AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Diana F38

DIANA F38 - CN42

Carabina “Deluxe” di fascia alta, con grilletto regolabile da gara, sicura automatica, alzo regolabile in alzo e deriva in metallo, mirino a profili intercambiabili protetto da tunnel, scina per il montaggio di un cannocchiale, calcio in faggio con poggiaguancia finemente zigrinato e dotato di calciolo in gomma.
Scheda tecnica
Tipo di qualifica: Carabina, libera vendita
Numero di catalogo: CN 42
Funzionamento: aria compressa, a molla con canna basculante (break barrel).
Calibro: 4,5 mm
Numero colpi: monocolpo
Canna: 495 mm in acciaio ad anima rigata
Peso: 3650 g
Lunghezza:1150 mm
Mire: regolabili con inserti in fibra ottica TRUGLO
Sicura: automatica
Scatto: regolabile
Produttore: Dianawerk - Karlstrasse 34, D-76437 Rastatt, Germania - www.diana-airguns.de
Distributore per l’Italia: Paganini sas - c.so Regina Margherita 19 bis, 10124 Torino - www.paganini.it
oppure: Diamant sas, via degli Scavi 39, 47100 Forlì - www.diamant-sas.it/pubb/
Scheda di catalogazione
Numero Catalogo: cn 42

Classificazione: arma con modesta capacità offensiva

Tipo dell'arma: Carabina

Denominazione: Diana - F 38

Calibro: mm 4,5

Numero delle canne: una

Numero colpi nel: = = =

Lunghezza canne: mm 495

Lunghezza dell'arma: mm 1150

Tipo della molla: a stantuffo

Numero totale spire: 33

Diametro esterno della molla: mm 20,5

Diametro del filo mm: 2,6

Funzionamento: ad aria compressa a caricamento successivo e singolo (manuale)

Stato o Stati in cui l'arma è prodotta: Germania

Stato da cui l'arma è importata: Germania

Presentatore: Ambrosio Leone amministratore unico della ditta Paganini S.p.A.

Classificazione: CN

Note:
L'arma viene importata anche dalla Ditta 'Diamant s.a.s.' con sede in Forlì.
16° aggiornamento
G.U.Serie Generale n.295 del 20 dicembre 2007 pag.61

Rettifiche:

Aggiornamento catalogo: 1°VF

Gazzetta Ufficiale: n. 47 Supplemento ordinario 26/02/2003

 

Note, Errata Corrige e Rettifiche aggiunte in seguito:

Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 295 del 20-12-2007
Note
Ai numeri dal CN 37 al CN 48 e CN 54 - CN 58 - CN 157 - CN 160 - CN 202 - CN 203 - CN 204 CN 248 - CN 249 è inserita la seguente nota:
L'arma viene importata anche dalla Ditta "Diamant Sas" con sede in Forlì.
Ho scritto questa serie di schede nel tentativo di dare un'identità alle tante armi ad aria compressa a modesta capacità offensiva che hanno ricevuto il numero di conformità CN. I dati raccolti sono stati ricavati, per quanto possibile direttamente dal sito del produttore o del distributore italiano. Laddove non abbia trovato nulla in merito ad una specifica arma, perché oramai fuori produzione o il costruttore poco noto, è stato fatto riferimento ai cataloghi di vendita di qualche singola armeria. Mi scuso quindi se in molti casi i dati riportati possano essere errati, e vi prego di segnalarmi ogni eventuale inesattezza.
Diana F38 Spare Parts List
L'esploso delle parti.
L'immagine è visualizzata con una risoluzione inferiore all'originale
e potrebbe risultare non sufficientemente chiara.
Per una corretta visualizzazione cliccare sull'immagine.

Congratulazioni per aver acquistato una carabina ad aria compressa costruita dalla Dianawerk, Mayer & Grammelspacher GmbH di Rastatt (Germania). Ci auguriamo che questa carabina a canna basculante Vi procuri gran divertimento e ottimi punteggi di tiro...
Importante: non puntate mai l’arma nella direzioni di esseri umani, anche se la carabina non è armata o è scarica.

Armamento e caricamento
- Con una mano reggete saldamente la calciatura, prendendola dalla parte retrostante il ponticello del grilletto.
- Trattenendo saldamente la carabina, date un colpetto deciso sulla canna vicino al mirino, in modo da sbloccarne la chiusura.
- Afferrate la canna dall’estremità dove si trova il mirino e spingete verso il basso fintantoché non avvertite un “click” ben udibile, segno che il meccanismo di scatto del grilletto è stato inserito.
- Inserite il pallino nel vivo di culatta della canna ancora aperta. AssicurateVi che il calibro del pallino coincida con quello della carabina.
- Riportate la canna nella sua posizione originale di chiusura. La sicura si inserirà automaticamente.
- Spingete in avanti la levetta della sicura, che si trova all’inizio del cilindro. L’arma è ora pronta a sparare.

Non bloccate la leva della sicura durante le operazioni di armamento!

Grilletto e gruppo di scatto
I modelli 24, 26, 28, 34, 36, 38, 45 e 350 Magnum sono dotati di serie di un grilletto a scatto regolabile. Sia la corsa del grilletto che il punto di sgancio sono pretarati in fabbrica. La lunghezza del primo tratto di corsa, antecedente lo sgancio, può essere regolata mediante la vite nr. 1:
- Rotazione in senso orario: primo tratto di corsa più breve
- Rotazione in senso antiorario: primo tratto di corsa più lungo

Una rotazione eccessiva della vite in senso antiorario porta all’eliminazione del secondo tratto di corsa, il che fa sì che il tiratore non riesca più a distinguere il punto di sgancio.

Regolazione dell’alzo
La vite micrometrica per la regolazione verticale presenta i numeri da 0 a 9: tali numeri sono soltanto indicazioni mnemoniche e non sono pertanto correlate alla distanza di tiro.
- Se la carabina spara alto: ruotate la vite in senso orario.
- Se la carabina spara basso: ruotate la vite in senso antiorario.
La regolazione laterale avviene tramite la vite micrometrica posta sul lato dell’alzo.
- Se la carabina spara a destra: ruotate la vite in senso orario.
- Se la carabina spara a sinistra: ruotate la vite in senso antiorario.

L’alzo è equipaggiato con due fogliette di forma diversa. Inserite quella di Vostra preferenza.

Pulizia e manutenzione
Ad intervalli regolari, la canna va pulita per mezzo di un feltrino o di una bacchetta con scovolo in lana. Evitate di usare scovoli rigidi. Inserite lo scovolo dalla culatta verso la volata, badando a non rimuovere la guarnizione della canna.

La brunitura protegge le parti esterne dalla ruggine. Mantenetela strofinando occasionalmente queste parti con una pezzuola leggermente oliata. Anche il giunto basculante della canna va oliato di quando in quando.

Non è consigliabile sparare senza pallino, poiché l’impatto del pistone senza resistenza logora il meccanismo. Non lasciate la carabina armata per lunghi periodi, poiché la molla potrebbe snervarsi.

Si raccomanda l’uso di pallini di piombo.

 

Tratto dall'opuscolo "DIANA Carabina ad aria compressa Mod. 24 - 26 - 28 - 34 - 36 - 38 - 45 - 350 Magnum Istruzioni per l'uso"
Il testo in oggetto è stato riprodotto a solo fine divulgativo, non si intende infrangere i diritti d'autore. Tutti i diritti appartengono ai legittimi proprietari.


Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Glock 17 Gen 4
Air Arms TX 200
La chiusura geometrica Browning
Relube Stoeger X5
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
09 Mar 2013, 20:27
Si, più o meno. Qualcuna più potente c'è, ma molto poche.

ciao
Claudio
09 Mar 2013, 15:40
Caro Alessandro,
ho trovato la diana 460 magnum e quello dell'armeria mi ha detto che sono le più potenti carabine. Dammi un consigli vero?
Alessandro
14 Feb 2013, 21:40
E' una carabina molto economica, rispetto alla Weihrauch costerà 150, al massimo 170 euro. Se la mette di più non prenderla. Vale quello che costa. Il grilletto è molto duro.
Claudio
14 Feb 2013, 18:30
ciao alessandro ,quello dell'armeria mi ha mostrato la norconia b88, a me e'e piaciuta perche'si carica al lato,pero'voglio un cnsiglio da te grazie di tutto ciao claudio
Claudio
13 Feb 2013, 17:45
Va bene seguirò il tuo consiglio...
Grazie dei consigli e della pazienza
Alessandro
13 Feb 2013, 14:45
La Weihrauch HW 77 è sicuramente la migliore. Vedrai che non avrai problemi con quella, ed è pià precisa delal Diana. Oltretutto 400 euro è un buon prezzo. La Gamo non te la consiglio, per gli stessi motivi per cui su internet tutti la sconsigliano.

ciao
Alessandro
Claudio
13 Feb 2013, 11:58
Grazie per i consigli... All'armeria come costo della Weihrauch HW 77 mi hanno detto 400 euro, invece della diana f48 470 euro... secondo lei qual'è quella che dovrei prendere? e della gamo f30 mi hanno cercato 270 euro però sul computer me l'hanno sconsigliata...te che ne dici? più o meno quanti metri arrivano.!? tanto a me servono per divertirmi sopra la terrazza... Un'ultima cosa non è per il prezzo, ma è perchè dopo non voglio andare e venire dall'armeria...
Grazie per la pazienza e per i consigli...
Alessandro
12 Feb 2013, 20:40
A me non piace, perché non ha veramente la canna fissa. La canna si apre, solo che invece che basculare scorre in avanti. Allora è meglio basculante.

Come ti ho detto, non è affatto vero che a canna fissa siano più precise, ce ne sono molte che sono meno precise, rispetto ad una canan basculante fatta come si deve.

Le uniche a canna fissa che prenderei in considerazione sono le Weiharuch HW 77 e 977, la Air Arms TX200 e le Diana F48-52. Per il resto, le carabine a canna basculante di marca, fatte oggi, non hanno nulla da invidiare a quelle a canna fissa in quanto a precisione, anzi.

Se vuoi spendere meno di 300 euro, ti consiglio la Weihrauch HW 50S, la Diana F280 o F31. Volendo spendere un po' di più c'é la Weihrauch HW 35. E' il modello storico della Weihrauch, ha la canna lunga, ed è molto precisa, perché è fatta molto bene, e ha un particolare blocco della bascula, che la rende precisa come e più di una canna fissa.
Claudio
12 Feb 2013, 18:15
ciao sono claudio,ho trovato ha l'armeria la hatsan torpedo 100 woolt ha l'incirca 200euro,e'una canna fissa che mi rispondi e buona oppure no,quello dell'armeriami ha detto che qulla migliore e di400euro ,lei che mi consigla.l'armeria mi ha consiglito la canna fissa perche'sono piu'precise attendo una sua risposta.la ringrazio tanto per tutte le risposte che mi dai ,io sno della prvincia di brindisi.5
Alessandro
12 Feb 2013, 17:31
Quelle di libera vendita non possono superare i 7,5 joule, quindi all'incirca sono tutte uguali. Diciamo che le più potenti sono le "tedesche", o cino-tedesche, con l'unica eccezione della Air Arms TX200 che è inglese, che arrivano tutte al limite dei 7,5 joule.

A piena potenza, la Gamo Hunter 1250, che però è prodotta dalla BSA, e altre carabine basculanti inglesi, raggiungono energie molto elevate. Ultimamente anche la turca Hatsan (che però ha sempre prodotto per l'inglese Webley) produce carabine a canna basculante molto potenti. In ogni caso sono soprattutto gli inglesi che amano le carabine a canna basculante di grande potenza.

Generalmente è il contrario, la canna più è corta e meglio è, nelle carabine a molla. Della canna si sfruttano solo i primi 15 centimetri, per dare energia al pallino circa, il resto è inutile, o addirittura dannoso. Ci vogliono canne lunghe qualche metro per iniziare a perdere energia, ma comunque la canna lunga è dannosa per la precisione, perché il pallino ci mette più tempo a percorrela. Infatti adesso tendono a fare carabine a molla con la canna sempre più corta. Il problema è che se la canna è basculante, e la molla è potente, con la canna corta non si ha abbastanza leva per caricarla. Ad esempio, la Diana 52, che ha sempre avuto la fama di carabina potente, ha la canna piuttosto corta, anche se è un vecchio progetto, proprio perché si carica con una leva laterale. La canna lunga non serviva, mentre le altre Diana basculanti hanno la canna molto lunga, proprio perché montano molle potenti. Inoltre, la canna lunga aumenta la linea di mira, in quelle carabina che usano le mire tradizionali. Quindi la canna lunga serve per la mira e per la leva, ma per sfruttare al meglio le prestazioni dell'arma servirebbe una canna corta.

Alcuni produttori, soprattutto inglesi, fanno canne cortissime, praticamente da pistola, intubate dentro ad un finta canna più lunga, che funziona non solo da "prolunga" per il caricamento o per la linea di mira, ma anche da deviatore per i flussi di aria e da sopressore sonoro. Si tratta di una tecnica costruttiva più costosa, per questo molti preferiscono continuare a fare le carabine basculanti con la canna lunga.
Claudio
12 Feb 2013, 11:35
Un'altra domanda quale marca è più potente della canna basculante.?
Mi hanno detto che la canna più lunga arriva più lontano... dimmi è vero?
Tante grazie per la pazienza
Alessandro
12 Feb 2013, 11:02
Le versioni depotenziate hanno la stessa energia massima di 7,5 joule, che può variare da esemplare a esemplare.

Invece nelle versioni a piena potenza. la Diana è più potente, mentre la Weihrauch è più costante e precisa.

La canna fissa offre un vantaggio di precisione con l'uso dell'ottica, perché l'ottica è fissata al cilindro esterno, e quindi non è solidale alal canna. Se la canna si apre, e la chiusura non è più che precisa,, si ha uno spostamento del punto di impatto riguardo alla mira. Se si usano le mire tradizionali, la differenza è minima, anzi, la canna basculante è meglio perché la carabina è più leggera. Inoltre la canna basculante è sempre meglio di una canna fissa che utilizza sistemi ausiliari pre caricare il pallino, tipo la Weiherauch HW 577, la Diana 46 o tutte le varie Gamo o Norica che si caricano con sportellini e ghigliottine.

ciao
Alessandro
Claudio
11 Feb 2013, 18:12
grazie per il consiglio,ma voglio spere un'altra cosa.la weihrauch hw 77 di potenza e' uguale a diana f 48.le voglio fare un'altra domanda se posso,la canna bascolante ,che differenza fa della canna fissa con quella bascolante. ringrazio tutti per i consigli che mi date. saluti da claudio.
Alessandro
10 Feb 2013, 17:42
La Weihrauch HW 77.
Claudio
10 Feb 2013, 17:07
Salve, vorrei avere un consiglio, perchè sono indeciso tra la weihrauch hw 77, la diana f48 e la norica... Qualè la migliore fra tutte e tre ?
Inazuma
24 Dic 2012, 11:47
..Capito..grazie molte Alessandro!La F38 ad ogni modo dovrebbe avere la stessa identica meccanica della F34,solo che era una versione con calciatura più elegante...le foto in rete non le rendono giustizia....da vedere in presenza..
AUGURI DI BUONE FESTE anche a te
ciao
Alessandro
24 Dic 2012, 07:17
Nel catalogo Diana non c'è più. Credo abbiano eliminato tutti i modelli di taglia intermedia delle carabine basculanti, mantenendo solo 4 misure, la piccola F240, la media F280, la grande F34 e la più potente, la 350 Magnum. Tutto il resto è sparito.

ciao e auguri di buone feste
Inazuma
23 Dic 2012, 18:47
Salve,ne sono felicissimo possessore(presa usata.. ma come nuova di fabbrica),la Diana F38 è fantastica sia come precisione(..basta prenderci la mano..)che come potenza,abbastanza vicina ai limiti consentiti di legge, è anche molto bella,ha una elegante calciatura che a mio parere la rende molto più bella della F34 standard,la ricomprerei nuova...non capisco perché non si trovi più in vendita rispetto alla F34...sapete se è ancora importata? Perché non si trova molto in rete su questa carabina che non ha nulla da invidiare ad una HW 30S, 50S,950S,ecc.?
cordiali saluti
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z