culatta è esposta per l'inserimento del diabolo. Il meccanismo di scatto, chiaramente "ispirato" al Rekord di casa Weihrauch, è diventato un vero "true two stage trigger", regolabile sia in peso che nella corsa di primo e secondo tempo, tramite i soliti due grani avvitati direttamente sulla lama del grilletto. La Air Arms TX 200 è una elegantissima carabina, dotata di un calcio in legno finemente lavorato e inciso. Il montecarlo alto risulta comodo per il corretto utilizzo dell'ottica. La carabina, al pari della HW 977, è sprovvista di mire tradizionali, La meccanica è finissima, con reazioni veramente ridotte al minimo, e la precisione assicurata da una canna Lothar Walther da 335 mm con 12 rigature. Come se non bastasse, la versione depotenziata di libera vendita, adotta un sistema di riduzione dell'energia veramente unico; anziché ridurre il numero delle spire della molla, la TX 200 "depo" monta la stessa molla della versione "full", con la differenza che la corsa del pistone è stata ridotta, aumentando la lunghezza del dente di aggancio del pistone. In questa maniera, oltre a ridurre l'energia cinetica erogata per rispettare la legge, risultano notevolmente ridotte anche le già minime reazioni dello sparo. La diffusione di questa meravigliosa carabina springer, in Italia è limitata dal prezzo di vendita, veramente troppo eccessivo.

Scheda tecnica
Tipo di qualifica Carabina, libera vendita
Numero di catalogo CN 138
Funzionamento A molla, con leva di armamento posizionata sotto la canna (underlever).
 
Calibro 4,5 mm
Numero colpi monocolpo
Canna Lothar Walther da 335 mm in acciaio ad anima rigata a 12 rigature con passo di 450 mm, diametro esterno 20 mm. 395 mm con copricanna.
 
Peso 4200 g
Lunghezza 1060 mm
Mire assenti
Sicura automatica
Scatto 2 tempi regolabile
Produttore Air Arms - Hailsham Ind. Estate, Hailsham, East Sussex BN273 Jf, Gran Bretagna - www.air-arms.co.uk
 
Distributore per l'Italia Domino Srl - Cp 18, via IV Novembre 54, 20019 Settimo Milanese (Mi) - www.dominoguns.com
 
Scheda di catalogazione
Categoria Arma a modesta capacita' offensiva
Numero Catalogo CN 138
Tipo Carabina
Marca Air Arms
Modello TX 200
Numero di canne 1
Tipo di canna Nessuno
Sistema di alimentazione ===
Numero colpi 1
Lunghezza minima (mm) 1040 mm
Funzionamento ad aria compressa a caricamento successivo e singolo (manuale)
 
Stato di produzione Regno Unito
Stato importazione Regno Unito
Tipo molla a stantuffo
Numero spire 29
Diametro esterno molla mm 20,35
Diametro filo mm 3,25
Energia cinetica media ===
Energia cinetica massima ===
Dettagli ===
Note Il modello dell'arma può essere denominato anche "Pro Sport"
Presentatore Mencarelli Raffaele amministratore unico della ditta «Domino S.r.l.».
Canne
Calibro mm 4,5
Lunghezza (mm) 245
Lunghezza con accessori (mm) 320
Descrizione accessori Copricanna
Dati Gazzetta
Numero 103
Tipo Gazzetta Serie Generale
Data 06/05/2003
Note
===
Note, Errata Corrige e Rettifiche aggiunte in seguito:
Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 19 del 24-1-2007

Al numero CN 138 è inserita la seguente nota:
Il modello dell'arma può essere denominato anche "Pro Sport"

Ho scritto questa serie di schede nel tentativo di dare un'identità alle tante armi ad aria compressa a modesta capacità offensiva che hanno ricevuto il numero di conformità CN. I dati raccolti sono stati ricavati, per quanto possibile direttamente dal sito del produttore o del distributore italiano. Laddove non abbia trovato nulla in merito ad una specifica arma, perché oramai fuori produzione o il costruttore poco noto, è stato fatto riferimento ai cataloghi di vendita di qualche singola armeria. Mi scuso quindi se in molti casi i dati riportati possano essere errati, e vi prego di segnalarmi ogni eventuale inesattezza.
Air Arms TX 200 Mk3 Spare Parts List
L'esploso delle parti.
L'immagine è visualizzata con una risoluzione inferiore all'originale
e potrebbe risultare non sufficientemente chiara.
Per una corretta visualizzazione cliccare sull'immagine.
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
La canna della TX 200 è montata in asse con il cilindro.
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Calciolo in gomma ventilato.
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
La sicura passante.
Air Arms TX 200
Qualche genio ha avuto la bella idea di marchiare il ponticello con gli indispensabili "punzoni" previsti dalla legge.
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Air Arms TX 200
Il confronto con l'ispiratrice HW 97K.
Air Arms TX 200
In Italia, contrariamente a quanto succede nel resto del mondo, tra le due carabine ci sono tra i 100 e i 200 € di differenza. Uno sproposito.
Air Arms TX 200
Il modello Mk1, il capostipite. Il calcio è meno curato.
Air Arms TX 200
La ProSport, basata sulla stessa meccanica della TX 200, ha la leva d'armamento sapientemente nascosta dentro l'astina. E' considerata il modello di punta delle springer Air Arms. La leva di caricamento nascosta nel calcio, non è solo un preziosismo estetico, migliora anche il bilanciamento totale dell'arma. Purtroppo non è presente nel catalogo italiano della libera vendita.
Air Arms TX 200
Un'altro modello non catalogato in italia, la TX 200 HC, con canna corta. Quello spessore che si vede sopra la leva d'armamento è una prolunga, per agevolare la compressione della molla.
Air Arms TX 200
A questa TX 200 HC è stato montato un bellissimo calcio Ginb da Field Target. In Italia non si potrebbe montare un calcio simile, perché qualche genio ha avuto la bella pensata di "punzonare" il numero di catalogo sul ponticello del grilletto.

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Beretta M9A3
Chairgun
1911 ALIMENTAZIONE E CARICATORI
Mercury Air 25 Super Charger Tactical
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
09 Mar 2016, 10:08
A mio avviso occorre valutare 3 aspetti: energia, prezzo e qualità.

Energia. Secondo molti 21 joule sono pochi per il calibro 5,5 mm. Io non sono d'accordo. Se tornassi indietro, quando presi la Pro Sport, l'avrei presa in 5,5. Certo una PCP eroga mediamente di 35 joule in su, in calibro 5,5 ed è un'altro sparare. Però è anche vero che abituati come siamo alle depotenziate, 20 joule sono anche troppi per una carabina a molla in calibro 4,5 mm, soprattutto se ti piace tirare di fino. Se ti piacciono i "bombardoni", Diana e Hatsan sono sicuramente meglio di una Air Arms, per cui do per scontato che chi sceglie una TX200 voglia sparare di fino. Non ho avuto un'esperienza completamente positiva con la Pro Sport, che ha una meccanica simile a quella della TX200. La cosa che mi infastidiva di più era l'impossibilità di fare buoni tiri precisi utilizzando qualunque pallino. In pratica la scelta era ridotta ai JSB Exact Heavy oppure ai Barracuda Match. Tutti gli altri erano troppo leggeri,andavano benone fino a 25 o 30 metri, ma oltre finivano ovunque tranne che nel punto mirato. E ovviamente questi pallini pesanti li trovavo solo su internet, il che va bene se usi la carabina spesso, ma quando poi inizi ad usarla più di rado, non poter acquistare una singola scatola di pallini in armeria diventa un limite. Così ho depotenziato la carabina a 16 joule e andava benissimo, con tutti i pallini. Però a 16 joule la velocità di uscita del pallino era più o meno quella del 5,5 a 21 joule, solo con un pallino più leggero e meno stabile. Inoltre gli inglesi amano il 5,5, anche sulle carabina a molla, anche a 16 joule, e loro ne sanno molto più di noi di aria compressa.

Il prezzo. La carabina costa come una PCP. E li sono 40 joule, carabine precise, equilibrate, che non sembrano cadere a pezzi ad ogni colpo. Non c'è paragone, meglio una PCP, oppure meglio spendere quasi la metà e comprare una Weihrauch.

La qualità. Sinceramente deludente. A livello estetico e di raffinatezza meccanica la TX200 e la Pro Sport sono il massimo del massimo. Purtroppo però sono costruite in Inghilterra, e non in Germania. Sono fragili, assemblate con poca precisione e poca cura per i dettagli. La depotenziata è perfetta, perché la corsa del pistone ridotta limita enormemente le reazioni. Ogni volta che sparavo con la Pro Sport sembrava dovesse cadere a pezzi da un momento all'altro. Ho dovuto stringere e nastrare ogni singola vite perché rischiavo di perderle mentre sparavo. Addirittura i fori sul calcio non corrispondevano perfettamente alla posizione dei filetti delle viti sulla meccanica. Il codolo del pistone ad un certo punto si è scollato (si, era avvitato e incollato), e non sono più riuscito a bloccarlo, e siccome dondolava dentro la carabina, l'ho dovuto sostituire. Inoltre ci sono molti limiti anche di precisione. Le tolleranze sono troppo strette per interventi correttivi semplici, ma troppo allegre per avere precisione. per cui è necessario eseguire lavori di ottimizzazione molto spinti, o montare un kit già pronto, per avere una carabina veramente precisa. E quindi la spesa già alta aumenta.

Certo, non metto in dubbio che ci siano estimatori delle Air Arms che la pensano in tutt'altra maniera. Anche io mi sono divertito con la Pro Sport, era una bellissima carabina, molto precisa. Però non si può far finta che non ci siano limiti, anche gravi, soprattutto tenendo conto del prezzo. Se uno ci sa mettere le mani, e ha strumenti adeguati, diventa la migliore carabina del mondo, ma così come esce dalla scatola, non è abbastanza buona da giustificarne il prezzo.

Il mio consiglio quindi è si, al calibro 5,5 anche su carabine a molla di potenza intorno ai 20 joule, soprattutto se si ricerca allo stesso tempo precisione e divertimento, ma non ad Air Arms, non a quel prezzo esorbitante. Una Weirauch HW 77 o 97 sono molto più robuste e affidabili. Certo, occorre eseguire alcuni interventi anche su quelle, ma è possibile anche apportare migliorie da soli, senza essere geni della meccanica, oppure montare un kit già pronto. Oltretutto per le Weihrauch in Italia abbiano una dei migliori kit di elaborazione per Weihrauch presenti sul mercato, il C5. Certo si può avere anche per altre carabine, ma quel kit è nato ed è stato sviluppato attorno alla HW 97. Oppure se ti piace la TX200, che ripeto, è molto bella, cercane una usata, in modo da non spendere una cifra folle.

ciao
Alessandro
Romano
09 Mar 2016, 00:29
ciao volevo un consiglio sulla carabina TX200MKIII, visto che è in vendita in piena potenza anche in cal. 5,5 tu cosa ne pensi, puoi darmi un tuo parere.
grazie
Alessandro
09 Feb 2013, 16:50
L'arma si può oridinare in qualunque armeria, anche con calcio in noce già montato. Essendo molto costosa è difficile trovare un'armeria che la tenga, di solito bisogna ordinarla. In ogni caso è meglio telefonare a Domino che è l'importatore.

www.dominoguns.com

E' una ditta molto seria. Chiedi quali armerie a Palermo trattano la TX200, o se te ne consigliano una in particolare. Se trovi l'armeria giusta, lo sconto rispetto al listino potrebbe essere molto interessante.

ciao
Alessandro
giuseppe
08 Feb 2013, 19:02
bellissima carabina air arms tx 200, mi piacerebbe sapere se esiste un modello serie limitata con calcio in noce . .vorrei conoscere il rivenditore di palermo . grazie
Rosario
10 Apr 2011, 16:46
ho visto tutte le immagini,grazie davvero , questo sniper70 è davvero un maestro =)
Alessandro
10 Apr 2011, 15:38
Non l'ho prevista come possibilità perché solo le stesse immagini che si trovano negli articoli, basta cliccarci sopra. In ogni caso penso sia possibile accedervi da ImageShack tramite questo link

http://profile.imageshack.us/user/kentbrokman

ciao
rosario
10 Apr 2011, 12:38
ciao volevo visionare le immagini della images gallery ma me ne fa vedere solo 4 alla volta come faccio per vederle tutte in una volta? grazie ciao
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z