AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Umarex Beretta 92FS Match
La Beretta 92 FS Match è la versione adatta al tiro a segno della 92 FS. Nel modello reale da fuoco la pistola è dotata di un manicotto di ergal applicato in volata che funziona da contrappeso e avvolge la canna della pistola che è decisamente più lunga di quella della versione normale. Nella versione funzionante a CO2 invece, questo contrappeso è realizzato in lega di zinco, esattamente come il resto del corpo della pistola, e non ha alcune funzione pratica ma solamente estetica non contenendo alcun prolungamento della canna. Questa pistola ha quindi esattamente le stesse prestazioni balistiche della versione base, ed è solamente più pesante ed ingombrante. In effetti il contrappeso può essere tranquillamente rimosso, trasformando la pistola nel modello 92 FS normale. Il contrappeso è regolarmente venduto, anche in Italia, come accessorio, ed è possibile applicarlo alla pistola successivamente al suo acquisto. Nella catalogazione è specificato che l’arma può anche avere la semplice denominazione di Beretta 92 FS; credo che questa precisazione sia stata necessaria per poter vendere il compensatore di volata separatamente e poter quindi trasformare il modello “corto” rimanendo in regola con la legge. La Beretta 92 FS Match è venduta nelle versioni nera, nickel. Nel momento in cui scrivo non so se in Italia è ancora disponibile la versione “stainless steel”.
Scheda tecnica
Tipo di qualifica: Pistola, libera vendita
Numero di catalogo: CN 11
Funzionamento: CO2 con capsula 12g
Calibro: 4,5 mm
Numero colpi: 8
Canna: 115 mm in acciaio ad anima rigata
Peso: 1360 g
Lunghezza:260 mm
Mire: tacca di mira regolabile in deriva
Sicura: a leva ambidestra sul carrello
Scatto: Singola e doppia azione
Produttore: Umarex Sportwaffen GmbH & Co. KG Arnsberg Germany - www.umarex.com
Distributore per l’Italia: Beretta Pietro SpA - via Pietro Beretta 18, 25063 Gardone Val Trompia (Bs) - www.beretta.it
Scheda di catalogazione
Numero Catalogo: cn 11

Classificazione: arma con modesta capacità offensiva

Tipo di arma: Pistola

Denominazione: Umarex - Beretta 92 FS Match

Calibro: mm 4,5

Numero delle canne: una

Numero colpi nel tamburo 8

Lunghezza canne: mm 167 con compensatore amovibile

Lunghezza dell'arma: mm 260

Tipo della molla:

Numero totale spire:

Diametro esterno della molla:

Diametro del filo:

Funzionamento: a gas compresso (co 2) semiautomatico

Stato o Stati in cui l'arma è prodotta: Germania su licenza della ditta Pietro Beretta S.p.A.

Stato da cui l'arma è importata: Germania

Presentatore: Roman Maurizio direttore generale della fabbrica d'armi Pietro Beretta S.p.A.

Classificazione: CN

Note:
il modello dell’arma può essere denominato anche “92 FS”.
Parere espresso dalla Commissione consultiva centrale
per il controllo delle armi nella seduta del 10 novembre 2004.
7° aggiornamento
Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 45 del 24 febbraio 2005

Rettifiche:

Aggiornamento catalogo: 1°VF

Gazzetta Ufficiale: n. 47 Supplemento ordinario 26/02/2003

Note, Errata Corrige e Rettifiche aggiunte in seguito:

Gazzetta n. 45 del 24 febbraio 2005

Al n. C.N. 11 della verifica di conformita' dov'e' iscritta la pistola semiautomatica a gas compresso CO2 «Umarex» mod. Beretta 92 FS Match cal. mm 4,5 (canna mm 167 con compensatore amovibile) e' inserita la seguente nota: il modello dell'arma puo' essere denominato anche «92 FS».
Parere espresso dalla Commissione consultiva centrale per il controllo delle armi nella seduta del 10 novembre 2004.
Ho scritto questa serie di schede nel tentativo di dare un'identità alle tante armi ad aria compressa a modesta capacità offensiva che hanno ricevuto il numero di conformità CN. I dati raccolti sono stati ricavati, per quanto possibile direttamente dal sito del produttore o del distributore italiano. Laddove non abbia trovato nulla in merito ad una specifica arma, perché oramai fuori produzione o il costruttore poco noto, è stato fatto riferimento ai cataloghi di vendita di qualche singola armeria. Mi scuso quindi se in molti casi i dati riportati possano essere errati, e vi prego di segnalarmi ogni eventuale inesattezza.
Umarex Beretta 92FS  Spare Parts List
L'esploso delle parti.
L'immagine è visualizzata con una risoluzione inferiore all'originale
e potrebbe risultare non sufficientemente chiara.
Per una corretta visualizzazione cliccare sull'immagine.
Umarex Beretta 92 FS Match
Attenzione
Su questo modello, e in altri modelli Umarex, è necessario controllare con regolarità il corretto serraggio della vite posta immediatamente sotto al vivo di volata. Con l'uso, tale vite, tende a svitarsi velocemente, provocando malfunzionamenti o rottore. Per risolvere definitivamente questo piccolo problema, si può bloccare in maniera più decisa questa vite utilizzando una rondellina di materiale plastico o gomma, oppure usando poche gocce di frenafiletti. Anche lo smalto per unghie è una valida alternativa al frenafiletti.
Vite di volata Umarex
La vite posta sotto la volata tiene in sede l'intero pacchetto del carrello otturatore. Deve essere costantemente tenuta sotto controllo, oppure bloccata con un gommino, smalto per unghie o con una goccia di frenafiletti.
MANUALE ISTRUZIONI

Quest'arma ad aria compressa è di libera vendita a maggiorenni, a partire dai 18 anni di età. Raccomandiamo, per la Vostra e per l'altrui sicurezza, di leggere attentamente e completamente questo manuale di istruzioni. Acquirente e detentore hanno l'obbligo di seguire tutte le regole per l'utilizzo di pistole ad aria compressa.

Leggete il manuale di istruzioni attentamente. Caricate i pallini solo l'attimo prima di sparare. Se avete caricato l'arma e decidete di non utilizzarla, scaricatela come indicato di seguito. Un'arma con la sicura attivata e scarica è l'arma più sicura. Gli incidenti accadono in un attimo e ferire qualcuno incidentalmente può avere gravi conseguenze. Vi preghiamo quindi di essere particolarmente accorti durante il tiro!

Il capitolo "mirare e sparare in sicurezza", incluso in questo manuale istruzioni, indica le regole per un tiro sicuro. LEGGETE QUESTO CAPITOLO. Seguite queste regole e assicuratevi che chiunque utilizzi l'arma conosca le istruzioni per l'uso e per la sicurezza. Leggete anche il capitolo "Usare le armi in modo sicuro", per evitare incidenti.

Pur non essendo la sua nuova pistola ad aria compressa un'arma da fuoco, essa è comunque un'arma e deve essere utilizzata con attenzione e rispetto. Tenete sempre presente che il primo e più importante fattore per la sicurezza di ogni arma è il tiratore stesso. Tutte le sicure sono parti meccaniche ed il tiratore è l'unico che attiva o disattiva la sicura dell'arma. NON FIDATEVI DELLA SICURA MECCANICA, fate della prevenzione evitando situazioni che possono portare ad incidenti!
Vi sono diversi tipi di armi con diverse peculiarità. Non sparate mai con un'arma se non ne conoscete le caratteristiche.
Leggete il seguente manuale di istruzioni e provate ad utilizzare l'arma SCARICA (sparo a secco su un bersaglio sicuro) per rendervi conto se siete pronti ad usare l'arma in modo corretto e sicuro.

Indice per sparare in modo sicuro:

1. Imparate a conoscere le parti della vostra nuova
2. Utilizzo della sicura
3. Inserimento e sostituzione della bomboletta a CO2
4. Caricare e scaricare la pistola ad aria compressa
5. Mirare e sparare in sicurezza
6. Particolarità del gas CO2
7. Regolazione delle mire
8. Conservare l'arma
9. Cura pistola
10. Problemi
11. Modifiche dell'arma
12. Riparazione di armi Walther
13. Garanzia su armi Walther
14. Usare le armi in modo sicuro
15. Dati tecnici
16. Lista ricambi con esploso

Non lasciate mai incustodita un'arma carica!

Conservate o riponete la vostra arma solo se è scarica. La sicura deve essere attivata (S), accertatevi che non vi siano colpi in canna, togliete le bombolette a CO2 e i pallini dalla corona di caricamento. Tenete l'arma al di fuori dalla portata dei bambini o da mani inesperte. Conservate i pallini e le bombolette a CO2 separatamente dall'arma per fare in modo che utilizzatori inesperti o non autorizzati non possano usarla.

1. Imparate a conoscere le parti della vostra nuova pistola

Memorizzate i nomi delle singole parti della vostra nuova pistola. Ciò renderà più facile la comprensione di questo manuale. Leggere questo manuale contribuisce al piacere di usare la vostra arma.

Umarex Beretta 92FS parti

2. Utilizzo della sicura

2.1. Per attivare la sicura portate il cane in avanti manualmente,
girate la leva della sicura nella posizione indicata in fig. 1, verso il basso (S), il contrassegno rosso viene coperto.
2.2. Maneggiate l'arma soltanto con la sicura attivata.
Assicuratevi che sia indirizzata sempre in una direzione sicura.
2.3. Per disattivare la sicura, ruotate la leva della sicura in posizione orizzontale (F) (contrassegno rosso visibile). La pistola ora è pronta a sparare (fig. 2).

Umarex Beretta 92FS sicura

ATTENZIONE:
E' consigliabile abituarsi a tenere l'arma sempre in posizione sicura, fino al momento del tiro.

3. Inserimento e sostituzione della bomboletta a CO2

3.1. Inserimento della bomboletta a CO2
Attenzione: Quando si inserisce una bomboletta a CO2 occorre fare attenzione che la sicura della pistola sia attivata e che quest'ultima sia indirizzata in una direzione sicura.

Nota: Utilizzate solo bombolette a CO2 da 12 g, non bombolette con altri gas!
Premete il pulsante di apertura della guancetta sulla parte destra (fig. 3.1) per sollevare la guancetta (fig. 3.2), aprite il tenditore della bomboletta e girate la ghiera posta sotto la bomboletta facendo abbassare completamente il supporto (fig. 3.3). Posizionate la bomboletta infilando prima la parte stretta verso l'alto, all'interno dell'impugnatura (fig. 3.4), girate la ghiera del supporto della bomboletta fino a farlo toccare la bomboletta stessa (non forzate poiché ciò potrebbe danneggiare la valvola della bomboletta) e chiudete il tenditore della bomboletta (fig.3.5). Ora la bomboletta è bucata e chiusa ermeticamente. Adesso potete ricollocare la guancetta nella sua posizione.
Per verificare se la bomboletta è stata inserita in modo corretto, assicuratevi che l'arma non sia carica, togliete la sicura e sparate in una direzione sicura. Se la pistola non spara, riprovate a inserire la bomboletta come indicato in precedenza.

ATTENZIONE! Non provate mai a inserire la bomboletta a CO2 con la forza. Qualora non doveste utilizzare l'arma per un periodo prolungato di tempo, consigliamo di togliere la bomboletta a CO2. Con ciò togliete la pressione dalla valvola.

Umarex Beretta 92FS inserimento capsula

B. Togliere la bomboletta a CO2
Abbattete (portate in avanti manualmente) il cane, attivate la sicura (contrassegno rosso non visibile). Tenete con una mano la parte superiore dell'arma. Con l'altra aprite il tenditore della bomboletta, premete il pulsante per sollevare la guancetta (fig. 3.1) e girate il supporto della bomboletta (fig. 3.3) completamente verso il basso. Ora potete togliere la bomboletta.

Attenzione: Tenere viso e mani ad una distanza sicura dalla bomboletta a CO2. La fuoriuscita di gas CO2 può provocare congelamenti.

ATTENZIONE! Le bombolette a CO2 possono esplodere se esposte a temperature superiori a 50°C. Non distruggere le bombolette, né gettarle nel fuoco. Non esporre a fonti di calore o conservare dove vi possono essere temperature superiori a 50°C.
Non provate mai a riutilizzare una bomboletta a CO2 usata, per qualsiasi scopo. Non lasciate mai bombolette a CO2 in macchina o esposte alla luce diretta del sole.

4. Caricare e scaricare la pistola ad aria compressa

ATTENZIONE! Utilizzate esclusivamente pallini cal. 4,5 mm (.177) con lunghezza massima di 6,5 mm. Non utilizzate pallini tondi d'acciaio (BB), pallini d'acciaio con punta, i cosiddetti piumini o altri proiettili non adatti.

A. Caricare la pistola

- Attivate la sicura dell'arma (vedi punto 2).
- Aprite il carrello, abbassando la leva otturatore verso il basso e lasciandola risalire (fig. 4.1). Tenere l'arma in posizione orizzontale per non fare uscire la corona.
- Una sicura automatica fa si che il grilletto, quando l'arma è aperta, non si lasci premere.
- Togliete la corona e caricate i pallini "Diabolo" cal. 4,5mm (.177) con la testa in avanti negli appositi fori (fig. 4.2).
- Per evitare malfunzionamenti, assicuratevi che la coda di ogni pallino sia a filo o leggermente all'interno della parte posteriore della corona.
- Inserite la corona nell'arma (fig. 4.3) e afferrate il carrello sulla parte anteriore della scanalatura, per poi richiuderlo completamente (fig. 4.4). La leva otturatore deve trovarsi in posizione orizzontale.

ATTENZIONE!
Non mettete mai la mano sul vivo di volata! Via le dita dal grilletto!
Attenzione! Assicuratevi che l'arma sia indirizzata sempre in una direzione sicura. Non puntatela mai verso persone o animali.

Umarex Beretta 92FS inserimento tamburo

B. Scaricare la pistola

- Portate il cane in avanti manualmente.
- Attivate la sicura dell'arma come indicato.
- Aprite il carrello spingendo verso il basso la leva otturatore (fig. 4.1).
- Togliete la corona e fate uscire tutti i pallini utilizzando la bacchetta per la pulizia o un altro attrezzo adatto.
Attenzione! Non utilizzate mai un oggetto acuminato di metallo per togliere i pallini! Una corona o una canna danneggiata possono provocare malfunzionamenti.

Umarex Beretta 92FS apertura otturatore

- Controllate la canna per essere sicuri che la pistola sia completamente scarica.
- Se un pallino è rimasto nella canna, fatelo uscire utilizzando la bacchetta per la pulizia.
- Non tentate di sparare utilizzando un pallino usato. Ciò può danneggiare la corona o la canna.

5. Mirare e sparare in sicurezza

ATTENZIONE! Assicuratevi che la canna dell'arma sia sempre indirizzata in una direzione sicura. Non puntate mai verso persone o animali. Trattate l'arma sempre come se fosse carica e pronta a sparare.

Assicuratevi che la sicura della vostra arma sia attivata. Inserite una bomboletta a CO2 e caricate la pistola come descritto in precedenza. Quale tiratore esperto e prudente state puntando con le mire visibili in modo corretto.

ATTENZIONE! Vista la potenza di quest'arma vi preghiamo di scegliere accuratamente e con prudenza un bersaglio sicuro. Optate solo per bersagli che non possano essere trapassati o che, per la loro superficie troppo dura, facciano rimbalzare il pallino. Non sparate mai sulla superficie dell'acqua!

Quando siete certi che il bersaglio, il suo supporto e ciò che vi sta attorno siano sicuri, portate la leva della sicura in posizione orizzontale (contrassegno rosso visibile, fig. 2)
Dopo avere eseguito tutti i passi di cui sopra si può procedere al tiro: premete leggermente ma con decisione il grilletto, fino a fare partire il colpo.

Doppia azione / singola azione

Potete sparare in due modi: con doppia azione (Double Action) o singola azione (Single Action).

Sparare con "doppia azione" significa che il colpo parte solamente premendo a fondo il grilletto. Per sparare con "azione singola" occorre invece armare prima il cane manualmente per poi premere il grilletto. Per il tiro veloce è raccomandabile usare la "doppia azione", mentre per il tiro lento, più preciso, è consigliabile sparare in "singola azione".

ATTENZIONE! Anche se, sparando, dall'arma non è uscito un colpo, non si deve mai supporre che la corona non ne contenga più.

ATTENZIONE! Sparare con una pistola con poca pressione di gas può far sì che il pallino resti bloccato nella canna. (Vedere nota sulla pressione troppo bassa di gas nel paragrafo "particolarità del gas CO2" punto 6).

Se dopo le regolari operazioni un pallino non fuoriesce, ciò può essere causato da inceppamento dovuto ad un pallino.

Un inceppamento è una situazione pericolosa!

- Attivate la sicura dell'arma.
- Togliete la corona.
- Verificate se la coda del pallino è a filo o leggermente all'interno nella corona.
- Assicuratevi che non vi siano pallini nella canna.
- Afferrate l'otturatore tenendolo sulla parte anteriore della scanalatura e chiudetelo completamente.
- Puntate in una direzione sicura.
- Disattivate la sicura e premete il grilletto per controllare se la pressione di gas CO2 è sufficiente.
- Eventualmente cambiate la bomboletta e caricate l'arma come descritto precedentemente.

ATTENZIONE! Tenete il viso e le mani ad una distanza di sicurezza dalla bomboletta a CO2. La fuoruscita di gas CO2 può provocare congelamenti.

6. Particolarità del gas CO2

Può succedere che il funzionamento di una pistola ad aria compressa (gas CO2) sia influenzato negativamente da
particolari fattori. Tra questi vi è l'utilizzo e/o la conservazione dell'arma a temperature di molto superiori o inferiori alle normali temperature esterne (15-21°C), oppure il tiro in rapida successione.

Temperature troppo alte possono causare, all'interno della bomboletta a CO2 o nell'arma stessa, una pressione molto più alta di quella prevista per il suo funzionamento. Una tale pressione può compromettere lo sparo e causare danni permanenti. La temperatura massima di stoccaggio o di utilizzo di quest'arma non deve superare i 50°C. Tale temperatura viene raggiunta, ad esempio, se l'arma viene lasciata al sole in una giornata calda. Un tiratore prudente non lascia quindi mai che la sua arma sia esposta a temperature elevate o alla luce diretta del sole per un periodo prolungato di tempo. La bomboletta a CO2 potrebbe surriscaldarsi ed esplodere, danneggiando la vostra pistola e magari ferendo persone che si trovano nelle vicinanze.

1. Una rapida sequenza di colpi fa calare la temperatura all'interno dell'arma stessa ed anche nella bomboletta a CO2. Ciò riduce la velocità di uscita del pallino e porta a sbalzi di pressione di gas.
2. Durante una rapida sequenza di colpi occorre calcolare che la velocità di uscita del pallino cala dopo ogni ulteriore colpo. Ciò va a svantaggio della precisione.
3. Accertatevi che l'arma non disponga di una bomboletta a CO2 la cui pressione sia già troppo scarsa. Segnali per una pressione troppo scarsa possono essere:
A) Il suono dello sparo è meno forte rispetto a quello con bomboletta piena.
B) I pallini colpiscono il bersaglio più in basso rispetto a quando la bomboletta è piena (velocità di uscita inferiore).

ATTENZIONE! Sparando con un'arma che dispone di una bomboletta a CO2 con poca pressione, il pallino può restare bloccato nella canna. Seguite le istruzioni in caso di inceppamento.

7. Regolazione delle mire

Puntate verso un bersaglio sicuro:
Tenete l'arma in modo che possiate visualizzare contemporaneamente tacca di
mira e mirino. Il mirino deve trovarsi esattamente nel centro, nel mezzo della "finestra" sulla tacca di mira. Ora posizionate l'arma in modo che il centro del
bersaglio poggi con il margine inferiore sul mirino. Tutti gli elementi, ovvero lato superiore della tacca di mira, lato superiore del mirino e margine inferiore del centro del bersaglio, devono trovarsi sulla stessa linea orizzontale (ved. fig. 6).
La corrispondenza con il punto di impatto può essere regolata variando la posizione della tacca di mira. La Beretta 92 FS è fornita di un set di mire standard o regolabili (opzionali).

Umarex Beretta 92FS tacca di mira
Umarex Beretta 92FS mira

Regolazione mire standard

La regolazione orizzontale delle mire standard avviene spostando la tacca di mira. Prima di tutto occorre svitare la vite di fissaggio della tacca (fig. 5).

- impatto troppo a destra
muovere la tacca di mira verso sinistra.
- impatto troppo a sinistra
muovere la tacca di mira verso destra.
Infine avvitare nuovamente la vite di fissaggio della tacca.

8. Conservare l'arma

Non lasciate mai incustodita un'arma carica!

Conservate o riponete la vostra arma solo dopo averla scaricata. Accertatevi che non vi siano colpi in canna, togliete le bombolette a CO2 e i pallini dalla corona di caricamento. Tenete l'arma al di fuori dalla portata dei bambini o da mani inesperte. Conservate i pallini e le bombolette a CO2 separatamente dall'arma.

9. Cura

ATTENZIONE! Non tentate di pulire la vostra arma se prima non avete attivato la sicura, tolto la bomboletta CO2 e la corona di caricamento e verificato che non vi siano colpi in canna.

Le parti metalliche esterne devono essere pulite di tanto in tanto. Utilizzate un panno morbido inumidito leggermente con olio per armi.
A intervalli regolari (ca. ogni 250 colpi) utilizzate le bombolette di manutenzione e il feltrino per la pulizia (ved. accessori)
Lubrificate leggermente con olio per armi le seguenti parti: tenditore della bomboletta, guida otturatore, pulsante apertura guancetta.

10. Problemi

Umarex Beretta 92FS problemi

11. Modifiche dell'arma

ATTENZIONE! Le singole parti di quest'arma sono state costruite in modo di garantire sempre prestazioni e funzionamento ottimali. Qualsiasi modifica della costruzione o tentativi di incremento della potenza possono portare a malfunzionamenti, compromettendo la sicurezza d'uso dell'arma. Tutti i diritti di garanzia decadono in caso di manomissione non autorizzata.

12. Riparazione di armi Beretta

ATTENZIONE!
Un'arma che non funziona perfettamente è pericolosa. Essa va tenuta in un posto inaccessibile a chi potrebbe utilizzarla prima che sia riparata. E' molto difficile riparare autonomamente un'arma, un assemblaggio non corretto può determinare pericolosi malfunzionamenti.

Lasciate verificare e riparare l'arma soltanto da rivenditori/armaioli autorizzati

13. Garanzia su armi Beretta

Nell'arco della durata di garanzia stabilita per legge la ditta Umarex vi ripara o sostituisce l'arma in garanzia, qualora il difetto sia imputabile alla produzione dell'arma stessa. Riconsegnate l'arma ad un rivenditore autorizzato, descrivete il problema e consegnategli la prova di acquisto.

IMPORTANTE! Quando trasportate la vostra arma, assicuratevi che essa abbia la sicura attivata, che sia scarica e che la bomboletta a CO2 non sia inserita.

14. Usare le armi in modo sicuro

E' molto importante essere assolutamente certi di quello che si fa quando si maneggia un'arma. Il fatto che la vostra nuova arma sviluppi una velocità molto alta del proiettile richiede una particolare attenzione. Ricordate sempre che toccare un arma, significa contemporaneamente maneggiarla.

- Trattate l'arma sempre come se fosse carica.
- Quando caricate l'arma, attivate sempre la sicura per evitare che involontariamente parta un colpo. Tenere il dito sempre al di fuori della guardia grilletto, fino all'attimo prima di sparare.
- Utilizzate solo i pallini e le bombolette a CO2 indicate per quest'arma.
- Indirizzate l'arma sempre in una direzione sicura.
- Il tiro è ammesso soltanto all'interno della propria abitazione, in poligoni abilitati dalle autorità di polizia e su terreni che non possano essere oltrepassati dal proiettile. Considerate la portata massima del proiettile (ca. 200 m).
- Non trasportate mai un'arma carica. Caricatela soltanto se volete/potete sparare.
- Non indirizzate mai l'arma verso persone o animali. Controllate che il pallino non possa rimbalzare. Non sparate mai su superfici lisce, dure o sull'acqua.
- Accertatevi prima di sparare della sicurezza del bersaglio e delle sue immediate vicinanze.
- Controllate sempre se l'arma è scarica prima di trasportarla o prima di prenderla in consegna da un'altra persona.
- Tenete l'arma in modo di poterne controllare l'indirizzamento anche quando scivolate o state cadendo.
- Per motivi di sicurezza consigliamo di portare occhiali di protezione durante il tiro.
- Conservate e riponete l'arma sempre scarica e al di fuori dalla portata di persone non autorizzate (inesperti, bambini, adolescenti) e separata dai pallini e dalle bombolette a CO2.
- Il passaggio di proprietà di quest'arma è consentito solamente se essa è corredata del presente manuale di istruzioni, a persone di età superiore ai 18 anni e conformemente alle leggi vigenti nel vostro paese.
- Qualsiasi modifica o riparazione dell'arma deve essere effettuata esclusivamente da ditte o armaioli specializzati.
- Non lasciate mai incustodita l'arma carica.
- Scaricate la vostra arma prima di consegnarla ad altre persone.

Tratto dal Manuale d'uso della Beretta mod. 92FS a CO2 prodotta da Umarex. Il precedente documento è stato pubblicato a solo scopo informativo. Non si intende infrangere i diritti d'autore, che appartengono ai legittimi proprietari dei marchi.

Il documento è esplicativo per Beretta 92FS Umarex, ma, con le dovute differenze, i contenuti rimangono validi per gran parte della produzione Umarex. Leggere il manuale d'uso è fondamentale, per capire il funzionamento dell'arma.


Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Glock 17 Gen 4
Air Arms TX 200
Colt Combat Unit
Mil-Dot
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
11 Giu 2013, 18:06
Per risolvere il problema devi smontarla, o portarla in armeria che la spediranno all'assistenza. Immagino si sia consumato il dente del tenditore o il suo alloggiamento, ma finché non si smonta non è possibile individuare il problema. Se decidi di smontarla, fai attenzione, moltissimo non riescono a rimontarla, la pistola è piena di pezzi e pezzettini. Studia bene la procedura e i pezzi che ci sono dentro, prima di iniziare. Se riesci fai delle foto per documentare tutto passo-passo. Verranno utili per rimontare la pistola esattamente come era.

ciao
Alessandro
nicola
10 Giu 2013, 21:02
il tenditore della mia beretta 92 FS non chiude bene quasi torna indietro come posso risolvere il problema. grazie
Alessandro
02 Mar 2012, 20:31
In teoria qualunque armeria può ordinare questi pezzi di ricambio o accessori, solo che anche loro passano attraverso il distributore. Purtroppo l'aria compressa è quasi sempre considerata di secondo piano, e non sempre i ditributori sanno di preciso cosa vendono, e soprattutto non curano molto la parte relativa agli accessori, che al contrario all'estero rappresenta una fetta molto importante di mercato.
Bisogna fare un po' di ricerca tra i siti tedeschi, per trovare questo tipo di ricambi.
Roberto Mantuano
02 Mar 2012, 09:03
Vero
io ho provato ad ordinare le mire regolabili,ma il distributore di allora mi mandò uno fisso,e pensare che mandai anche il codice dell'articolo!mistero!
sai per caso se si possono ordinare presso qualche negozio?ho provato a visitare il negozio inglese che hai messo qui,ma non ne ha.
Alessandro
01 Mar 2012, 10:24
Riguardo alle mire concordo, ma non del tutto. Il problema della mira, alta o bassa lo si ha ne più e ne meno anche con le pistole da difesa vere. Hanno le mire fisse, ogniuno tira con tecniche differenti e non sempre giuste e efficaci, alcuni hanno anche difetti di vista, e le prime volte i colpi non vanno nel punto mirato. L'unica soluzione è quella di allenarsi più possibile per utlizzare in maniera corretta l'arma, sia che la si usi per diletto in poligono, ma soprattutto se occorre proprio per difesa o lavoro. In queto caso il problema non sono quasi mai le mire, ma la tecnica di tiro.

Però un'arma da divertimento, a CO2, utilizzabile senza competenze specifiche per colpire qualche bersaglio improvvisato, a mio avviso deve necessariamente montare mire regolabili, anche a discapito della fedeltà riproduttiva. Poi ovviamente se la si prende a cuore, una soluzione la si trova sempre e ci si diverte tantissimo anche con le mire fisse, e si impara a sparare. E' la scelta del produttore su questi aspetti che non condivido.

Daccordissimo invece sulla sicura dorsale. Oltretutto la transfer bar mi è sembrata un po' deboluccia, e temo che a lungo andare possa dare problemi di funzionamento, se non si fa quelcosa.

In ogni caso si tratta di pistole divertenti e anche abbastanza precise, per essere riproduzioni di armi da difesa. E sno belle da vedere e soddisfacenti da impugnare.
Roberto Mantuano
01 Mar 2012, 00:32
Salve
ho letto i vari interventi,e mi sento in dovere di intervenire su una cosa,sono possessore di una 1911 dark ops,e un mio cugino ha la beretta,entrambe Umarex,in varie sedute di tiro devo dire che di differenza tra le due non ne ho trovata poi tanta,quindi si và per preferenza estetica,le abbiamo fatte provare ad un tiratore bravo(ha garegiato per le forze armate)e per entrambe i risultati sono sovrapponibili,per quanto riguarda il fatto di tirare alto,bè,una spiegazione forse ce la fornosce propio l'amico militare,essendo la corsa del grilletto lunga la canna tende ad alzarsi e quindi il tiro può risultare alto,anche notevolmente,e il difetto aumenta con l'aumentare delle distanza di tiro.con la 911 fissata in una morsa il mirino è risultato piuttosto preciso,così come pure la beretta,risultato tiro con la tacca completamente affondata nel mirino e devo dire che funziona egregiamente,dopo aver risolto il problema della sicura dorsale,secondo me più fastidioso del tirare alto,ormai sono diversi mesi che mi diverto quasi giornalmente con la 911,fatemi sapere se il mio consiglio funziona.
Sam
23 Ago 2011, 20:49
Non penso quella vite,il pezzo sul lato destro (non ho trovato il numero) che si muove con il grilletto, è lento e quando tiro il cane e resta aperto lo devo stringere vicino alla pistola con le dita e il cane scatta. Si penso ad armeria, ma aspetto per averne una vicina, sempre se trovo chi la sa smontare, altrimeti la devo spedire. Poverò anche a chiedere a chi me l'ha venduta. ma ho sparato "solo" circa 6600 da quando ho comprato la pistola... 200 al giorno, non so come passare il tempo... :P
Alessandro
23 Ago 2011, 18:12
Povera Berettona. Secondo me è la vite che hai messo che non fa chiudere il carrello. Non resta che portarla in armeria per farla riparare.
Sam
22 Ago 2011, 20:35
Credo di avere sparato troppo, il gilletto si è allentato, mi pare, ed ora non spara a colpo unico, resta tirato oppure non spara quando chiude..... :((
Sam
16 Ago 2011, 09:43
Oggi ho piazzato i bersagli vicino l'albero e con i pallini sferici (non i piatti per bersaglio o quelli a punta per i nocivi) alcuni sono rimasti nell'albero, sparavo dai 10 m. di distanza. :)))
Alessandro
16 Ago 2011, 06:21
E' normale. Quando spari in singola azione, con il cane alzato, l'escursione del cane è maggiore e la molla che lo spinge è più compressa.
Sam
16 Ago 2011, 06:01
La mia FS se sparo il colpo unico con il cane tirato, mi pare il colpo sia più veloce rispetto a sparare in sequenza alzando il cane con il grilletto.
Alessandro
15 Ago 2011, 16:15
Non sono depotenziate, nascono proprio così. Ci sono trucchi per aumentare la potenza, ma occorre smontarle e lavorarci su.
Sam
15 Ago 2011, 10:43
Non la stringo per non spanarla, ma è stretta bene. Il fatto di smontarla, per ora ci rinuncio ancora, non sono bravo con i puzzle, smontati una umarex CPS per un problema al grilletto ed è rimasta smontata, almeno la parte del grilletto non è rimontata. Per il fatto che sono depotenziate, c'è il trucco per potenziarle? A parte il fatto delle bombolette migliori ?? :D
Alessandro
14 Ago 2011, 21:17
No, è sbagliato, perché la vite deve essere ben stretta, se no balla tutto il carrello. Togli il pezzo 60, che è dove si avvita la vite, te lo porti dal ferramenta e provate le viti. Quando trovi quella con il filetto giusto la tagli a misura, facendo delle prove. Il foto si vede quanto deve essere lunga, all'incirca.
Sam
14 Ago 2011, 20:51
Sono passato n ferramenta e una decina di viti a colore € 1.20 ma sono autofilettanti e alla fine non la stringo del tutto.
Alessandro
14 Ago 2011, 20:42
Prova su: www.tirodinamico.org sanno tutto e di più sulle pistole a CO2 e soprattutto sulla Berettona.

http://www.gunspares.co.uk/shopdisplayproducts.asp?id=24513&cat=Beretta+92

costa 2.05 sterline un po' troppo per una vitina. Con 2 € ne compri un sacchetto.

ciao
Sam
14 Ago 2011, 16:18
Ho perso la vite anteriore di sostegno (pezzo n. 62), chi mi sa dire le misure e lo spessore per cercarne una sostitutiva? Oppure meglio il ricambio originale?
Alessandro
05 Ago 2011, 06:25
Sono daccordo su tutto quello che hai detto, anche sul disallineamento della canna che ho avuto forzandola verso il basso. Però è anche vero che per disallineare una cosa, prima questa dovrebbe essere allineata. Invece ho trovato una costruzione interna veramente deludente, con molti giochi, quindi ho optato per la soluzione più veloce e indolore. Avevo recuperato dei pallini sparati dentro l'acqua, e non erano stati "rasati" quindi alla fine entravano benone lo stesso.

Nella tua classifica mettereri la CP99, poco potente, ma l'ho trovata molto equilibrata.

E ti dico l'ultima, credo che non sia tanto questione di modello, ma di anno di costruzione. Molti lamentano che le ultime Umarex siano sempre di quelità peggiore, rispetto a quelle prodotte in passato. Ma come hai detto, sono sempre meglio di tutte le altre marche.

ciao
baronzl
04 Ago 2011, 19:25
alessandro, sei un intenditore, anche io avevo lo stesso problema con la mia colt 1911 dark ops, parzialmente risolto adattando la coda di rondine porta tacca di mira per ospitare quella della cp88 regolabile settata al min, un poco di colla eposs x acciai perchè ho lavorato di lima a mano e c'era gioco, alloggiato mirino anteriore kit mir regol cp88 lavorandolo alla mola a disco togliendogli la parte inf , molando il montante di volata. ora a 25 m spara a 0 . prima a 13 m sparava 35-45 cm piu in alto. per abbassare come dici tu la canna interna non saprei come fare,oramai è tutto incollato e si avrebbe una brutta deviazione dell'asse canna-foro tamburino-transfert port.
Il pallino sparato dalla tua non entra perpendicolarmente nella canna ma con un micro deformazione tipica dei revolver disallineati.
la tengo per tirare a 25 metri e d'inverno si setta sui 20 (cala press co2 allo stato supercritico ).
ho avuto 23 pistole umarex ora ne rimango poche .
le migliori umarex, in considerazione decrescente dei seguenti fattori fattori 1) affidabilità 2)precisione 3)energia o Vzero sono

1-umarex 686 canna 8"

3-umarex C225 targhet 6"
4-umarex cp88 competition 6"
5- beretta 92 5"
6- cps sport


la colt 1911 sta sotto le anics e gamo, ne ho lanciate violentemente per terra 2 ,appena comprate ,ora la terza tira altissimo nonostante jcb 4,52mm da 0,54g

Alessandro
26 Mag 2011, 17:14
Spiacente ma questo non è un sito di vendite on-line.

Un venditore di parti di ricambio ben fornito è questo:

http://www.gunspares.co.uk/shopdisplayproducts.asp?id=24513&cat=Beretta+92

ciao
Saracinaro
26 Mag 2011, 15:57
Sono alla ricerca di ricanbio per beretta
m92

Da part list (esploso)
i codici sono

1)il numero 25
1)il numero 28

Vorrei sapere se posso ordinarli da voi
E come fare
Grazie
gero
24 Feb 2011, 23:13
effettivamente tenerla 3 mesi in assistenza scoccia. mi sa che ricostruiro le mire, credo che sia la cosa migliore, magari prima provo a sparare facendo toccare la base del mirino posteriore alla pistola togliere così quei 2 millimetri che a distanza risultano centimetri, se non basta si rifanno nuovi. Effetivamente spara molto alto, a cinque metri circa l'errore. è di circa 6-7 cm. Grazie davvero per l'aiuto e complimentoni per il sito!
ciao
Alessandro
24 Feb 2011, 18:58
La tacca di mira della Beretta 92 FS Umarex è regolabile solo in deriva, cioè può essere spostata solo a destra o a sinistra. Purtroppo le pistole a CO2 della Umarex, sebbene siano le migliori in assoluto, sono ben lontane da essere costruite in maniera accurata. E' il motivo per cui ho del tutto abbandonato le pistole a CO2 per dedicarmi alle carabine. Ultimamente sento tantissimi che si lamentano che la propria Umarex spara troppo in alto. Anche la mia sparava a 10 metri almeno 30 cm sopra al punto mirato, un'enormità. Se la pistola spara in alto ci sono delle possibilità:

1. Provare con pallini più pesanti, ma secondo me a 10 metri è ininfluente.
2. Limare la tacca di mira, sia il corpo in alto, che la finestra dentro, per abbassare la linea di mira.
3. Alzare il mirino (quello davanti). Toglierlo e costrursene un'altro più alto, e poi limarlo fino a quando la mira non è corretta.
4. Smontare il carrello e mettere degli spessori per inclinare la canna verso il basso (io feci così con la mia Umarex Colt 1911A1, ma non so se è possibile con la Beretta).
5. Tenerla così come è, e correggere la mira ad occhio.
6. La soluzione più elegante, ma anche la più costosa: sostituire le mire originali con quelle opzionali regolabili.

e per ultimo:

7. Riportare la pistola indietro e pretendere che venga regolata a 10 metri, visto che sul manuale è specificato che l'arma è tarata per sparare a 10 metri. Detto tra noi, questa dovrebbe essere la soluzione ottimale, in quanto, se nessuno si lamenta, è difficile che l'azienda venga a conoscenza del problema e vi ponga rimedio. Il fatto è che la pistola rimmarrebbe almeno 3 mesi (anche più) in assistenza, e alla fine nessuno se la sente di riportarla indietro e aspettare così tanto.

ciao
Alessandro
gero
24 Feb 2011, 15:06
salve ho visto il sito mentre giravo un po su internet e le facico i complimenti per l'accuratezza con cui si dedica ad esso. sono possessore di una beretta 92 fs nera che ho comprato poco tempo fa, volevo chiederle un dettaglio, ho notato che la tacca di mira posterioire della pistola non si regola bene con quella davanti perche quando la regolo in orizzontale e vado a stringere la vite per bloccarla questo a causa della vite risulta poi piu alto, quindi se miro come si dovrebbe mirare in modo che i mirini coincidano lo sparo risulta alto. c'è un rimedio?
la rigrazio in anticipo
meneam savy
16 Lug 2010, 04:51
thanks alot .
regards
meneam
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z