AirGun Zeta
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 
Air Arms S400 Classic

Air Arms S400 con calcio Ginb modello FT1

Una calciatura artigianale nata per il Field Target, adatta alla carabina ad aria compressa PCP Air Arms S400 e S410 sia depotenziate che full. Il modello FT1, realizzato dal famoso Antonio Gentilini in arte Ginb, è un calcio thumbhole in grado di rendere unica ogni arma ad aria compressa.
La calciatura che sto per descrivervi è un prodotto custom, realizzata dal famoso maestro Ginb. Ginb produce calci adatti ad essere montati su quasi tutti i modelli di carabine ad aria compressa presenti sul mercato, ma questo probabilmente lo sapete meglio di me. I legni utilizzati sono il "teak doreng", di colore chiaro e il "sono kembang", di colorazione più scura. Il calcio in questione è stato realizzato in sono, come potete vedere dalle foto. Di tratta di un legno scuro dalle fibre molto compatte e le venature evidenti. Il sono ha un peso specifico superiore a quello del normale faggio con cui è costruito il calcio originale, per cui il peso totale dell'arma subisce un incremento dopo la sostituzione della calciatura.
Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Con il calcio da Field Target montato, la Air Arms S400 diventa irriconoscibile. Mentre in origine l'arma aveva una linea longilinea ed elegante, adesso è diventata più robusta e grintosa.
Secondo quanto riportato dal precedente proprietario, il legno era stato finito a cera un paio di anni prima, e mai più trattato. Ho potuto notare che la finitura a cera, essendo del tutto naturale, rende il legno piuttosto resistente a ditate, piccolo graffi e colpetti. Il che, parlando di una calciatura di una carabina che si utilizza perlopiù all'aperto, non può che essere una cosa positiva. Dopo aver rimosso qualche segno un po' troppo profondo, di cui parlerò in seguito, ho deciso quindi da dare un un paio di passate di c'era d'api naturale alla trementina, seguita da una bella lucidata con un panno di lana. Dovrò ripetere questo trattamento di tanto in tanto, diciamo un paio di volte l'anno. Per pulire la calciatura utilizzo un comune panno asciutto, e qualche volta lo tratto con del normale olio paglierino rosso, che ha il pregio di mettere in risalto le venature del legno.
Air Arms S400 Classic

Al tatto il calcio si presenta molto "naturale". La presa è sempre ottimale, soprattutto se confrontata a quella di un normale calcio in faggio liscio trattato con la normale vernice industriale, che rende un po' scivolosa la superficie, soprattutto in estate. Mi riferisco ad esempio al calcio della HW 30S che è privo di zigrini.

Air Arms S400 Classic
Sul calcio è incastonata una targhetta in argento che reca impresso il marchio Ginb.

Nonostante l'aumento di peso, che in ogni caso non mi sembra eccessivo, probabilmente anche in virtù della leggerezza della meccanica della Air Arms S400, la carabina si impugna con maggiore naturalezza riapettoa a prima. Merito soprattutto della forma anatomica dell'impugnatura, dell'astina bassa e del montecarlo e calciolo regolabili. La regolazione di calciolo e poggiaguancia avviene tramite l'utilizzo di una chiave a brugola da 4mm, che quindi è bene avere sempre a portata di mano. Il Calciolo registrabile, infatti, permette sempre di avere un appoggio ottimale della spalla, anche se per avere la resa ottimale bisogna regolarlo in maniera differente a seconda che si spari all'imbracciata, in posizione Field Target o in appoggio. La posizione più indicata per un compromesso, che vada bene all'incirca per ogni posizione, è quella classica standard, con il calciolo perfettamente allineato alla pala del calcio.

Air Arms S400 Classic
Calciolo e montecarlo sono regolabili. Il calciolo regolato verso il basso è ideale per un tiro all'imbracciata. Per una posizione FT è preferibile che il calciolo sia perfettamente allineato alla pala del calcio, mentre quando si spara in appoggio o sdraiati a terra è preferibile spostarlo verso l'alto.

Non serve invece regolare ogni volta il poggiaguancia a montecarlo. La regolazione di questo particolare risulta quantomai importante, perché permette di avere sempre un ideale allineamento dell'occhio la sistema di mira, con la guancia correttamente appoggiata al calcio. Il montacarlo completamente basso è ideale per l'utilizzo delle mire metalliche, che sono assenti nella AA S400. Questa implementazione si spiega perché lo stesso modello di calciatura è dispnibile per diversi tipi di arma. Ovviamente ogni esemplare è compatibile solo con il modello di carabina per cui è stato costruito. In ogni caso, una volta trovata la posizione ideale di utilizzo del poggiaguancia, lo si può lasciare così, perché andrà bene per ogni posizione di tiro.

Air Arms S400 Classic
La vite di regolazione del montecarlo è a vista sul lato destro.

Il piatto forte di questa realizzazione artigianale è rappresentata dalla forma dell'impugnatura a pistola, anatomica e dotata di thumbhole. L'impugnatura diritta permette un più naturale appoggio delle dita, soprattutto quando si spara da seduti, nella posizione tipica da Field Target. Non a caso il modello è il primo di una serie dedicata appunto a questa specifica pratica sportiva.

Air Arms S400 Classic
L'impugnatura anatomica diritta permette un appoggio naturale delle dita della mano che impugna l'arma.

L'incavo su cui è ricavato il thumbhole permette un perfetto e naturale appoggio del palmo della mano. Subito sopra al foro passante del thumbhole è presente un appoggio per il dito pollice. In totale sono due le else ricavate sull'impugnatura, studiate per un coretto appoggio del pollice, a seconda dello stile di chi tira. Tenere il pollice rivolto in su, aiuto molto nei tiri più rifelssivi, ad esempio quando si spara in appoggio. Personalmente mi trovo a mio agio in questa posizione anche sparando all'imbracciata, perché la carabina si poggia sulla mano debole e non serve stringerla con la mano che spara.

Air Arms S400 Classic
Sopra all'incavo del thumbhole è presente un appoggio per il pollice dela mano che spara.

Quando invece sparo da seduto, in posizione FT con la carabina poggiata sull'incavo del braccio sinistro, preferisco far passare il pollice attraverso il foro del thumbhole, e stringere maggiormente l'impugnatura. Sul lato sinistro della calciatura è presente un'altra comoda elsa per l'appoggio del pollice. In questa maniera l'impugnatura è più stabile, ma ugualmente comoda, e permette al tiratore di fasciare perfettamente l'impugnatura del'arma senza sentire la necessita di stringere le dita con forza. Impugnare un'arma con troppa forza e spesso deleterio, perché aumenta la possibiltà di strappare. Grazie al thumbhole la carabina rimane perfettamente ferma anche sfiorando appena l'impugnatura. Inutile dire che tanta comodità ee ergonomia è ad esclusivo appannaggio dei tiratori destrimani. La calciatura non è ambidestra e se siete mancini dovrete farvi fare un calcio rovesciato.

Air Arms S400 Classic
ovviamente anche sul lato sinistro è presente un incavo che fa da appoggio per il pollice.

Oltre all'impugnatura anatomica, la calciatura presenta un'astina piuttosto bassa, in modo da aiutare, e non poco, il tiratore ad avere un'imbracciata più stabile. altri modelli di calciature Ginb offrono la possibilità di avere il fondo dell'astina regolabile in altezza.

Air Arms S400 Classic
La forma bassa dellastina permette un'impugnatura più stabile quando si spara all'imbracciata.
Air Arms S400 Classic
Grazie all'astina bassa il gomito del braccio debole riesce ad ancorarsi sull'anca del tiratore, aumentando la stabilità dell'imbracciata. Notare il calciolo regolato per essere perfettamente appoggiato alla spalla. il pollice della mano che spara è appoggiato all'elsa ricavata attraverso il thumbhole.
Air Arms S400 Classic
Quando si spara in appoggio, in questo caso sdraiati a terra, è preferibile appoggiare il pollice della mano che spara nell'apposito incavo ricavato in alto.

Nella parte inferiore dell'astina è presente una feritoia che permette di raggiungere le viti di regolazione dello scatto tramite un adeguato attrezzo. Si tratta di un particolare decisamente scomodo. Le viti di regolazione sono raggiungibili sono con una certa inclinatura, il che costringe ad utilizzare speciali chiavi a brugola. Inoltre la distanza da coprire con gli attezzi è esagerata. Ci vogliono chiavi molto lunghe. Si fa prima a rimuovere il calcio, eseguire le regolazioni, e rimettere a posto il calcio.

Air Arms S400 Classic
La feritoia per la regolazione dello scatto. Decisamente poco comoda.

Una cosa che salta all'occhio immediatamente è che la guardia del grilletto è ricavata direttamente nel legno del calcio. Il ponticello originale è sostituito da una piastra di alluminio, che essenzialmente ha la sola funzione di fare da base per la vite di regolazione del peso di scatto e della relativa molla. La feritoia dentro alla quale si muove il grilletto è leggermente più larga rispetto all'originale, e di questo sinceramente sono contento. A volte, con il ponticello originale, la sicura solidale al grileltto andava a strusciare sulle pareti della guardia. Il fenomenno, sebbene innocuo, mi dava un po' fastidio.

Air Arms S400 Classic
Il ponticello originale è sostituito da una piastra di alluminio.

Sempre sull'astina è presente l'alloggiamento per il manometro, in alluminio e il foro di fissaggio del calcio alla meccanica. A causa del maggiore spessore dell'astina, il manomentro rimane molto più incassato all'interno della calciatura, mentre la vite di fissaggio del calcio è stata sostituita con una molto più lunga.

Air Arms S400 Classic

Infine vorrei spendere due parole sul trattamento di graffie e abrasioni. La calciatura l'ho acquistata usata, e il precedente proprietario, in maniera un po' troppo furbesca, mi ha tenuto nascosta una evidente scheggiatura sula sommità dell'astina. Mi ha inviato molte foto del lato sano, e molte foto ingrandite di vari particolari, ma non del punto incriminato. Essendo usata, la calciatura presentava poi una serie di piccoli segnetti e graffi, veramente molto poco visibili. Siccome la superficie del legno non aveva subito verniciature o trattamenti lucidi o satinati, ha mascherato i pochissimi graffi leggermente più visibili usando una comune cera per mobili di colore noce scuro. Colore che ben si adatta al colore di questo legno. Il fatto che i vari segni dovuti all'uso non si vedano quasi, mi consola molto; si tratta pur sempre di un'arma da utilizzarsi all'aperto. La scheggiatura più profonda l'ho invece pareggiata con il Dremel, e poi l'ho rifinita usando carta a vetro di varie grammatute, per finiere con la classica lanetta d'acciaio fine. Vi assicuro che il ritocco risultava invisibile già dopo la passata di carta a vetro numero 600, una grammatura già piuttosto fine, ma non troppo. Mi sono limitato a carteggiare la parte inumidendola con un paio di gocce di olio paglierino rosso. Il legno si è presentato compatto, facile da lavorare e da pareggiare. Veramente una cosa eccezionale, vi assicuro. Una volta finito il piccolo restauro, ho passato la cera su tutto il calcio, preoccupandomi di passare la cera, nel solo punto ritoccato, utilizzando la lana d'acciaio, per farla assorbire in profondità. Nel giro di 3 ore (1 oretta per il trattamento, e due ore di attesa per far assobire la cera d'api) il calcio era come nuovo. Veramente non male, tenendo conto che era la prima volta che facevo una cosa del genere, ho ottenuto il massino risultato senza nessuna fatica. Non sono molto esperto, ma credo che probabilmente, se il legno fosse stato trattato con vernici, olio o gommalacca, avrei dovuto sverniciarlo completamente per ritoccarlo, oppure tenermelo scheggiato. La finitura naturale a cera d'api a me personalmente piace parecchio, alla vista, al tatto e anche all'olfatto, visto che lascia un gradevole odore di essenza di trementina.

Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Prima e dopo. L'ex proprietario mi aveva tenuto nascosto questo sbrego sul calcio. Per fortuna il legno si è rivelato eccezionale e ho potuto pareggiare il danno velocemente e senza fatica.
Air Arms S400 Classic
Direi che la descrizione del calcio termina qui. Per quanto riguarda la questione estetica lascio parlare le fotografie. Questo tipo di accessorio è rivolto non solo a chi gareggia e necessita del migliore materiale disponibile per essere competitivo, ma anche a chi desideri semplicemente possedere una carabina fuoriserie, un oggetto in grado di suscitare emozione e orgoglio.

Alessandro (2010)

Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic
Air Arms S400 Classic

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie, disegni e grafici, che siano stati presi dalla rete, qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
Argomenti di interesse
Glock 17 Gen 4
Air Arms S400 Classic Calcio Ginb
Colt Competition Pistol
Mercury Air 25 Super Charger Tactical
 
STI Spartan calibro .45 ACP
 
COMMENTI
Non si trattano argomenti riguardanti la caccia, neppure la caccia ai nocivi con armi ad aria compressa. Per questi argomenti esistono siti appositi, che li trattano in maniera seria e competente.
Non si trattano argmenti riguardo il potenziamento illegale di armi di libera vendita. Per cortesia non lasciate messaggi su questi argomenti o su altre pratiche illegali in Italia.
I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno rimossi senza dare alcuna spiegazione.
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.

Commenti

Rocco
03 Apr 2012, 12:05
Grazie mille della risposta immediata
Alessandro
02 Apr 2012, 19:34
Si può contattare direttamente Ginb:

http://www.ginb.it

oppure comprarla già pronta da Caspani:

http://www.store.armeriacaspani.it/aria_compressa/calciature/

Per l'usato bisogna tenere d'occhio gli annunci su www.armiusate.it o sui vari mercatini dei forum.

Altri sistemi credo non ce ne siano.

ciao
Rocco
02 Apr 2012, 12:04
Buongiorno Alessandro,mi potresti dare un indirizzo utile per comprare la calciatura Ginb in questione per la mia Air arms 400,se lei conosce qualcuna d occasione sarebbe anche meglio,grazie
Alessandro
21 Giu 2011, 19:22
L'avevo comprata usata a 200 €. Nuova dovrebbe costare poco più di 300 €.

ciao
Giulio
21 Giu 2011, 12:05
Ciao, per curiosità, quanto hai pagato la calciatura?
Alessandro
27 Gen 2011, 13:11
Non partecipando a gare di FT, ho comprato il calcio solo per motivi estetici. Devo dire però, che ora che ho dovuto rimontare la calciatura originale, sparare all'imbracciata è molto più facile. Per me è una questone di peso. Con il Ginb migliora molto lo scatto per via della posizione dell'impugnatura. Se il Ginb non finisce nel cassonetto, lo rimonterò, la carabina mi piace di più, ma non so se sia effettivamente meglio.
GOTEMPNO
26 Gen 2011, 11:34
ciao alessandro, e' da un po' che la guardo la tua calciatura...proprio bella, effetivamente le tue foto le rendono maggiormente giustizia rispetto a quelle del sito ginb.
la mia AA non ha neppure il calcio originale, non comodissimo e poco adatto ai ns utilizzi,a mio avviso. infatti l' ho acq pochissimo usata da un Amico ( lancillotto) che aveva gia' provveduto a calciarla artigianalmente col multistrato...e ne ha esaltato le qualita' con l' imbracciata...
concordo...una buona calciatura '' e' tutto''.
(quasi tutto).
il montecarlo regolabile poi x me e' di fondamentale importanza , ho il complesso del disallineamento al reticolo... l'ho ricavato nella pala di quasi tutte le mie carabine.
sniper70
30 Set 2010, 16:00
Complimenti Alessandro

bellissima calciatura, adesso la 400 e' irriconoscibile oltre ad essere piu' bella..........e di parecchio

un abbraccio dall'Olanda

Fabio
Alessandro
26 Set 2010, 20:32
E' trattato a cera. Il precedente proprietario l'aveva fatto cerare da un mobiliere, e io dopo aver rimosso alcune scheggiature troppo evidenti ho di nuovo passato un paio di mani di cera d'api arricchita con trementina. Di tanto in tanto lo pulisco passando dell'olio paglierino. Conto di lucidarlo a cera un paio di volte l'anno. Lo stesso Gimb, che ho contattato dice che trattarlo in questo modo va bene.

In pratica l'effetto è molto "legno naturale" senza alcun tipo di trattamento lucido o satinato. Si tratta di un legno molto bello, compatto e denso, e a me piace soprattutto il senso che mi da al tatto quando lo imbraccio.

ciao
daniel
26 Set 2010, 12:35
ciao... hai una calciatura meravigliosa!!! sul sito di Ginb le foto della FT-1 non sono lontanamente paragonabili alle tue le quali rendono molto di più.
Siccome vorrei prenderne una anche io, quella che hai tu è finita a olio o a lacca satinata??? ... perchè sono indeciso tra queste due finiture e non saprei le differenze estetiche e pratiche. Spero tu possa aiutarmi in questo. grazie e complimenti ancora!!! Daniel
sergio1949
22 Set 2010, 21:07
Ho visto solo ora le foto della tua calciatura GIMB e devo dire che è bella in foto come dal vivo, complimenti per il bel servizio. ma il piacere di tenerla in mano è un'altra cosa.
Ciao Sergio
*Nome:
Email:
Notifica di nuovi commenti a questo articolo
Nascondi la mia email
*Commento:
 
 
Powered by Scriptsmill Comments Script
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
 
Cliccate sul titolo dell'articolo, oppure cliccate sulla fotografia per aprire la pagina che contiene una breve spiegazione sul contenuto degli articoli. Una volta aperto il link, è sufficiente cliccare sul riquadro “Scarica con il Browser”, e alla fine del download troverete il file nella cartella “Download” di Windows o nella cartella predefinita del vostro sistema operativo.
Buona lettura.
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z