AZ Gun
 
ATTENZIONE !
AirGun Zeta World
su Facebook
E' UNA TRUFFA!!!
Airgun Zeta World non ha pagine Facebook. Airgun Zeta World, il sito originale www.airgunz.it non ha alcun legame con l'omonima "Airgun Zeta World" pagina Facebook di una improbabile "agenzia viaggi", che si spaccia per noi, utilizzando senza permesso il nome, il logo, le fotografie e i testi, del nostro sito. Non sappiano chi sono e soprattutto non sappiamo cosa fanno. Fate attenzione alle eventuali truffe. Grazie
ATTENZIONE !
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
SCHEDE
 
 
 

COLT1911.airgunz.it

La pagina ITALIANA dedicata alle pistole SYSTEM COLT 1911
L’EVOLUZIONE DELLA 1911 ATTRAVERSO I BREVETTI - PARTE SECONDA
La Colt M1900 Parallel Ruler
C'è una storia scritta sulle due righe incise sopra al carrello di qualsiasi pistola modello 1911 e 1911-A1 militare. Una storia fatta di tecnologia, talento e idee rivoluzionarie. Sono i brevetti della 1911, e ci portano lungo un viaggio attraverso il genio di John Moses Browning.
Colt Government
La pistola oggetto di questo brevetto è a tutti gli effetti la vera progenitrice della M1911, e fu quella su la Colt puntò definitivamente. Nonostante funzioni ad otturatore chiuso, si tratta di una pistola dalla meccanica decisamente semplificata rispetto alla precedente pistola a gas. John Browning, tra il 1896 e il 1897, produsse ben 3 prototipi di questa pistola. I primi prototipi del 1896, erano alimentati con una cartuccia in calibro .38 simile a quelle utilizzate dai revolver. In realtà si trattava di un calibro 9mm; la misura imperiale di .38 pollici (9,65 mm) si riferiva al diametro esterno del bossolo, un’usanza tutta americana introdotta a partire dal calibro .38 Long Colt e mantenuta fino alla nascita del .357 Magnum.
Leggi tutto l'articolo ...
L’EVOLUZIONE DELLA 1911 ATTRAVERSO I BREVETTI - PARTE PRIMA
I prototipi di Browning scartati da Colt.
C'è una storia scritta sulle due righe incise sopra al carrello di qualsiasi pistola modello 1911 e 1911-A1 militare. Una storia fatta di tecnologia, talento e idee rivoluzionarie. Sono i brevetti della 1911, e ci portano lungo un viaggio attraverso il genio di John Moses Browning.
Colt Government
Tra il 1995 e il 1996 Browning produsse un certo numero di prototipi di pistole automatiche, che generarono ben 4 brevetti, i quali vennero rilasciati il 20 Aprile del 1897, la prima data incisa sul carrello della M1911. Uno dei brevetti era relativo ad una pistola a sfruttamento di gas, il cui prototipo fu il primo in assoluto realizzato da Browning, nel 1895. Gli altri tre brevetti erano relativi ad una pistola a chiusura labile, e a due pistole a chiusura stabile a corto rinculo di canna. La Colt si interessò immediatamente ai brevetti relativi alle pistole funzionanti a culatta chiusa, in quanto desiderava costruire un'arma da pugno di grosso calibro, che potesse essere adottata dall'esercito americano come arma da fianco, in sostituzione del revolver.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT GOVERNMENT MODEL COMMERCIAL MANUAL
Colt Combat Elite
Prosegue la serie dedicata alle traduzioni dei migliori documenti della rete o delle riviste specializzate a stelle e strisce.
Questo breve libretto è uno dei primi, se non addirittura il primo, manuale della Colt Government, la versione commerciale della M1911. La lettura è molto interessante; vengono spiegati nel dettaglio il funzionamento e lo smontaggio completo della pistola. Ho cercato di mantenere nella traduzione lo stile ridondante, tipico dei manuali dell'epoca, anche se potrebbe rendere un po' difficoltosa la lettura.
Vai alla pagina Stars & Stripes...
1911: FORSE NON TUTTI SANNO CHE...
Nessun particolare all’interno della pistola Colt 1911 è casuale, tutti i pezzi hanno una funzione ben specifica, e spesso più di una. Una serie di caratteristiche e curiosità sulla pistola progettata da John Moses Browning che forse non tutti conoscono.
Colt Government
Sono certo che molti non si sono mai neppure accorti che è possibile avvitare il tubetto reggispinta sulla molla, per cui è facile che durante lo smontaggio da campo un certo numero di questi tubi siano volati via e perduti. Probabilmente questo è successo anche in guerra. In questo caso è possibile sostituire il tappo reggispinta anteriore con un bossolo di recupero, e la pistola ritorna a funzionare correttamente. Se avete una pistola tipo 1911 con il guidamolla di tipo corto, potete provare voi stessi. Non proverei a spararci, ma la pistola si monta senza problemi e si può scarrelare, mantenendo inalterate le sue funzionalità.
Leggi tutto l'articolo ...
1911: ALIMENTAZIONE E CARICATORI
Si dice che la pistola M1911, sviluppata da John Moses Browning per conto della Colt, funzioni attraverso il principio dell'alimentazione controllata. Ma in che cosa consiste esattamente?
Colt Government
L’alimentazione controllata si basa sul principio che, nel momento in cui il proiettile abbandona il caricatore, è già sotto il pieno controllo della pistola. Come un oggetto che passa da una mano all'altra, e che non lascia la prima mano, se non dopo che la seconda lo abbia afferrato saldamente. Questa è la maniera in cui ha funzionato la pistola, la M1911 prima e la M1911A1 poi, per parecchi anni, da quando è stata adottata dall'Esercito USA fino alla fine della seconda guerra mondiale.
Leggi tutto l'articolo ...
1911 IERI E OGGI
Ancora oggi, dopo oltre 100 anni dalla sua nascita, la 1911 gode di una popolarità che non accenna a diminuire. La pistola ha dovuto necessariamente subire degli aggiornamenti tecnologici per rimanere al passo con i tempi, vediamo quali sono, e perché sono stati introdotti.
Colt Government
In questo articolo, che non ha certo la pretesa di essere completamente esaustivo dell'intero universo 1911, vorrei illustrarvi le principali differenze tra le 1911 di ieri, e quelle di oggi. Per comprendere le differenze tra pistole di nuova e vecchia concezione, analizzerò tre modelli differenti di pistole tipo 1911 in calibro .45 ACP, di mia proprietà; una riedizione di produzione recente di Colt Mk IV Series 70, la quale rappresenta l’archetipo di 1911 del passato, una STI Spartan (in realtà prodotta dalla Armscor nelle Filippine con molte parti STI), una pistola moderna ma con catena di scatto tipo Serie 70, e una Colt XSE Combat Elite, appartenente alla Serie 80.
Leggi tutto l'articolo ...
AGGIUSTIAMO LA MIRA
Cosa fare se la vostra pistola con le mire fisse non colpisce esattamente il punto mirato? Vediamo come ritoccare le mire dell'arma e il corretto utilizzo del brunitore a freddo per rendere invisibile la modifica.
Modifica Mire
La stragrande maggioranza delle pistole da difesa o servizio monta mire di tipo fisso. Le mire fisse, in genere sono più robuste, e non danno problemi di staratura. Anche moltissime pistole destinate a diverse discipline di tiro dinamico montano mire fisse, ed inoltre molti appassionati utilizzano armi con le mire fisse per la comune pratica del tiro a segno informale al poligono. Il motivo di questa scelta, che di primo acchito potrebbe sembrare incoerente, sta nel fatto che molto spesso le armi militari o di servizio, sono anche quelle più famose ed interessanti da possedere ed utilizzare.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT COMBAT ELITE .45 ACP
Immediatamente riconoscibile dalla livrea bicolore, la Colt Combat Elite è basata sulla meccanica XSE, la più moderna incarnazione della classica 1911 prodotta dalla casa di Hartford.
Colt Combat Elite
Il modello Colt M1911, in calibro .45 ACP, nato dalla sapiente collaborazione tra la fabbrica Colt e John Moses Browning, fu adottata come pistola d’ordinanza dall’esercito americano nel 1911. Nel 1924 l’esercito approvò una serie di modifiche migliorative, ma di importanza relativamente modesta, e la pistola cambiò denominazione in M1911A1, Le modifiche vennero introdotte in maniera definitiva nel 1926. La pistola militare rimase pressoché immutata fino al 1985 quando venne sostituita dalla Beretta M9. In ambito civile la Colt propose le sue versioni della M1911 prima, e della M1911A1 dopo, sotto la denominazione commerciale di “Government model”.
Leggi tutto l'articolo ...
STI INTERNATIONAL SPARTAN
ESSENZIALE, PRECISA E AFFIDABILE
Una tra le più economiche System Colt 1911. Fabbricata nelle Filippine, su specifiche STI, la Spartan in calibro .45 ACP, è una 1911 costruita con tolleranze "strette", molto precisa ed oltremodo affidabile. Si distingue dalle altre per l'eccellente rapporto tra qualità e prezzo.
STI International Spartan cal. .45 ACP
C’è sicuramente un motivo per il quale la pistola Colt 1911 ha resistito alla prova del tempo, e dopo oltre 100 anni dalla sua nascita continua a riscuotere un eccellente successo di vendite. Evidentemente la pistola risponde in maniera egregia alle esigenze di molti tiratori. Di pistole moderne, precise ed affidabili il mercato è pieno. Ma se si desidera un’arma che sia costruita tutta in acciaio, con una impugnatura che si adatti alla perfezione alla nostra mano, che sia intrinsecamente precisa, e perché no, anche bella da vedere, la scelta si riduce drasticamente. E in questo settore di mercato, i cloni 1911 rappresentano di sicuro la maggioranza. Essendo un fenomeno tipicamente americano, pare abbastanza ovvio che le pistole tipo 1911 siano prodotte essenzialmente negli States. Il che si traduce in uno standard qualitativo abbastanza elevato, ma anche in un prezzo finale di acquisto in linea con il costo della manodopera specializzata americana. Sebbene non manchino certo produttori di cloni 1911 al di fuori degli USA, l’appassionato di queste pistole ha sempre considerato il “made in USA” come un valore aggiunto.
Leggi tutto l'articolo ...
CYBERGUN COLT 1911 RAIL GUN STAINLESS
Una splendida replica Airsoftgun marchiata Cybergun, alimentata a CO2, riproducente una Colt 1911 in chiave moderna. La meccanica aggiornata comprende finalmente la sicura manuale funzionante, scritte incise e mire adeguate. La slitta tipo mil-std-1913 Picatinny nel dust cover moltiplica le possibilità di utilizzo e di divertimento.
Cybergun Colt 1911 Rail Gun
L'aspetto che colpisce maggiormente è la finitura superficiale estremamente realistica. Le superfici di una vera Colt 1911 in acciaio inossidabile, un mix tra spazzolatura lucida e sabbiatura grigia opaca, sono state riprodotte alla perfezione. Esteticamente si tratta forse della riproduzione più simile ad una vera 1911 inox presente sul mercato, escludendo ovviamente alcune produzioni esclusive dal costo di diverse centinaia di euro, che in ogni caso sono difficili da reperire all’interno dei normali canali commerciali. Quando si prende in mano la pistola si apprezza ancora di più la qualità della riproduzione. Il maneggio assicura sensazioni assolutamente realistiche, quasi identiche a quelle della pistola vera. I comandi sono tutti dove dovrebbero essere, perfettamente funzionanti e a portata di mano come sull'originale, il peso è piacevole anche con il caricatore disinserito, le molle e il grilletto offrono la giusta resistenza. Perfino i rumori metallici che la pistola emette durante le varie manipolazioni sono assolutamente credibili.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1911-A1 GOVERNMENT, BERETTA 98FS E GLOCK 17 A CONFRONTO
Tre regine di tre differenti generazioni di pistole automatiche a confronto: Colt 1911, Beretta M9 e Glock 17 Gen4. Tre differenti tipi di funzionamento, singola azione, azione mista e percussore lanciato, e anche tre differenti filosofie costruttive; tutto acciaio per la 1911, castello in lega leggera per la Beretta e fusto sintetico per la Glock.
Colt 1911-A1 Government - Beretta 98 FS- Glock 17
Da quando nel 1885 Maxim presentò la sua mitragliatrice, fu chiaro che era possibile sfruttare l’energia del rinculo e dei gas compressi dello sparo per creare un meccanismo che permettesse la ricarica automatica della cartuccia nella canna di un’arma da fuoco. Inventori di tutto il mondo si diedero un gran d’affare per trasferire questi meccanismi automatici all’interno di una pistola. I primi modelli erano rozzi, tozzi, troppo grandi, sbilanciati, difficili da impugnare con una sola mano, e non sempre funzionavano bene.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1970-A1 MkIV Series'70 Government Model
Il ritorno di un grande classico
Colt rilancia le icone del passato, quelle che hanno fatto il mito della 1911. Direttamente dal Custom Shop di Colt, ecco la riedizione della MkIV Series ’70 Government model. Calibro .45 ACP of course.
Colt MkIV Series'70 Government Model
Nel 2001, nel pieno di un dissesto finanziario che minacciava seriamente la sopravvivenza dell’azienda stessa, i vertici della Colt decisero di lanciare sul mercato una “nuova” vecchia pistola; la M1911-A1. A prima vista questa operazione commerciale potrebbe sembrare del tutto scontata. Colt è l’azienda che ha inventato la 1911, e l’ha sempre fabbricata ininterrottamente dal Gennaio 1912 fino ai giorni nostri, senza mai cessarne la produzione. Colt è sinonimo di 1911, ma soprattutto 1911 è sinonimo di Colt.
Leggi tutto l'articolo ...
1911:CONSIGLI E DIVIETI
Manutenzione essenziale e Controlli di sicurezza
Torno a parlare di System Colt 1911, con una guida sintetica su cosa fare, e soprattutto cosa non fare, per mantenere nel tempo la funzionalità della nostra pistola tipo Colt 1911.
Colt MkIV Series'70 Government Model
Come qualunque altra pistola, la 1911 ha diversi tipi di sicurezze, alcune visibili ed attivabili dal tiratore, e alcune invisibili che lavorano senza l'input del tiratore. Chiunque possieda una 1911 dovrebbe sapere non solo come usare i sistemi di sicurezza della pistola, ma anche saper controllare che le sicurezze funzionino correttamente, e cosa ancora più importante, capire quando queste inizino ad usurarsi prima che smettano di funzionare correttamente.
Leggi tutto l'articolo ...
1911 ESTRATTORE E AFFIDABILITA’
La vostra .45 si inceppa facilmente? Una delle possibile cause è il malfunzionamento dell'estrattore interno. Controllarlo e sistemarlo è facile, veloce, e a volte risolve definitivamente il problema.
Estrattore 1911
Old Reliable ovvero “Vecchia Affidabile” è la definizione che in America viene data alla vecchia cara 1911. Una definizione che le Colt 1911 prima e 1911-A1 dopo, si sono guadagnate sul campo di battaglia. Eppure non è raro vedere al poligono 1911 incepparsi di continuo, e sentire lamentele sulla scarsa affidabilità del vecchio progetto. E’ vero, molti anni sono passati dal lontano 1911, più di un secolo per l’esattezza. Probabilmente lo stesso Browning oggi progetterebbe pistole molto differenti dalla 1911. Ma è possibile che la stessa pistola considerata assolutamente affidabile sui campi di battaglia, ossia nelle condizioni peggiori possibili, oggi non riesca a sparare una scatola di cartucce nella calma del poligono senza incepparsi? La stessa pistola oltre un secolo fa superò brillantemente il test di adozione militare, che prevedevano l'esplosione di 6000 colpi di fila, senza alcun inceppamento o rottura. Certo è successo oltre un secolo fa, diranno alcuni. Ma senza andare troppo lontano, la M1911A1 utilizzata come termina di paragone, superò altrettanto brillantemente tutte le prove per l'adozione della nuova ordinanza, quando gli U.S.A. decisero abbandonarla e di passare al calibro 9x19 Nato. Era la fine degli anni '70, inizio anni '80 e solamente altre due pistole riuscirono a superare i test, la Sig Sauer P226, e la Beretta 92FS, che poi fu scelta. Eppure oggi molti ne lamentano la scarsa affidabilità. Perché?
Leggi tutto l'articolo ...
GUANCETTE G10 LOK GRIPS
PER PISTOLE TIPO 1911
Le guancette di materiale tecnico G10 sono belle e praticamente indistruttibili. Non deve affatto stupire che oggigiorno stiano prendendo sempre più piede. Tra le tante proposte che si trovano in rete ho scelto quelle di un piccolo produttore indipendente degli States.
Lok Grips STI Spartan e Colt Combat Elite
Il G10 è un materiale industriale ottenuto sovrapponendo strati di tessuto di fibra di vetro impregnati con resine epossidiche. Questi strati vengono poi compressi e scaldati, provocandone la polimerizzazione che li trasforma in un laminato plastico composito. E' molto simile alla Micarta e ai laminati a base di fibra di carbonio, poiché sono tutti laminati a base di resina, che utilizzano un differente materiale di base. Generalmente fibre naturali per la Micarta e fibre di vetro per il G10, anche se, nel tempo, la composizione di questi materiali è stata modificata con l'aggiunta di fibre di vetro, kevlar e carbonio anche nella Micarta, tanto che oggi non esiste più una netta differenza tra Micarta e G10, se non la denominazione commerciale. Da parecchi anni Micarta e G10 sono tra i materiali preferiti nella produzione di manici di coltelli, anche a livello artigianale, in quanto resistenti e facilmente lavorabili.
Leggi tutto l'articolo ...
COLT 1911: La storia, John Moses Browning e lo sviluppo della prima pistola semiautomatica moderna.
Ha compiuto 100 anni, la 1911 e ancora non li dimostra. E' stata la prima pistola semiautomatica di grosso calibro moderna. Il suo progetto è talmente moderno che assorbe ancora oggi buona parte del mercato delle pistole di grosso calibro. Il suo sistema di funzionamento è alla base della quasi totalità della pistole prodotte oggigiorno. Una lunga pagina dedicata alla sua storia.
Colt mod. 1907
Alla fine del 1800, in Europa c'era un grande fermento di idee e innovazioni che portarono in breve tempo alla nascita delle prime pistole automatiche. I primi modelli, benché spesso rozzi e scarsamente funzionali, ebbero da subito un buon riscontro commerciale. In America invece, le cose procedevano con maggiore lentezza. Gli americani si dimostravano ancora affezionati ai loro revolver, che in effetti avevano già acquisito da tempo una funzionalità e una affidabilità ineccepibile, caratteristiche che la neonata pistola automatica era ancora ben lontana da raggiungere. L'unico inventore che dimostrava un certo interesse per questo campo, fu il solito John Moses Browning, considerato ancora oggi un vero e proprio genio, in questo campo. In effetti l'inventore mormone aveva già sviluppato una mitragliatrice che era stata adottata dall'esercito americano nel 1895, e in seguito aveva registrato diversi brevetti per realizzare delle semplici pistole a chiusura labile. La Colt, come da tradizione, voleva un modello di grande potenza, quindi funzionante a otturatore chiuso, che fosse adatto in previsione di una eventuale adozione da parte dell'esercito. Perché come diceva spesso lo stesso Samuel Colt, fondatore della fabbrica d'armi più famosa al mondo, “è con le commesse governative che si fanno i soldi”.
Leggi tutto l'articolo ...
Cybergun Colt 1911-A1 100th Anniversary
La chiusura geometrica Browning
Stars & Stripes
Remington 1911 R1
Colt Combat Unit
Smontaggio Remington 1911 R1
Montaggio Remngton 1911 R1
Wilson Combat Magazine
Guancette Punisher
Umarex Colt 1911 Dark-Ops
Colt Competition Pistol
 

Non si tratta di un sito commerciale
di vendite on-line.

Nessuno degli oggetti descritti è messo
in vendita su questo sito.

Sito amatoriale a solo carattere
divulgativo e informativo.
Tutti i diritti dei marchi presenti
all'interno del sito appartengono
ai legittimi proprietari.
Non si intende infrangere
alcun diritto d'autore.
L'autore si impegna a rimuovere nel più breve tempo possibile, tutte le fotografie,
i disegni e i grafici, presi dalla rete,
qualora i legittimi proprietari ne facciano esplicita richiesta.
 
Images Gallery
 
CONTATTI
Per contattarmi compilare il form sottostante. Cercherò di rispondere il prima possibile, compatibilmente con i miei altri impegni.

Per cortesia non inviare messaggi riguardanti la caccia, il potenziamento illegale di armi di libera vendita, o su altre pratiche illegali in Italia. Non inviate ordini di acquisto, non è un sito di vendite on-line.

I messaggi riguardanti argomenti illegali o non graditi, verranno cestinati senza dare alcuna spiegazione.
Nome:
E-mail:
Oggetto:
Messaggio:
Ripeti numero:
 
Digitare il numero visualizzato a lato
NON E' UN NEGOZIO!
NON INVIATE ORDINI.
 
Colt Series 70
 
 
 
 
 
 
 
 


 
 
Raccolta di
termini tecnici, definizioni e curiosità
del mondo delle armi
0...9 - A
 
B
 
C
 
D
 
E
 
 
F
 
G
 
H
 
I
 
J - K - L
 
M
 
N - O
 
P - Q
 
R
 
S
 
T
 
U-V-W-X-Y-Z