AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Air Arms S400 Classic

Air Arms S400 in prova con Dynamit Nobel Geco

I Dynamit Nobel Geco a testa piatta, detti semplicemente “Geco piatti” sono probabilmente i diaboli più utilizzati dagli appassionati per il tiro ludico informale. Costano veramente pochissimo e garantiscono prestazioni paragonabili a quelle che si ottengono utilizzando pallini di maggior qualità e costo. Questo è sicuramente vero utilizzando ad esempio pistole a CO2 o carabine di marchi non prestigiosi. La naturale scarsa precisione di queste armi mette praticamente sullo stesso piano questo diabolo, senza dubbio di buon valore, rispetto a prodotti molto più costosi. In ogni caso il Geco piatto risulta, sparato da queste tipologie di armi, decisamente migliore rispetto a pallini marchiati “Gamo”, “Norica”, “Diana”, “Umarex” ecc...
Ma cosa succede quando spariamo questi diabolo con carabine molto precise ed efficienti? Può reggere il confronto rispetto ai marchi più blasonati? La risposta non può che essere un secco “NO”, ma in ogni caso il diabolo si comporta discretamente. Più avanti potrete leggere prove effettuate su pallini decisamente meno precisi di questo anche se in molti casi più costosi.
Dynamit Nobel Geco
I diabolo Dynamit Nobel Geco, oggetto di questa prova.
I diabolo Dynamit Nobel Geco sono proiettili a testa piatta, wadcutter con mantello liscio, che presenta un piccolo zoccolino, detto “corona di forzamento” nella sua parte terminale. Sono fatti piuttosto bene per essere economici. Presentano una piccola sbavatura schiacciata sulla testa che tuttavia si adatta perfettamente al profilo del proiettile. Volendo la si può tirare via con l'unghia prima del tiro, ma io non l'ho mai fatto.
Stringa di tiri Dynamit Nobel Geco
Il cronografo non ha evidenziato una buona costanza di tiro, purtroppo. La differenza tra il tiro più veloce, il tiro 36 (176,1 m/s evidenziato in rosso) e il più lento, il tiro 8 (162,2 m/s evidenziato in verde) è di ben 13,9 m/s, decisamente troppi. Non risultano rare accoppiate di tiri adiacenti con differenze di 5 m/s o più, come ad esempio i tiri 28 e 29 che hanno una scarto di ben 5,2 m/s, i tiri 53 e 54 con ben 6,8 m/s, i tiri 35 e 36, 8,7 m/s e sempre il 36 con il 37 che hanno uno scarto di ben 6,1 m/s.
Il cronografo evidenzia anche un fenomeno che avevo già descritto: I primi 30 colpi sono caratterizzati da valori di velocità inferiori rispetto ai successivi 30 colpi. La differenza sulla media è di quasi 2 m/s, guadagnati nella seconda metà della prova. La carabina ha dovuto carburare un po' prima di dare il meglio, anche se i primi 30 colpi sono stati più costanti, facendo segnare un minore valore di "deviazione standard". Sono convinto che questo fenomeno avvenga perché la canna necessita di impiombarsi con lo stesso materiale di cui è fatto il diabolo, prima di arrivare ad avere la giusta scorrevolezza. La riprova è data dal fatto che facendo le prove con i diabolo che utilizzo solitamente, ovvero con la canna già correttamente impiombata, questo fenomeno non si nota affatto, anzi c'è sempre una leggerissima diminuzione della velocità media tra la prima serie di 30 colpi, la seconda, e come vedremo nel caso dei JSB Exact, anche rispetto alla terza. Anche in questo caso, però, le statistiche finali vedono i primi 30 colpi come i più costanti. Probabilmente avrei ottenuto risultati più sigificativi se avessi fatto una sessione intera di tiro con questi diabli, prima di effettuare la prova. In ogni caso si tratta di un diabolo piacevole da utilizare perché tutto sommato preciso, anche se non raggiunge il grado di precisione dei diabolo più costosi, quindi mi riprometto di effettuare una seconda prova con la canna meggiormente impiombata.

A livello energetico, i Dynamit Nobel perdono più di mezzo Joule rispetto ai Finale Match e quasi 2 Joule (1,7 per l'esattezza) nei confronti degli JSB Exact.

Rosata AA S400 Classic
Le prime 4 rosate ottenute. I Dynamit Nobel pur essendo dei wadcutter hanno la tendenza di strappare molto la carta e il cartoncino. Il risultato non è male, ma per i colpi successivi ho appeso i bersagli ad un'asse di legno per marcare meglio i colpi.
Rosata AA S400 Classic
Rispetto agli H&N Finale Match le rosate sono un po' più larghe, ma vanno comunque benone, La rosata G è decisamente ottima. Si è trattato di una serie di tiri insolitamente costanti, come si può vedere dalla tabella.
Rosata AA S400 Classic
Queste 4 rosate risultano un po' larghe ma comunque sono tutte all'interno del bersaglio che non è altro che un bersaglio standard C10 con i colori invertiti. Durante l'ultima serie di tiri il vento si è fatto un po' più sostenuto.
Sul bersaglio i Dynamit Nobel si sono comportati piuttosto bene, ma non sono stati all'altezza dei pallini più blasonati. C'è da dire che questi diabolo si perdono letteralmente, sparando a distanze superiori dei 25 metri. In effetti si possono annoverare questi Geco piatti tra i migliori diabolo economici presenti sul mercato, lontani anni luce da altri prodotti analoghi spagnoli, ad esempio, ma in ogni caso non adatti ad essere sparati con carabine di “razza”. Io li consigli a chiunque voglia spendere poco e che non spari a distanze superiori ai 20 metri. Certo costano la metà rispetto ai JSB Exact, ma vi assicuro che una buona carabina depotenziata che utilizzi un ottimo e costoso diabolo diventa tutta un'altra cosa, riuscendo a garantire risultati e divertimento fino a 50 metri. Questo spiega ad esempio il perché molti siano scettici, se non addirittura divertiti quando si parla di utilizzare carabine di libera vendita su distanze superiori ai 20 metri. Utilizzando pallini economici in effetti, 20 metri è giusto la distanza a cui si può sparare, o poco più come in questo caso.

I Geco piatti hanno la tendenza di strappare la carta del bersaglio, caratteristica che già avevo avuto modo di notare, segno che probabilmente non hanno una traiettoria stabile. Solitamente ho anche notato che quando un diabolo tende a strappare il cartoncino anziché marcarlo, ha anche difficoltà a bucare i barattoli.

Rosata AA S400 Classic
Il tappo del barattolino colpito sempre da 25 metri. Su 3 colpi un buco solo. I colpi sono stati volutamente distanziati.
Ed infatti alla successiva prova del barattolo solo 1 colpo su tre ha fatto il buco. Che dire? Si tratta di un ottimo diabolo adatto per le pistole a CO2 o per tutte quelle carabine economiche senza pretese. Utilizzando un'arma di qualità la differenza con i marchi più blasonati si fa sentire eccome. Se vi piace il plinking spensierato da 20 metri, fatene pure incetta; a quel prezzo sono in ogni caso ottimi.

Alessandro (2010)

Air Arms S400 Classic
Lista delle prove
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
Prova cronografata
 
Argomenti di interesse:
Trigger Stop per Air Arms S400 - S410 Classic
Cometa Lynx calibro 5,5 mm
Nikko Stirling Nighteater 6-24x44

Non si tratta di un sito commerciale di vendite on-line.
Nessuno degli oggetti descritti è messo in vendita su questo sito.
Sito amatoriale a solo carattere divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti all'interno del sito appartengono ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
Umarex Colt 1911-A1 Dark Ops
Images Gallery
Idee, appunti e spunti dal Web
Un articolo della FTI Campania sull'installazione di un kit professionale V-Glide su una HW 977 full. Contiene consigli utili sulla smontaggio di questa carabina.

HW977 full ed il kit V-Glide
Un ricchissimo sito pieno di prove e fotografie di armi soft-air.

Just Pistols

Un ricco database di diaboli e pellets, con delle fotografie macro, veramente dettagliate.

Air rifle pellet database

Conoscete il polacco? Mi sa di no, vero? Pazienza, tanto questo sito è ricchissimo di foto e di prove di armi ad aria compressa.

www.airguns.budu.pl
E' probabilmente il sito tedesco più autorevole su CO2 e Aria Compressa. Tantissime foto e recensioni.

www.muzzle.de

VISUALIZZA TUTTI I LINKS
 
I commenti sono stati disabilitati.
Sono spiacente di comunicarvi che ho dovuto disabilitare il servizio di commenti a causa dell'incessante Spam.

Alessandro
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z