AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Air Arms S400 Classic

Air Arms S400 Classic libera vendita.

Grazie ad un serbatoio di aria compressa a 200 bar, le armi ad aria precompressa, PCP, hanno reazioni e rinculo virtualmente nulle. E' il caso della Air Arms S 400 Classic, calibro 4,5 mm, di libera vendita descritta in questa recensione.
La Air Arms è una azienda inglese che produce armi ad aria compressa di pregio destinate essenzialmente alla pratica venatoria, dove permessa, o ancora meglio alla sua trasposizione sportiva incruenta, il “Field Target”. La Air Arms S400 Classic è una carabina PCP monocolpo, con una bella calciatura in legno di faggio con finitura noce, canna Lothar Walther a 12 principi e caricamento bolt action.
Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Cosa sono le PCP?
Un’arma ad aria precompressa o PCP, funziona tramite un serbatoio ad alta pressione all’interno del quale è presente una riserva di aria compressa che permette di sparare un discreto numero di colpi prima di dover essere ricaricato. Caratteristica fondamentale di questa categoria di armi è la potenza e la costanza nell’erogazione dell’energia. Generalmente questo tipo di arma può sviluppare energie molto elevate, difficilmente raggiungibili con una sistema di propulsione meccanica, come ad esempio una molla. Di contro, una PCP nata per la caccia che sviluppi un’energia anche di 40 Joule avrà un’autonomia di colpi piuttosto limitata; una trentina di colpi dei quali solo una ventina realmente sfruttabili e costanti. Una carabina PCP di libera vendita, che per la legge italiana non può superare i 7,5 Joule può tranquillamente arrivare ad una autonomia di 150 colpi, di cui almeno 100 costanti. Risulta poi un acquisto azzeccato in caso debba essere necessariamente utilizzata in ambienti ristretti, ad esempio all'interno di un giardino o di un piccolo terreno privato.
Air Arms S400 Classic

La pressione interna del serbatoio è un elemento fondamentale per il corretto funzionamento dell’arma. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare in un primo momento, non c’è differenza tra la pressione interna massima del serbatoio di una carabina di tipo “full” rispetto a quella di una depotenziata di libera vendita. In entrambi i casi il serbatoio è lo stesso. Aumentare la pressione entro il limite indicato come massimo dalla casa produttrice, non solo può risultare pericoloso e provocare danno al serbatoio, ma dal punto di vista della potenza erogata risulta essere addirittura controproducente. Il motivo sarà chiaro in seguito; per ora mi limiterò a dire che la pressione massima alla quale caricare il serbatoio è generalmente fissata a 200 bar. In questo caso la Air Arms consiglia di non spingersi oltre i 190 bar per le versioni depotenziate a 16 o 7,5 Joule, per evitare che i primi colpi possano risultare troppo deboli. La differente resa energetica tra un’arma a piena potenza e una depotenziata è ottenuta agendo sulla forza della percussione che agisce sulla valvola, ovvero sulla massa del cane/percussore interno e sulla forza della molla che lo spinge, ma anche agendo sulla maggiore o minore apertura del diaframma o della transfer port che determina il trasferimento dell’aria dal serbatoio alla camera del pallino. In effetti le armi a piena potenza hanno la possibilità di regolare questa apertura regolando di fatto l’energia erogata, permettendo quindi al tiratore di decidere se tirare un gran numero di colpi a potenza ridotta, oppure sparare un limitato numero di copi ad alta potenza.

Air Arms S400 Classic
Questa valvola regolatrice di energia, da non confondersi con il famoso “regolatore di pressione”, è ovviamente reso inerte nelle versioni depotenziate delle armi PCP. La “Domino” di Settimo Milanese, l’azienda importatrice dell’arma in questione, all’interno del semplice foglio di istruzioni allegato, afferma che “La velocità per le carabine di libera vendita è stata regolata con l’uso di proiettili cal. 4,5 con peso di 0,50 gr. L’uso di pallini di peso diverso, potrebbe variare l’effettiva energia cinetica”. Questo spiega abbastanza chiaramente come mai alcune carabine, compresa questa, sviluppino energie superiori ai 7,5 Joule utilizzando diaboli particolarmente performanti (ad esempio i famosi JSB Exact o gli stessi Air Arms).
Air Arms S400 Classic
Alcune armi PCP, soprattutto le più costose sono dotate di “regolatore di pressione”, mentre le altre ne sono prive, e vengono definite come “autoregolate”. La Air Arms S400 Classic è del secondo tipo. Il regolatore di pressione consiste in una precamera, la quale contiene aria ad una pressione inferiore a quella del cilindro. Quando si spara si utilizza solo l’aria presente nella precamera, la quale immediatamente dopo preleverà dal serbatoio l’aria necessaria a ristabilire la sua pressione di esercizio. E’ facile immaginare che, fin quando la pressione residua del serbatoio resta superiore a quella di esercizio della precamera, l’arma sparerà sempre con la stessa quantità di aria ed alla stessa pressione. In questa maniera la costanza di tiro è assicurata per un altissimo range di pressione del serbatoio. Una carabina priva del regolatore è detta invece “autoregolata”, in quanto è la stessa forza della percussione a garantire la costanza dell’erogazione dell’aria, che in questo caso è prelevata direttamente dal serbatoio. La massa del percussore è lanciata dalla forza di una molla in maniera costante. Questa di abbatte sullo spillo di una valvola, che a sua volta è comandato da una molla interna. A contrastare l’apertura della valvola contribuisce anche la stessa pressione interna del serbatoio. A serbatoio pieno, l’alta pressione permetterà solo una apertura parziale della valvola, mentre man mano che il cilindro si svuota, la battuta del percussore causerà una apertura sempre maggiore della valvola. Il sistema quindi si autoregola, in quanto quando la pressione è alta dalla valvola passerà una grande portata di aria per un tempo brevissimo, mentre a serbatoio scarico verrà rilasciata una minore portata di aria, ma per un tempo maggiore. Alla fine l’energia che spinge il pallino sarà sempre all’incirca la stessa, qualunque sia la pressione interna del serbatoio, o quasi. Va da se che un sistema di questo tipo eroga un’energia pressoché costante solo per un certo determinato range di pressioni. Per questo motivo l’importatore raccomanda di non superare i 190 bar di pressione interna del serbatoio, contro i 200 della versione full. Se il serbatoio è troppo carico, il percussore non sarà in grado di far rilasciare alla valvola il giusto quantitativo di aria, perché incontrerà una resistenza troppo grande. Di contro, se la pressione del serbatoio dovesse scendere al di sotto di un certo valore, la quantità di aria erogata dalla valvola diventerebbe insufficiente a garantire la giusta spinta al pallino. Gli esperti indicano il range ottimale di pressione per una PCP dai 175 ai 120 bar. Personalmente ho rilevato una costanza di prestazioni già a partire da 190 bar.
Air Arms S400 Classic
60 tiri misurati. Lo scarto velocitario tra un colpo e l'altro è decisamente ridotto. Con una buona carabina a molla e dei buoni pallini è comunque possibile ottenere risultati simili se non migliori. L'assenza di reazioni risulta però vincente quando si osservano le rosate.
Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Tre bersagli ottenuti durante la prova di rilevazione delle velocità alla volata.
Questa è una stringa di tiri cronografati applicando un semplice cronografo balistico “Combro” alla volata. Il pallino usato è l’H&N finale match cal. 4,50 specifico per pistola, di peso di 0,50 grammi. Presumo che si tratti dello stesso diabolo utilizzato per la regolazione della velocità eseguita in fabbrica (ricordate? Cal. 4,5 peso 0,50 gr.). La pressione iniziale di 190 bar l’ho misurata utilizzando il manometro della pompa a mano, non quello piccolo della carabina, che è di più difficile lettura. Quando il manometro della pompa raggiunge i 190 bar, il piccolo manometro della carabina segna una valore intermedio tra i 150 e i 200 bar, cioè più o meno 175 bar. Personalmente ho caricato l’arma fino ad arrivare a far toccare i 200 bar al manometro interno della carabina, e anche se non ho misurato i colpi, non ho dovuto effettuare nessuna regolazione dell’alzo per centrare il bersaglio, segno che l’energia risultava essere sempre piuttosto constante. In questo caso è possibile sparare poco più di 100 colpi senza notare variazione del punto di impatto del pallino. Da questo punto di vista la Air Arms S400 in versione depotenziata si è rilevata veramente efficiente, permettendo sessioni di tiro piuttosto lunghe e divertenti senza mai aver bisogno di ricaricare l’aria nel serbatoio.
Air Arms S400 Classic
  Seguente

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Montaggio Remngton 1911 R1
Cybergun KWC Mini Uzi
La regolazione del trigger stop
Canting
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Alessandro
18 Mar 2013, 15:06
Sono entrambe ottime armi. Io preferisco la Air Arms S400 in calibro 5,5 mm, ma è una questione di gusti personali, perché anche la Weihrauch è validissima.

Non si può usare un normale compressore perché il serbatoio della carabina va caricato a 200 bar, e i normali compressori non arrivano a quella pressione. Esistono compressori appositi, per caricare le bombole, o marchingegni vari studiati proprio per le carabine, ma hanno prezzi veramente molto alti.

ciao
Alessandro
Vincenzo
18 Mar 2013, 11:04
Carissimo Alessandro, sempre grato per i tuoi preziosissimi consigli, mi permetto di chiedert un parere su un nuovo acquisto.
Sai benissimo che grazie a Te ho una splendida HW977 depo, con la quale mi diverto tantissimo; ma ora sono incuriosito dalle PCP Full e vorrei acquistarne una. La mia scelta è caduta su HW100 e AA s400 xtra fac. Quali delle due secondo te? E poi consigliano sempre le bombole d'aria per ricaricarle; ma non si potrebbe con un compressore? Io sceglerei comunque una pompa a mano anche se ho un potentissimo compressore (ho l'hobby della falegnameria).
Ti ringrazio sin d'ora per la tua attesissima risposta e ti auguro una buonissima giornata.
Vincenzo
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z