AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

LO SCATTO DELLA AIR ARMS TX200 / PRO SPORT

Analizziamo nel dettaglio l'Air Arms “CD” (computer designed) trigger unit, il pacchetto di scatto che equipaggia le carabine springer della casa inglese, la TX 200 e la Pro Sport.
Com'è noto la Air Arms TX 200 nacque negli anni ottanta come risposta alla Weihrauch HW 77 che spopolava sui campi di Field Target britannici dell'epoca. La carabina progettata da Ken Turner altro non doveva essere che una HW 77 a cui erano stati aggiunti di serie tutti quegli interventi di tuning che i preparatori montavano sulle carabina tedesche. Anche lo scatto della TX 200, al pari del resto dell'organizzazione meccanica, riprende pari pari i leveraggi presenti all'interno del mitico "Rekord" di casa Weihrauch. La differenza sostanziale sta tutta nella forma della lama, che nella TX 200 è più arcuata, stile caccia, e dalla presenza di grani esterni di regolazione della corsa di primo e secondo tempo. Uno dei punti deboli dello scatto Rekord è la sua difficoltà di regolazione. In pratica, oltre al peso della molla di recupero, si può regolare la sola corsa totale, regolazione che per altro è già di per se sufficiente a stabilire a nostro piacimento la corsa del secondo tempo e di conseguenza la sensibilità dell'azione di scatto vera e propria. Siccome regolare questa caratteristica è comunque complicato, la maggior parte dei tiratori si accontenta, giustamente, di lasciare le caratteristiche dello scatto così come escono dalla fabbrica, limitandosi a ridurre il solo peso di precarico della molla di recupero. Il pacchetto di scatto "CD", alias “Computer Designed”, è così che si chiama l'unità ideata da Air Arms, permette invece una regolazione più mirata alle reali esigenze del tiratore. A questo punto i fans dell'ottimo sistema Rekord di casa Weihrauch spesso fanno questo ragionamento, per dimostrare la superiorità del pacchetto tedesco; se tutti si danno un gran d'affare per mettere mano sullo scatto delle Air Arms, significa che tanto buono di serie non è, mentre se quasi nessuno tocca il Rekord, significa che questo è superiore. Ed è proprio questo il punto della questione; tutti regolano lo scatto delle Air Arms per il semplice motivo che si può fare facilmente senza smontare nulla. Ed è anche questo il suo punto debole, perché si finisce per ritoccare troppo spesso le caratteristiche dello scatto, senza accontentarsi mai.
Air Arms TX200
In effetti non ce ne sarebbe bisogno. Ho trovato lo scatto della TX 200 di fabbrica regolato ottimamente, molto meglio rispetto a come ho trovato il Rekord che equipaggiava la HW 977. Peso di scatto molto basso, con la possibilità di ridurlo ulteriormente, una precorsa lunga, netta priva di ruvidità, con un secondo tempo immediato. Io da buon apprendista tiratore, mi sono comunque sentito in obbligo di regolarlo come piace a me. Solo che non sempre quello che piace è meglio. In realtà mi sono limitato a ridurre la corsa totale, oltre ad alleggerire il peso dello scatto, operazione che si effettua togliendo il ponticello, e che non ha particolari controindicazioni, perché è del tutto revesibile. In questi ultimi giorni, cercando di venire a capo dell'annoso problema dello strappo durante lo scatto, ho deciso che mi sarebbe piaciuto tornare indietro, ed avere uno scatto più lungo, soprattutto per quanto riguarda la corsa del secondo tempo. Uno scatto sicuramente peggiore, meno sensibile, ma che mi costringa ad esercitare una forza graduale con il dito che preme il grilletto. Insomma, uno scatto un po' più propedeutico, per allenarmi a sviluppare una maggiore sensibilità del dito, ed effettuare uno scatto perlomeno decoroso. Essere sorpresi dal colpo è fondamentale, in quanto evita alla muscolatura della mano di irrigidirsi proprio al momento in cui il colpo viene esploso. Da questo punto di vista poi, le springer sono brutte bestie, in quanto rinculano addirittura prima che il proiettile inizi a muoversi. Le springer prima rinculano, e poi sparano, per cui evitare qualunque movimento, o irrigidimento indesiderato della muscolatura al momento preciso dello scatto del colpo è fondamentale nella ricerca della precisione.
Air Arms TX200
A questo punto, ho dovuto però fare i conti con l'usura e con l'assestamento dei punti di contatto che determinano lo scatto, inevitabili dopo un anno di utilizzo con lo scatto regolato sempre nella stessa maniera. Allungando la precorsa ho subito notato una discreta ruvidità dell'insieme. Anche il precarico della mola è diventato insufficiente a garantire un movimento elastico, segno che gli attriti parassiti erano aumentati. Una rapida ispezione sotto al calcio con una lampadina, mi a permesso di vedere una lavorazione della superficie del piano di scatto molto approssimativa e con la presenza qualche scalino di troppo, per cui ho deciso che era giunto il momento di uno smontaggio e di un aggiustamento dei piani di scatto.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Per prima cosa, dopo aver rimosso il calcio, occorre separare il fondo di chiusura dell'azione dal resto della meccanica, svitando il grosso dado posizionato davanti al grilletto, come già spiegato nella guida allo smontaggio.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Con un cacciaspine da 3 mm bisogna rimuovere le due spine che tengono il pacchetto di scatto ancorato alla meccanica.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
E' facile trovare il verso giusto, è quello in cui le spine risultano essere più “affondate” negli alloggiamenti. Nel mio caso si tratta del lato destro della carabina. Le spine andranno poi reinserite dal lato sinistro.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Una volta rimosso il pacchetto di scatto, ricordiamoci di togliere la sicura passante e la relativa molla in modo da non perderla. Come potete notare non ho rimosso completamente le due spine passanti, non ce n'è bisogno.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Adesso prendiamo il pacchetto di scatto e rimuoviamo il grano di regolazione del peso di scatto, utilizzando una chiave a brugola da 2,5mm.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Quindi togliamo la molla di ritorno dello scatto.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Due delle spine che fanno da perno di rotazione delle leve, sono grandi e forate; è all'interno di queste che sono alloggiate le due spine che bloccano il pacchetto di scatto al terminale di chiusura dell'azione. Si tolgono facilmente spingendole fuori con il manico di un pennello.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
A questo punto, con un cacciaspine da 2 mm togliamo il perno che tiene il grilletto. Come potete notare, i perni sono due; quello davanti funziona da fine corsa, non occorre rimuoverlo.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Rimossa la spina si può togliere il grilletto. In questo caso il grilletto originale della TX200 è stato sostituito con quello dorato del modello Pro Sport. Colore a parte, come forma i due grilletti sono identici.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Sempre con il cacciaspine da 2mm togliamo la spina centrale, quella che tiene la prima leva di rinvio dello scatto.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
E una volta rimossa sfiliamo la leva.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Sempre con il pennello rimuoviamo il secondo dei perni più grandi forati, che tiene la terza leva di rinvio.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Infine rimuoviamo l'ultima spina, quella su cui ruota la seconda delle leve di rinvio, sempre utilizzando il cacciaspine da 2 mm. Le due leve di rinvio sono tenute assieme da una molla, per cui andranno sfilate dalla scatola assieme.
Smontaggio scatto Air Arms TX200 Pro Sport
Sfiliamo le ultime leve di rinvio, unite dalla molla. Occorre fare attenzione, perché il pacchetto di scatto è tenuto assieme da perni ribattuti, che non possono essere rimossi.
Air Arms TX200
Air Arms TX200
Air Arms TX200
  Seguente

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Wilson Combat Magazine
Air Arms S400 Classic Calcio Ginb
Ruger GP 100
WEIHRAUCH HW 977
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z